venerdì 5 aprile 2019

La Seconda Divisione batte la capolista!

Continua l'impresa della Seconda Divisione che, dopo il successo della scorsa settimana contro Firenze Ovest, conquista la vittoria anche contro la prima in classifica Use Irsoo. Una partita emozionante e combattuta fino alla fine, un bellissimo spettacolo che le due squadre hanno mostrato a tutti i fortunati presenti alla Palestra Enriques. Già dal primo set si intuisce che si tratterà di un incontro lungo, difficile e dal livello di gioco molto alto. Le nostre iniziano con una buona prestazione al servizio che regala punti preziosi e impedisce alle avversarie di dettare il ritmo; nonostante questo le squadre continuano punto a punto fino al 7-7. Lo smistamento di gioco efficace riesce momentaneamente a sviare il muro dell'Use Irsoo dando la possibilità alle nostre di allungare, ma non c'è un attimo di respiro e la capolista rimonta e si porta in vantaggio con attacchi vari e potenti, oltre a qualche battuta regalata. Sarà proprio Use Irsoo a toccare per prima quota 20, ma con le padrone di casa sempre pericolose, tanto da annullare il primo set point e ribaltare la situazione (25-24). Con un bel muro però le avversarie riportano in parità e, pur facendo tutto il possibile, le nostre cedono sul 26-28. Probabilmente destabilizzate dal risultato del primo parziale, le ragazze di Simona Guerrini tornano in campo un po' sottotono subendo molto in ricezione (6-10). Piano piano però riescono a colmare la distanza con giocate furbe e soprattutto delle buone battute che non lasciano rigiocare efficacemente le avversarie. È comunque di nuovo Use Irsoo ad avere la possibilità di chiudere il set (22-24) e, nonostante il rinvio, ci riesce per 24-26. Sotto di ben 2 set, le nostre non pensano minimamente di arrendersi e ripartono più convinte che mai. Lavoro strepitoso in questo parziale delle due bande Adele Scardigli e Giorgia Rizzo, che segnano 10 punti a testa trascinando le compagne alla vittoria (25-22), condita anche da una buona prestazione a muro dei centrali. Vedendo la reazione delle padrone di casa, anche le avversarie diventano più agguerrite e il quarto set si fa decisamente più complicato. Le due squadre vanno di pari passo tra difese e recuperi spettacolari; ad avere la meglio in un primo momento è però Use Irsoo che sfrutta impeccabilmente i propri centrali sbaragliando la formazione di casa (17-20). Le ragazze di Guerrini tirano fuori le unghie e si aggrappano ad ogni pallone riuscendo a tornare in parità e obbligando l'allenatore avversario a chiamare un time out. Le nostre non si fanno sconcentrare e riprendono subito in mano il gioco con un ace diretto di Irene Barucci. Fa seguito uno scambio lunghissimo che lascia il pubblico col fiato sospeso fino a che un salvataggio incredibile di Elisa Pratelli si trasforma (non si sa come, n.d.a) in un'alzata perfetta per Giorgia che segna il 22-20. È proprio Rizzo, però, ad essere costretta ad uscire dal campo l'azione successiva a causa di una brutta caduta che fa preoccupare non poco tutta la tifoseria. Nonostante questo le ragazze mantengono i nervi saldi e chiudono il set velocemente (25-22). Si decide tutto al tie-break, il nono dall'inizio del campionato per questa squadra. Menzione doverosa, ancora una volta, per Giorgia Rizzo che nonostante il dolore fa del ghiaccio il suo migliore amico e rientra in campo ad aiutare le compagne, per lei una partita eccezionale sia a livello tecnico che di onore. Ormai galvanizzate dall'importante recupero, le ragazze allenate da Simona Guerrini non lasciano scampo alle avversarie, che reggono il confronto soltanto fino al 7-7 lasciando poi alle padrone di casa ampio spazio per dettare il ritmo e decidere le sorti dell'incontro (15-8). Una partita splendida giocata da queste ragazze, che comunque già all'andata erano riuscite a mettere in difficoltà la squadra di Sovigliana (incontro perso al quinto set). Hanno giocato mettendo in campo grinta, tecnica, cattiveria quanto basta e soprattutto divertendosi, regalando al pubblico un incontro da ricordare. Adesso però c'è da concentrarsi sulla prossima gara che vedrà la Seconda Divisione scontrarsi con San Quirico sabato 13 aprile, una partita sulla carta più semplice ma assolutamente da non sottovalutare.

Pallavolo I'Giglio

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti