martedì 30 aprile 2019

L'Ambra Cavallini saluta la B2

L'Ambra Cavallini Pontedera alza bandiera bianca. La sconfitta (3-0) subita a Sassuolo rende ufficiale la retrocessione e, nel prossimo campionato, il team biancoblu ripartirà dalla serie C regionale. Sul parquet della Canovi, l'Ambra Cavallini scende in campo con Salimbeni in regia, Martinelli opposta, Caverni e Donati in posto quattro e Chini e Chericoni al centro, sostituite da Vasi in seconda linea. Parte forte la squadra di casa, che si porta prima sull'8-2 e poi sul 16-9. Giannotti ferma il gioco e l'Ambra Cavallini riesce ad accorciare le distanze (17-13). Nel finale, la Canovi ritrova il filo del discorso e porta a casa la frazione con il punteggio di 25-18. Formazioni confermate nel secondo set, ma stavolta le pontederesi appaiono più determinate ed allungano subito sul 7-10, sfruttando al meglio il turno al servizio di Chini. Nel frattempo, entra Bartali al posto di Vasi e le padroni di casa tornano ad incidere. Si gioca punto su punto fino al 20-19, poi, su questo punteggio, Sassuolo scava un solco importante e l'Ambra Cavallini molla la presa (25-19). Nel terzo set, Giannotti sposta Caverni nel ruolo di opposto e, dopo pochi punti, getta nella mischia Meucci al posto di Chericoni. Nuova partenza sprint delle locali (6-2 e 12-7), con il team di Pontedera che fatica a tenere il passo di Sassuolo (18-10). Nel finale, Donati e compagne provano a scuotersi (23-18), ma nelle due azioni successive sono le emiliane a chiudere definitivamente la contesa. Sabato prossimo, alle 19, il team di Giannotti disputerà l'ultima gara del campionato davanti ai propri tifosi, incrociando le armi con Viareggio.
Canovi Sassuolo - Ambra Cavallini Pontedera 3-0
(25-18, 25-19, 25-19)
Ambra Cavallini Pontedera: Salimbeni 1, Martinelli 4, Chini 5, Chericoni 2, Caverni 10, Donati 9, Vasi (libero), Meucci, Bartali (libero), Bardi, Focosi, Ripoli. Allenatore: Giannotti, vice: Paletta

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti