Header Ads

Il sogno diventa realtà. Montebianco Pieve Volley vince in casa contro Elsa Sport ed accede alla promozione in Serie C

Siamo alla penultima giornata di campionato di serie D femminile del girone A, dove il Montebianco Pieve Volley ha ospitato alla Fanciullacci, in una splendida cornice di pubblico, l’Elsasport Volley, squadra di Ponte a Elsa (FI). Russo per il primo set decide di partire con la formazione ormai consueta, Iozzelli al palleggio, opposto Vanuzzo, al centro Amadei e Michelozzi, a banda Francia e Di Paolo , libero Spadoni. Queste saranno le giocatrici che giocheranno per tutta la partita. La Pieve parte subito forte, il ritmo di gioco imposto è nettamente superiore rispetto allo standard delle avversarie, il Montebianco prende subito un buon margine che riesce a gestire fino alla fine del parziale, vincendolo con un punteggio di 25-13. Nella seconda frazione di gioco l’Elsasport cerca di tenere testa alla capolista, riuscendo a giocare il set in parità fino al 17-17, quando le pievarine decidono di spingere sull’acceleratore, sono due ace del capitano Amadei che mettono in chiaro la determinazione della squadra a chiudere subito la pratica, tutti i reparti funzionano all’unisono, Iozzelli è ispirata, Vanuzzo e Di Paolo in attacco sono incontenibili, Spadoni in difesa non fa cadere niente, è di Di Paolo l’ace che chiude il secondo set per 25-20. La terza frazione di gioco praticamente è senza storia, la Pieve si aggiudica il set 25-11, vincendo la partita con un netto 3-0… ed inizia la festa, una splendida coreografia si anima con striscioni, coriandoli e palloncini fucsia e neri, i cori dei nostri supporter vengono accompagnati dalla splendida musica dei Queen, con la classica canzone “ We Are The Champions “ , gli abbracci si sprecano fra le giocatrici, allenatrici dirigenti e tifosi, come le foto e le interviste, per festeggiare la vittoria del campionato con una giornata di anticipo e la promozione in serie C. Non si può dire che questa squadra non si sia meritata questa promozione, ha dominato il campionato per gran parte della stagione. Nonostante le due brutte sconfitte rimediate a metà torneo contro V.P. Volley e Volley Aglianese, tutta la squadra ha fatto quadrato, Russo con intelligenza capisce come poter lavorare per dare alla squadra le giuste sicurezze, Silvestri è sempre un punto di riferimento per le atlete, la società cerca di dare serenità all’ambiente. Questa sarà la svolta di questa squadra e del campionato, dopo la splendida vittoria per 3-0 nel derby contro Monsummano a fine partita in panchina fu detto : “ qui non ce n’è più per nessuno “. E così è stato , da li a poco fu espugnato il fortino dell’Euroripoli con una partita perfetta, per poi continuare a vincere tutti gli scontri diretti e riuscire ad espugnare palestre che nessuno o poche altre squadre erano riuscite. La Pieve è riuscita a gestire al meglio i propri punti deboli ed esaltare i propri punti di forza, ogni partita è diventata una finale, tutta la squadra è andata compatta verso un unico obbiettivo… vincere il campionato. È proprio il gruppo che ha fatto la differenza, un mix di atlete giovani e meno giovani, dove tutte hanno dato il massimo impegno, sia in allenamento che in partita. D’obbligo sono i ringraziamenti, senza ombra di dubbio è doveroso ringraziare il principale partner della società Pieve Volley , il Montebianco Srl , dove la famiglia Rosi con il suo contributo economico ha dato alla società la possibilità di realizzare questa impresa sportiva. Il nostro Presidente Severi Saverio, sempre attento alle varie dinamiche e sempre disponibile, il Direttore Sportivo Alessandro Lippi , autore di un ottima campagna acquisti, il nostro primo allenatore Ambra Russo ed il secondo Sara Silvestri che hanno traghettato la squadra alla conquista della prestigiosa promozione, alle atlete che si sono sudate nel vero senso della parola questo importante traguardo , Alessia Amadei, Alessandra Iozzelli, Elena Colzi, Giulia Bigagli, Lavinia Michelozzi , Veronica De Chiara , Giulia Francia, Laura Di Paolo, Francesca Toso, Chiara Michelotti, Danuta Bicci, Ilaria Giori, Debora Vanuzzo, Sara Spadoni e Valentina Corsini. Continuo con ringraziare il nostro addetto all’arbitro Valerio Ancillotti, detto Super Valerio , che insieme a me ha contribuito a seguire la squadra agli allenamenti, i dirigenti Emanuele Fronteddu, Gabriele Bruni e Leonardo Poli, la segnapunti Alessandra Gianni, da ringraziare anche per aver fatto le magliette celebrative alle atlete per la promozione, Fabio Francia, il nostro fotografo ufficiale, i nostri favolosi supporters , che con i canti… “ vogliamo vincere…” , “ un capitano c’è solo un capitano… “, “ la quattordici , la quattordici … “ , “ noi abbiamo Debora Vanuzzo… “ e molti altri , hanno sostenuto in ogni momento le giocatrici, dando alla squadra sempre un immenso sostegno, Gianluca Cipo Cecchi , Matteo Cappellini, Andrea Mazzei, Cristiano Tucci, Michel Priami, Chiara Pellegrini, Matteo Mori, Niccolò Telfy Zima, i genitori delle atlete Vanuzzo , Corsini , Michelozzi , Francia , Spadoni , Iozzelli , Colzi , Bicci , Toso e Amadei , la famiglia Fronteddu , Vaiani , Mecacci e Romani , insieme alle bimbe dell’Under 13 e a tutte le altre persone che hanno speso un sabato sera per venirci a seguire , Grazie di Cuore. Infine sono io che voglio ringraziare la società che mi ha dato la fiducia nel seguire questa squadra alla mia prima esperienza come dirigente accompagnatore , ringrazio la mia famiglia Ilaria Palazzoni e Giada che mi hanno accompagnato per tutta la stagione in questa fantastica avventura , e ringrazio le “ mie bimbe “ che mi hanno fatto rivivere le splendide emozione vissute come ex giocatore.

Lastrucci Massimo.

Nessun commento

Powered by Blogger.