giovedì 27 giugno 2019

Colli e i “Lupi”, la storia continua!

Arriva una delle conferme più attese ed importanti: Leonardo Colli resta al centro del progetto biancorosso e nella prossima stagione sarà ancora in prima linea a difendere i colori della Kemas Lamipel. Per il classe 1996 sarà la sesta stagione in casacca santacrocese: le ultime tre Colli è stato protagonista nella seconda serie nazionale mentre le prime due annate, dopo che i “Lupi” lo prelevarono giovanissimo dal Valdera Volley, furono di crescita in B1 dove il ragazzo fece comunque fin da subito vedere ottimi numeri e potenzialità. Trattasi di atleta cresciuto a dismisura soprattutto nell’ultimo campionato, dove è pian piano diventato uno dei punti di riferimento in attacco e giocatore di grandissimo equilibrio in fase di ricezione e difesa. Anche al servizio Colli ha fatto spesso la differenza risultando determinante in quasi tutte le partite disputate, dove si è meritato molte volte anche il premio di miglior giocatore in campo. Fortissimo il suo legame con la tifoseria biancorossa che lo ha eletto da tempo uno dei suoi beniamini e questo grazie alla sua capacità di non mollare mai e farsi voler bene da tutti. Per la Kemas Lamipel quindi un tassello importantissimo in posto quattro, reparto che adesso conta di giocatori quali Colli, Mazzon e il brasiliano Krauchuk, per un mix di equilibrio potenza di fuoco assolutamente di primissimo livello. Con questa conferma il roster dei “Lupi” sale a 10 unità: completi i reparti dei centrali e dei registi, all’appello mancherebbero un vice Padura Diaz, un quarto schiacciatore ed un secondo libero, ma la società sta valutando attentamente diversi profili e potrebbero anche esserci sorprese. Nei prossimi giorni previste ulteriori novità, nel frattempo gli appassionati dei “Lupi” possono godersi un mercato fatto con intelligenza e competenza e le conferme di ragazzi che, come Colli, hanno mostrato attaccamento e amore per i colori biancorossi.

Andrea Costanzo – Ufficio stampa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti