sabato 15 giugno 2019

Il Coach Cezar Douglas: “Sarà un bel campionato da giocare e da vedere!”

Tra i primi nomi confermati dalla Società per la prossima stagione, c’è quello del coach Cezar Douglas, a fianco di Alessandro Pagliai: un duo tecnico efficace che dalla scorsa metà di gennaio, data di ingaggio di Cezar, ha dimostrato di essere ben orientato verso un obiettivo comune. Douglas oltre al possesso delle abilità di natura prettamente tecnica, ha avuto da subito le abilità necessarie al governo delle relazioni all’interno della squadra e dello spogliatoio, a momenti piuttosto complesse e delicate nel corso dell’anno. Istinto, intuito e la sua esperienza tecnica si sono così integrate con il metodo e la gestione del gruppo, fino al raggiungimento dei risultati che tutti conosciamo. – Cezar, dalla fine dei playoff ti sei occupato insieme ai tuoi colleghi ed alla società del volley mercato: come procede la costruzione della nuova Kemas Lamipel e come valuti le risorse che avrai a disposizione il prossimo anno? “Siamo a buon punto, e cosa importante è che finora siamo riusciti ad acquistare il tipo di giocare “con le caratteristiche” che crediamo essere più giuste per questa nuova A2 e la nostra squadra: sono giocatori perfetti per il lavoro ed il gioco che vogliamo impostare e sviluppare in palestra”. – Con un occhio alla campagna acquisti delle undici avversarie, quali sono le tue riflessioni su loro? “Alcune di loro stanno facendo delle squadre molto forti, su altre è ancora presto per dire: finora il mercato ha fatto vedere che alcune di loro stanno cambiando buona parte dei roster dalla stagione scorsa… sarà un bel campionato da giocare e da vedere!”. – Sappiamo che in questi giorni hai potuto lavorare con giovani candidati: qualcosa di interessante? “Si ho visto giovani preparati per iniziare un percorso in seria A: sono ragazzi entusiasti, con una grande determinazione e voglia di lavorare. Hanno negli occhi la volontà di imparare ed una grande passione per la pallavolo: ci sono buoni presupposti per il futuro”. – Quali sono i tuoi programmi x giugno, luglio e quali quelli per la preparazione della squadra da agosto? “Ci alleniamo fino alla fine di giugno, poi volerò in Brasile dove terrò come docente un corso di formazione per allenatori; dopo conto di godermi un po’ di ferie ma mi porterò i compiti per casa dall’Italia. Partirò già con i programmi di lavoro e gli obiettivi definiti: prima di partire faremo ancora molti riunioni tecniche con lo staff e Diego Alpi per definire la preparazione. Completerò il programma in Brasile, in modo che quando rientrerò a Santa Croce sarà tutto pronto. Il campionato inizierà il prossimo 20 ottobre: indicativamente abbiamo già deciso il giorno di inizio preparazione, lo ufficializzeremo più avanti, sicuramente dopo Ferragosto”.

Valentina Panicucci – Ufficio stampa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti