sabato 2 novembre 2019

Il Volley Fucecchio ospite del Main Sponsor Etichettificio Jolly

Un sabato mattina diverso per gli atleti della Serie C maschile del Volley Fucecchio che si sono ritrovati presso lo stabilimento del main sponsor Etichettificio Jolly a Bassa di Cerreto Guidi per la presentazione ufficiale della stagione 2019/2020. Gli atleti, lo staff tecnico e alcuni dirigenti, sono stati accolti dalla Famiglia Bagnoli nei propri locali e tutti hanno potuto conoscere una storia di macchine e uomini, di una fabbrica che diventa famiglia, l’etichetta che si fa arte. Sauro Bagnoli oggi ha sessant’anni e poco più, quaranta dei quali passati a far crescere la Jolly. L’azienda nasce con lui, con “l’incoscienza dei vent’anni”, e un macchinario rivoluzionario. “Era il 1977 - racconta - mio padre era stato a Düsseldorf, aveva visto una macchina da stampa di etichette serigrafica. Quando tornò, ne parlammo, e ci convincemmo a vicenda di quell’idea. La prendemmo, e fondai la Jolly. Era il 23 settembre del 1977”. Da oltre quarant’anni, i Bagnoli passano ancora le giornate all’interno dell’azienda. Le macchine sono cambiate, la stampatrice del ‘77 adesso fa bella mostra di sé accanto alla macchina del caffè. Negli anni la Jolly cresce, senza mai un diminuire il fatturato. Una svolta decisiva arriva dopo 20 anni. “Passammo alle etichette dei detersivi, e dopo intuimmo che la strada da intraprendere era quella del food: qualcuno pensò che fosse una scelta azzardata, ma il tempo ci ha dato ragione”. La Jolly inizia a lavorare con le grandi eccellenze toscane del vino e dell’olio, e le etichette stampate allo stabilimento di Bassa viaggiano così in tutto il mondo. Oggi la Jolly dà lavoro a 18 dipendenti e tre persone della famiglia Bagnoli. Dieci anni fa, infatti, ad affiancare Sauro e la sorella Paola, arriva anche Raffaele. All’interno dell’azienda, tra l’odore di vernice e il profumo della carta appena stampata, tra banconi e macchinari, tra secchi di colore e bobine gli atleti bianconeri hanno posato per alcune fotografie ed hanno conosciuto il mondo delle etichette. Prima del brindisi, gentilmente offerto dall’azienda, capitan Caramelli ha consegnato alla Famiglia Bagnoli la maglia ufficiale 2019/2020, che andrà ad unirsi alle altre consegnati negli anni passati, compresa quella della promozione in Serie B2 sempre targata Etichettificio Jolly, a testimonianza di un sodalizio che ormai va avanti da un decennio e che si è sempre di più consolidato nel tempo.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti