domenica 24 novembre 2019

Sfida di vertice per la Emma Villas Aubay in Abruzzo, ecco i numeri delle due squadre

La Emma Villas Aubay Siena è partita per l’Abruzzo. Domani pomeriggio alle ore 18 la squadra senese affronterà la capolista Sieco Service Ortona che fino a questo momento ha vinto tutte e cinque le gare disputate. I senesi sono reduci da tre vittorie consecutive in campionato: in casa contro la Kemas Lamipel Santa Croce, a Bergamo contro l’Olimpia e in casa contro la Pool Libertas Cantù. Quella di domani in Abruzzo sarà la sfida tra la prima e la terza in classifica, divise da appena tre punti. “Ortona gioca assai bene a pallavolo, fa pochissimi errori e sta mettendo in difficoltà qualunque avversario – ha commentato il palleggiatore della Emma Villas Aubay Siena Marco Falaschi, intervenuto nel programma ‘Sotto rete’ su RadioSienaTv –. In questo momento loro sono in assoluta fiducia, sanno come si vince e hanno ottenuto grandi risultati meritandosi la prima posizione. D’altronde hanno vinto cinque partite su cinque in questo inizio di campionato, ottenere simili risultati non è mai semplice. Noi siamo riusciti contro Cantù a mantenere alto il nostro livello di gioco. Non era una partita semplice e non l’abbiamo assolutamente sottovalutata. Coach Graziosi ci aveva preparati al meglio. Tutto il nostro gruppo sta fornendo un buonissimo contributo, credo di poter dire che fino a questo momento siamo in linea con quelle che erano le aspettative iniziali”. Ortona ha totalizzato fino ad ora numeri superiori rispetto a Siena sia per quella che è la percentuale offensiva che per la positività in ricezione. In attacco la Sieco Service ha il 51,8% (seconda percentuale più alta di tutta la Serie A2), Siena ha il 48%. Per quel che concerne la positività in ricezione Ortona ha fin qui fatto registrare il 34,7% (è la percentuale più alta della Serie A2), Siena il 26,8%. Nei muri-punto sta invece facendo meglio la Emma Villas Aubay: 2,40 per set contro i 2,30 della Sieco Service. E in battuta sono ben 29 gli ace della squadra di coach Gianluca Graziosi (nessuno in A2 ha fatto meglio) contro i 23 degli abruzzesi. Contro Bergamo Ortona ha disputato una grande partita ed è riuscita a prendersi i tre punti in palio in appena un’ora e ventinove minuti di gioco. La squadra abruzzese ha attaccato con il 48% e ha totalizzato una positività di ricezione addirittura del 54%: sono stati 14 i punti di Matteo Bertoli, così come quelli di Giuseppe Ottaviani, 11 sono stati realizzati da Dario Carelli, 7 da Michele Simoni.
La partita di domenica verrà arbitrata da Marco Turtù e Alessandro Somansino e sarà visibile online all’indirizzo internet https://youtu.be/rjkDfTJQdwU.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti