lunedì 4 novembre 2019

Timenet a Lucca espugna il PalaPiaggia 3-0

La schiacciatrice Boninsegna, migliore giocatrice della partita: “Felice per il premio e il risultato. Chi la dura, la vince”. Il Presidente Genova: “Restiamo con i piedi per terra ma godiamoci questo splendido inizio di Campionato”. Trasferta da ricordare per corazzata giallonera che ieri sera ha ottenuto una vittoria netta per 3-0 contro la Bionatura Nottolini Capannori nel primo, attesissimo, derby della stagione 2019/2020. Un risultato tutt'altro che scontato considerato il brillante esordio in Campionato di entrambe le formazioni e le performance delle padrone di casa che raramente, in passato, sono uscite sconfitte tra le mura amiche del Palapiaggia. Ma il derby è una partita speciale in cui le emozioni entrano in gioco tanto quanto le abilità atletiche e quindi rappresenta sempre un'incognita. Ad avere la meglio sono state le ragazze della Timenet Empoli che si sono dimostrate ancora una volta capaci di mantenere alta concentrazione, determinazione e spirito di squadra. Ne è un esempio Chiara Boninsegna che si è guadagnata il premio di migliore giocatrice della partita. “Sono davvero felice per questo riconoscimento – commenta Boninsegna, schiacciatrice – ma ancora di più per la nostra vittoria. Siamo arrivate cariche ma anche agitate perché con due incontri consecutivi vinti sentivamo un po' l'aspettativa. Il derby è particolare, alcune di noi l'hanno vissuto più di altre. Personalmente non mi ha condizionata molto e il campo di gara, essendo simile al nostro, ha contribuito a farmi sentire a mio agio. Tutte siamo state brave a restare concentrate sull'incontro senza subire l'influenza del tifo avversario e, anche se è stato difficile imporsi soprattutto per la loro forte difesa, ce l'abbiamo fatta. Chi la dura, la vince!”. La Timenet in campo si è comportata come una vera corazzata determinata a polverizzare l'avversario. Una vera impresa poiché, pur mantenendo il vantaggio per tutto il primo set, le ragazze di coach Luigi Cantini hanno dovuto faticare non poco per far passare i propri attacchi davanti alla strettissima difesa bianconera. Guadagnato lo stacco iniziale, a metà parziale le empolesi hanno allungato il passo fino a 9-16 e sono riuscite a mantenerlo nonostante la rincorsa delle lucchesi sul 15-21 fino ad aggiudicarsi di misura il set 19-25. Nel secondo parziale gli animi si sono scaldati sugli spalti del Palapiaggia con la prevedibile reazione delle padrone di casa, determinate a vendere cara la pelle sul loro campo di gara. La Bionatura Nottolini, partita in vantaggio fino quasi a doppiare le ospiti sull'8-5, si è fatta sempre più combattiva concentrandosi sull'attacco e mantenendo le fila serrate in difesa. Le giallonere, dal canto loro, non hanno ceduto e sono arrivate al pareggio a quota 16 punti. Da qui, la svolta in cui hanno prevalso la costanza e la grinta delle empolesi che prima hanno invertito l'andamento del gioco passando in vantaggio sul 17-21 e poi, con uno scatto finale, hanno conquistato la vittoria per 18-25. Il parziale successivo si è svolto sulla falsariga del primo, con le ragazze di coach Luigi Cantini che sono tornate a dominare il gioco sin dagli scambi iniziali, mostrandosi più sicure e determinate nel fare breccia tra le mura lucchesi. Così, al crescendo delle empolesi, le padrone di casa hanno risposto con una performance in calando fino a ritrovarsi sul 9-16 a metà set e a subire un distacco sempre maggiore dalle ospiti. Queste ultime dopo aver preso il largo portandosi sul 12-21 hanno compiuto il balzo decisivo con agilità conquistando set e match con il punteggio incredibile di 14-25. “Nonostante il fatto che un derby sia sempre un momento complicato e delicato, devo dire che le mie ragazze hanno interpretato la gara nel migliore dei modi – dichiara Antonio Genova, Presidente dell'Empoli Pallavolo – senza consentire alle avversarie di fare il loro gioco, ad eccezione della prima parte del secondo set, e riuscendo ad imporsi in tutti i fondamentali. La loro vittoria netta è una grande prova corale di forza e determinazione. Restiamo con i piedi per terra ma allo stesso tempo ci godiamo questo splendido inizio di Campionato, reso ancora più bello dalle tre vittorie consecutive conquistate anche dalla nostra serie C, la Scotti 2.0 Empoli Pallavolo. Una squadra, quest'ultima, che rappresenta per noi un modello e un progetto fondamentale per la crescita delle nostre atlete più promettenti”. Con gli 8 punti conquistati e sul podio della classifica provvisoria, la Timenet si prepara ad affrontare la prossima sfida in programma al PalAramini domenica 10 novembre alle ore 17.00 quando ad Empoli arriverà la Volley Città di Castello (Perugia).
TABELLINO
PARZIALI : 19-25;18-25;14-25.
ARBITRI: Federico Scarpulla e Cesare Mazzotta (Bologna).
TIMENET EMPOLI: Cammisa 12, Tangini 10, Lavorenti, 2, Buggiani 13, Modena, Ascensao M. 8, Boninsegna 17, Ascensao R. 1.

Fonte: Ufficio Stampa Empoli Pallavolo

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti