lunedì 2 dicembre 2019

Nella settima giornata di campionato in Serie D femminile La Bulletta firma l’impresa

Nella settima giornata di campionato in Serie D femminile La Bulletta firma l’impresa espugnando per 1-3 il fortino fiorentino della Sales. Al termine di una gara bella e combattuta, le ragazze guidate da coach Simone Bianchi hanno avuto ragione della diretta inseguitrice in classifica, confermandosi a punteggio pieno e portando il vantaggio sulla seconda (Rufina) a cinque lunghezze. E pensare che la gara era iniziata decisamente male per le biancoazzurre senesi: la “gabbia” preparata dalle padrone di casa irretiva le attaccanti ospiti, mentre dall’altra parte del campo i bombardieri in maglia gialloblù non avevano pietà di una inconsistente difesa avversaria. Finiva in trionfo per la Sales: 25-14. Nel cambio campo coach Bianchi si faceva sentire chiedendo più autorevolezza alle proprie atlete. Ma sulle ali dell’entusiasmo per il vantaggio, le fiorentine partivano meglio anche nel secondo. Qui stavano tutti i meriti della Bulletta, capace di non perdere la testa, evitare il naufragio, rimanere a galla nel punteggio e poi mettere la zampata vincente: 22-25 e parità sull’1-1. Ormai il ghiaccio era rotto, le senesi rientravano sui loro livelli standard abituali, anche se dovevano fare sempre i conti con la prepotenza delle laterali schierati da Crisanaz e con una Moresi incontenibile al servizio. Ne venivano fuori due parziali combattuti punto a punto, nelle quali non solo le capacità tecniche, ma anche la lucidità tattica e la voglia di vincere diventavano caratteristiche fondamentali per portare la partita dalla propria parte. E nell’intento riusciva la Bulletta, aggiudicandosi i set rispettivamente per 29-31 e per 25-27. Una prova che sicuramente fa crescere in consapevolezza ed autostima la truppa capitanata da Pucci; la quale però è ora chiamata a non abbassare la guardia, visto che siamo appena ad un quarto di campionato e la stagione è ancora tutta da giocare. Già a partire dal prossimo impegno interno contro G.S. Borgo bisognerà raccogliere energie e idee per continuare a viaggiare col ritmo fin qui intrapreso. GLI ALTRI RISULTATI – Non si ferma la corsa neanche dei maschietti del tecnico Veltroni. Nel campionato di Prima Divisione infatti i biancoazzurri hanno espugnato il terreno di gioco del CUS Siena (0-3) portando a quattro le vittorie su altrettante gare giocate. Ora, dopo il turno di riposo in programma per il prossimo fine settimana, bisognerà pensare a chiudere il discorso qualificazione al girone di merito e contemporaneamente innalzare il proprio livello di gioco in vista delle gare più importanti. Sorride a 32 denti anche la Seconda Divisione di coach Piccinetti. Comacchio e compagne infilano il tris di vittorie battendo sul terreno amico la formazione del Valdarninsieme (3-1). Dopo le prime due sconfitte, il cammino della formazione biancoazzurra non ha conosciuto ostacoli: prima il Cortona, poi la Savinese, ed ora le valdarnesi si sono dovute arrendere. Continuare così, questa è sicuramente la strada giusta da percorrere! Ancora una sconfitta per l’Under 14 femminile, ma questa volta di tutt’altro sapore: in trasferta sul campo della capolista Cortona Volley, le nostre giovani hanno sfoderato una prestazione orgogliosa ed hanno messo in mostra notevoli miglioramenti nel loro gioco individuale e collettivo, meritandosi i complimenti del loro allenatore. Il punteggio purtroppo non arride (3-0), ma i segnali sono incoraggianti. Esordio per le più piccole e i più piccolini dell’Under 12: è arrivata una sconfitta per 2-1 a Montalcino, ma questo non è importante. La cosa fondamentale è vedere tutto l’attaccamento e la passione che ci mettono, sotto l’attenta guida dell’allenatrice Stefania Calzolari. Che sia la prima gara di una lunga carriera!

Alessandro Veltroni X La Bulletta

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti