lunedì 9 dicembre 2019

Serie B1 TOP con Città di Castello

Bionatura riscatta abbondantemente la sconfitta di sabato scorso liquidando il Volley Città di Castello con una vittoria indiscutibile, cercata con risolutezza fin dai primi frangenti di gara. Mister Becheroni schiera Puccini e Roni di banda, in diagonale Bresciani con opposto Renieri, centrali Magnelli e Mutti, e libero Battellino. Le tifernati che da poco hanno saputo piegare la capolista Castelbellino, non hanno potuto replicare con un'altra prestazione simile alla veemenza del team di Becheroni, particolarmente soddisfatto per l'esito di questo match. Pochi del resto i margini di manovra per coach Brighigna, dopo l'abbandono di due giocatrici e il fermo per intervento del libero Fiorini. Le bianconere, apparse da subito in partita, molto concentrate sull'obiettivo, hanno giocato tatticamente in maniera perfetta, lavorando con costanza e precisione sugli elementi di criticità e sui limiti avversari, primo tra tutti la ricezione della retroguardia ospite, che ha mostrato cedimenti fin dall'inizio. Questa condotta di gara ha permesso a Bionatura di essere incisiva ed efficace a muro, vista l'impossibilità da parte della brava regista umbra Vingaretti di sviluppare azioni articolate, ma solo palloni prevedibili e spesso molto lontani da rete. Dal punto di vista della prestazione Bionatura non ha mai abbassato la guardia, capitalizzando ogni pallone a sua disposizione, fatta eccezione per un calo di adrenalina nel terzo set, in cui comunque Nottolini ha dimostrato quella solidità che non ha permesso alle avversarie, sicuramente in serata negativa, di poter cambiare l'inerzia della gara e di provare a controbattere le locali. Una serata quindi molto positiva per le bianconere, con la centrale Arianna Magnelli MVP dell'incontro (per il premio si ringrazia la CST Marmi): una certezza come sempre per Bionatura e che ieri ha gestito la gara con molta determinazione e i contrasti a rete con una bella dose di aggressività. A nulla sono valse le modifiche strutturali di coach Brighigna con la squadra umbra, ormai imbrigliata nella rete senza alcuna opportunità di riprendere il filo e destinata a scivolare in zona retrocessione. La Bionatura guarda avanti soddisfatta, con i due prossimi derby che l'attendono: sabato al Palamelo di Quarrata, poi al Palapiaggia contro Castelfranco.
BIONATURA NOTTOLINI vs VOLLEY CITTÀ DI CASTELLO 3-0 (25-12; 25-15; 25-22)
Roster: Battellino (L), Bresciani, Ceragioli (L), Lunardi, Magnelli, Mazzuola, Migliorini, Mutti, Puccini, Renieri, Roni (K), Salvestrini, Zarattini
Staff: Head Coach Alessandro Becheroni; Assistant Coach Matteo Lupetti, Simone Fiori; Resp. di Squadra Susy Calbini

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti