Header Ads

Al PalaParenti arriva Mondovi’, crocevia dei “lupi”

Ore 18.00 di domani domenica 12 gennaio. Al PalaParenti di la Kemas Lamipel, reduce da cinque battute d’arresto consecutive, affronta la Synergy Mondovì in una partita decisamente importante per la classifica e il morale della truppa biancorossa. Gara letteralmente agli antipodi del match giocato nel girone di andata: dei “Lupi” grintosi e combattivi espugnarono 0-3 il palazzetto piemontese e volarono in testa alla classifica con 6 punti, spazzando via Kandakov, Pistolesi, Biglino e compagni. A distanza di poche settimane la situazione è capovolta: quella vittoria è stata unica occasione di punti fuori casa per i “Lupi”, entrati nella parte finale del girone in un tunnel di sfiducia e sconfitte; al contrario per Mondovì quella partita ha sancito l’inizio della diaspora, con i tre sopracitati che, insieme a Presta e Ristani, hanno scelto di accettare le offerte di altre compagini, venendo sostituiti nel corso della settimane da altri giocatori: tutto ciò, dopo una fase di aggregazione ha portato Mondovì a scalare la classifica, uscendo da una situazione disperata a suon di vittorie e belle prestazioni. Ad oggi sono 16 i punti della Kemas Lamipel, 11 quelli di Mondovì che vuol continuare il suo trend positivo. Nella squadra piemontese adesso militano giocatori come il palleggiatore Piazza, i centrali Arasomwan ed Esposito (ex rispettivamente di Cantù e della BCC Castellana Grotte), oltre all’ultimo arrivato Dulchev, opposto bulgaro chiamato a dare man forte a Loglisci. Punto di forza assoluto della squadra è però lo schiacciatore Borgogno, uno dei migliori della A2 in questa stagione per continuità e prestazioni. Nuovo anche l’allenatore, con Mario Barbiero che a fine novembre ha preso il poso di Fenoglio tornato al volley femminile. Partita quindi molto ostica per la Kemas Lamipel, chiamata a rilanciarsi e a venire fuori da un periodo complicato e anche sfortunato. Il brasiliano Russomanno, arrivato martedì a Santa Croce, è pronto a dare il suo contributo di equilibratore, ma tutta la squadra deve salire di tono, soprattutto a livello di determinazione e voglia di vincere. Colli, Bargi e compagni sono quindi chiamati ad una prova gagliarda e combattiva contro un avversario in salute e fiducia: arbitreranno l’incontro i signori Nicolazzo e Stancati e sarà possibile seguirlo anche nella consueta diretta streaming sui canali della Lega Volley.

Andrea Costanzo – Ufficio stampa

Nessun commento

Powered by Blogger.