Header Ads

PALLAVOLO DELFINO PESCIA 3-2 GRANDI TURRIS PISA

25-20; 23-25; 19-25; 25-23; 15-11
Settima giornata Nonostante una buonissima prestazione la Grandi Turris Pisa esce sconfitta dalla difficile trasferta di Pescia.Formazione enormemente rimaneggiata e incerottata per i pisani, con Masoni costretto a rinunciare alle bande Ciuffardi, Manzini e Maggiorelli e al centrale Cartacci, tutti infortunati, e che schiera Salani al palleggio, Nardi e Cerretini bande, Lubrano come opposto e la coppia Possenti-La Rosa al centro, oltre al libero Macchia che sostituisce il titolare Tempesti.Il match si dimostra subito molto complicato per i biancoverdi che nonostante una buona prestazione perdono il primo set 25-20. La reazione della Turris non tarda ad arrivare con i ragazzi di Mister Masoni che con concentrazione e pochi errori conquistano il secondo e il terzo set, rispettivamente 23-25 e 19-25. Unico cambio effettuato dalla compagine pisana, Michelini al posto di Salani, ex di turno, al palleggio. Nel quarto parziale sono sempre i giovani biancoverdi a tenere in mano il pallino del gioco fino al 17-21. Un filotto di 7 punti poi porta però la formazione pistoiese sul 24-21 e nonostante la reazione, buona ma tardiva, della Turris, la Pallavolo Delfino vince il set 25-23. Si va al Tie-Break, primo della stagione per il sestetto biancoverde. La stanchezza e la panchina molto corta portano i ragazzi di mister Masoni a perdere il quinto 15-11. Una buona prestazione per la Grandi Turris che nonostante la sconfitta, la terza stagionale, rimane a 3 punti dalla vetta e nella prossima giornata, il 18 gennaio alle ore 18.00, se la vedrà al PalaTurris con il Cascine Volley Empoli.

Nessun commento

Powered by Blogger.