Header Ads

Under 16 femminile: alla squadra gialla il quinto posto alla white cup

Bilancio in agrodolce, anzi, in "dolceagro" per le ragazze di Marco Croatti, una quinta posizione in classifica generale che (modestissimo parere) ci sta stretta per quanto fatto vedere in campo dalle ragazze. Torneo di buon livello con una particolarità nella formula che prevede due gironi da tre squadre "all'taliana" ed un terzo girone a 4 con scontri del tipo semifinale-finale; dai gironi a tre una sola squadra accederà nel pomeriggio al raggruppamento dove si lotterà per le prime 4 posizioni insieme alle prime due classificate del girone a 4 mentre le altre squadre, a scendere, andranno a costituire altri due gironi, uno per le posizioni da 5 a 7 e l'altro per le posizioni da 8 a 10. Pare chiaro da subito che nei gironi all'italiana, perdere una gara, anche se per 2-1, potrebbe già compromettere il cammino in quanto, diversamente da formule che prevedano il "ripescaggio" di una eventuale miglior seconda, con questa struttura, il girone finale per le prime posizioni esclude automaticamente le seconde classificate. Nel nostro girone del mattino abbiamo il Tomei Livorno ed i Liguri di Albisola; del Tomei conosciamo il valore mentre Albisola è una variabile incognita... Nella prima gara abbiamo di fronte subito il Tomei (per ovvi motivi di lontananza è concesso al liguri di giocare la seconda gara) e la partita pare mettersi bene perché portiamo a casa il primo set 25-21 giocando anche una discreta pallavolo. Purtroppo nel secondo set non riusciamo ad imporre il nostro gioco e soccombiamo agli ospiti che ci lasciano a 18. Il tie-breack non ci è favorevole, lo perdiamo per 16-18 dopo aver avuto anche la palla-match ma per lo meno, nel terzo parziale le ragazze si esprimono nuovamente sui loro livelli e la cosa sposta il sapore più verso il dolce che verso l'agro... ma sappiamo che quasi certamente saremo esclusi dalla prime 4 posizioni. Unica "speranza" è battere Albisola e che a loro volta le liguri possano battere il Tomei... la speranza però frana dopo aver disputato un solo set della nostra seconda gara; le ragazze di Albisola al momento non sono competitive al punto di poter creare problemi e facilmente cederanno i tre punti anche al Tomei che si trova la strada aperta per il girone finale del pomeriggio. Albisola perde a 14 e 17 contro le nostre ragazze e chiude i due set contro Tomei a 10 e 14. I quattro punti in classifica che ci potevano proporre come miglior seconda sono inutili e nel pomeriggio giocheremo per le posizioni da 5 a 7. Nel pomeriggio vediamo la composizione dei gironi e troviamo, con noi per i posti da 5° a 7°, Pall. Grosseto 1978 e Sales Volley con prima gara contro Grosseto. Qualche timore di Marco Croatti per la "tenuta" delle nostre ragazze, morale dopo la delusione del mattino e fisica per un paio di atlete che al mattino hanno giocato anche in under 18, ma sono timori infondati perché le ragazze colgono gli stimoli che vengono proposti e partono "a pallettoni" mettendo alle strette Grosseto che si presenta con un sestetto di tutto rispetto, un paio di buone attaccanti ed un libero "pigliatutto"... Ne esce una gara bella, ben giocata, anche "divertente" e sicuramente appassionante, che riesce a coinvolgere il pubblico di ambedue le parti. La portiamo a casa noi, con parziali a 22 e 20, sempre avanti nel primo set ed in lieve rimonta nel secondo dove le nostre avversarie sono stete avanti di 2-3 punti fino alla parte finale del set quando le ragazze di Marco hanno messo la freccia e sorpassato chiudendo la gara con tre punti all'attivo. Lasciamo Grosseto in campo a giocare contro Sales Volley fermandoci a vedere la gara per prepararci ad affrontare Sales. Grosseto vince abbastanza facilemente il primo set a 15 e poi cala clamorosamente nel secondo parziale rischiano di andare al terzo set. Chiude 2-0 ai "vantaggi" 26-28 e ci lascia la sensazione di una gara che per valori puramente tecnici possiamo portare a casa ma evidenzia che Sales, se lasciata giocare, potrebbe essere una avversaria noiosa, difficile da staccare e lasciare dietro nei punteggi. Ultimo "sforzo" della giornata; si raccolgono le residue energie, si attende il rientro di una nostra atleta ancora impegnata con la under18 e si entra in campo. Di nuovo onore alla nostre ragazze che vista la gara precedente Sales-Grosseto, affrontano le avversarie evitando di offrire il fianco ad eventuali rimonte. Primo set chiuso a 17 e solo una lieve flessione (più fisica che altro) nel secondo set dove stentiamo a chiudere la partita perdendo qualche punto sul punteggio a 24 per noi ma la "rincorsa" di Sales si ferma a 20. Quinto posto strameritato quindi, con il rammarico di non aver centrato l'obiettivo di entrare nella "final four" dove, per la grinta e determinazione viste nel pomeriggio, le ragazze di Marco sarebbero stese quantomeno "noiose" anche in un contesto di livello tecnico superiore al nostro attuale. Alla fine dei conti persa solo una partita e persa lottando contro una avversaria di livello medio-alto, quindi il bilancio è più dolce che agro. Adesso, niente riposo, allenamenti e preparazione per le ultime tre gare del campionato, tre gare con le quali dovremmo cercare di migliorare la posizione in una classifca estremamente "corta" per presentarci alla fase successiva e tentare di guadagnarci l'accesso alle finali territoriali...

Fonte: a.b.

Nessun commento

Powered by Blogger.