lunedì 17 febbraio 2020

Prato cade a Scandicci

ROBUR 1908 SCANDICCI - VOLLEY PRATO 3-1
Robur 1908 Scandicci: Barbera, Boncompagni, Bongini, Casisa, Ceccarelli, De Cristofaro, Gheri, Giampà, Gori, Lotti, Marchi, Papini, Sansò, Santelli. All. Casini.
Volley Prato: Alpini M., Marchi, Alpini l., Bruni, Corti Gioele, Civinini, Mazzinghi F., Pini, Catalano, Bandinelli, Anatrini, Nincheri. All. Novelli.
Arbitro: Ibresi e Aristodemo
Parziali: 25-18; 25-27; 25-20; 25-17.
Prato cade a Scandicci. Prestazione confusa e poco concreta della squadra di Novelli che a Scandicci non è mai riuscita a giocare il proprio volley. Questo anche perché per merito dei padroni di casa il cui gioco, evidentemente, si adatta alla perfezione ad incartare quello della squadra di Novelli. Prato perde la gara e la testa della graduatoria. Soprattutto, però, perde la sua seconda trasferta consecutiva e questo può e deve suonare come un campanello d’allarme per Novelli.
1° set: Prato con i gemelli Alpini in regia ed attacco, Catalano opposto, capitan Pini in attacco, Bruni e Bandinelli al centro, Nincheri e Civinini nel ruolo di libero. Brutto approccio alla gara dei ragazzi di Novelli che andavano subito sotto (7-3). Prato lottava e recuperava (11-11) ma il gioco di Pini e compagni non era sciolto come al solito. Scandicci, dal canto suo, era brava ad imbrigliare gli ospiti ed a trovare campo con puntualità grazie alla propria diagonale. Padroni di casa che strappavano sul 16-13 e Prato che questa volta non riusciva a ricucire. Scandicci chiudeva con merito a 18;
2° set: nel secondo parziale Novelli sceglieva Giona Corti a guidare la sua squadra in regia. Scandicci saliva sul 4-0 ma Prato questa volta trovava la reazione immediata (7-7). Match equilibratissimo con Prato che provava a scappare sul 17-19. Ancora troppi gli errori pratesi e bravo Giampà a tenere in corsa i suoi. Prato comunque saliva sul 18-21 e sul 20-23. Tempo Scandicci. Ospiti addirittura sul 21-24 ma due errori portavano vicino i padroni di casa e Novelli chiamava tempo. Scandicci tornava in parità (24-24) e tutto tornava in gioco. Il finale diventava una sfida tra Scandicci e Catalano. Prato chiudeva al quinto set point;
3° set: nel terzo parziale ancora Prato in sofferenza e sotto (10-6). Piccolo break dei ragazzi di Novelli (10-8) che però non smontava Scandicci che anzi allungava ancora (13-0). Novelli intanto aveva inserito Gioele Corti al centro. Prato che sbagliava troppo in ricezione ed al servizio e che trovava poco il campo con le bande. Scandicci che rimaneva sempre avanti (15-12) e che trovava il nuovo allungo sul 19-14 e poi sul 21-16. Reazione Prato che tornava sul meno quattro (22-18). Il finale era però ancora tutto dei ragazzi di casa che chiudevano a 20;
4° set: Prato ancora ad inseguire anche nel quarto parziale (13-6). Novelli cambiava in regia reinserendo Alpini. La squadra, però, sembrava in serata no e quindi incapace di reagire. Scandicci dal canto suo giocava sulle ali dell’entusiasmo e riusciva a mantenere la testa della gara senza troppi affanni. Sul 20-13 rosso per ritardo di gioco ai padroni di casa. Un cartellino che però non incideva sull’andamento della sfida che veniva condotta in porto dai padroni di casa.

SERIE DM: i giovani del Volley Prato Under 18 battono 3-0 (25-12; 25-17; 25-17) il BMB Scarperia e si confermano l’antagonista principale della capolista Arezzo. Gara pressoché perfetta da parte dei pratesi che, opposti ad uno Scarperia ben messo in campo e con individualità interessanti hanno fornito l’ennesima prova di forza e di disarmante serenità e sicurezza. La gara iniziava con Targioni che doveva fare a meno di Conti, febbricitante. Pallavolo Scarperia che iniziava molto bene l’incontro difendendo bene e trovando buone soluzioni offensive con Grossi. Progressivamente, però, Prato limava le proprie sbavature iniziali (5-5) e cominciava a macinare gioco. Il primo break importante era firmato dal muro a uno di Lotti e portava Scarperia al tempo (11-7). Alla ripresa ospiti che provavano a rimanere in scia (13-10) ma pratesi che salivano a muro ed al servizio. Prato strappava sul 13-8 con mani out di Trancucci. Altro mani out, questa volta di Cecchin per il 16-10. Prato adesso volava, trovava ace e attacchi vincenti e chiudeva divertendosi e lasciando Scarperia a 12. Nel secondo set Prato sornione e Scarperia che iniziava con grande grinta (2-4). La squadra di Targioni saliva sul 7-5 ma giocava queste fasi di gara con poca “rabbia” agonistica consentendo agli ospiti di rimanere in gara (11-11) e poi di tentare la fuga (11-13). Prato tornava subito in parità (13-13) e poi strappava sul 18-14 con un bel turno di servizio di Lotti. Squadra di casa che adesso giocava a buon ritmo e che scappava sul 22-16. Chiusura a 17. Nel terzo parziale ancora equilibrio iniziale con Scarperia che riprovava a scappare (4-6) e Prato che, ancora una volta, ne frustrava le ambizioni recuperando subito (7-7) e poi strappando nel momento opportuno per poi chiudere ancora a 17.
La rosa del Volley Prato U18: Caniatti, Cantini, Cecchin, Dardini, De Giorgi, Disconzi, Pacini, Pontillo, Lotti, Meoni, Scaduto, Trancucci. All. Targioni.

Comunicato Volley Prato

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti