sabato 22 febbraio 2020

Set tiratissimi e tutti ai vantaggi nell’allenamento congiunto a Santa Croce sull’Arno

L’allenamento al PalaParenti di Santa Croce sull’Arno termina con set tutti tiratissimi finiti ai vantaggi. La squadra locale della Kemas Lamipel si aggiudica tutti e quattro i parziali. Per entrambe le squadre si è trattato soprattutto di un test per mantenere alto l’allenamento in vista delle prossime partite di campionato. La Emma Villas Aubay Siena tornerà a giocare un match ufficiale domenica 1 marzo alle ore 19 a Castellana Grotte contro la Bcc. Primo set Siena inizia la sfida con Falaschi e Romanò sulla diagonale palleggiatore-opposto, Milan e Gabriel schiacciatori, Zamagni e Smiriglia centrali, Marra in seconda linea a difendere. Santa Croce ha Acquarone in cabina di regia, Padura Diaz in posto 2, Colli e Mazzon in banda, Larizza e Bargi al centro, Catania libero. Bene per i biancoblu gli schiacciatori Milan e Gabriel in avvio di partita. Buona nel primo set la battuta dei senesi, così come l’attenzione a muro e in difesa su Padura Diaz e compagni. Un ottimo servizio di Padura Diaz con il tap in del palleggiatore Acquarone consente ai locali di portarsi avanti per 14-13. Romanò è bravo a pareggiare i conti. Zamagni e Gabriel mettono a segno altri punti, il punto break del pareggio arriva grazie a Romanò (18-18). Ancora parità (20-20) con la pipe a segno di Sebastiano Milan. Con un pallonetto dello schiacciatore e un altro punto di Romanò Siena si ritrova ora di nuovo in vantaggio. E’ ancora Milan il terminale offensivo più pericoloso della Emma Villas Aubay, un suo attacco non trattenuto da Padura Diaz dà il set point agli ospiti (23-24). Colli e Padura Diaz ribaltano tutto, un muro punto dei locali chiude il primo set sul 27-25. Padura Diaz ha realizzato 8 dei punti del team biancorosso, Yuri Romanò ne ha messi a segno 7 per Siena. Secondo set Buone percentuali per gli opposti delle due formazioni, Falaschi guarda anche al centro trovando belle risposte da Zamagni e Smiriglia. Gabriel si fa apprezzare a muro (fermando Colli) e in attacco con la schiacciata del 10-12. In campo anche Romolo Mariano, che fornisce il suo contributo. Dentro pure Lucconi al posto di Romanò. I senesi toccano il +2 (15-17) andando a murare Padura Diaz. Il diciottesimo punto senese nel set è opera di Lucconi. Gabriel fa 18-21 ma due punti consecutivi dell’opposto italo-cubano riavvicinano la Kemas Lamipel (20-21). I vantaggi premiano nuovamente Santa Croce che con due punti di Colli chiude il secondo set sul 26-24. Terzo set Siena in campo con Falaschi e Lucconi, Milan e Gabriel, Smiriglia e Gitto, Marra. Leonardo Colli fa vedere ancora buone cose, Santa Croce si prende due punti di vantaggio. Siena recupera con Lucconi e con Milan. Ma un errore in attacco dei biancoblu e un muro del solito Colli su Lucconi ampliano il vantaggio dei biancorossi (13-10). Gabriel ci mette una pezza, Siena recupera anche con il punto break firmato da Smiriglia con il muro vincente su Padura Diaz. Quando Gitto chiude la strada a Padura Diaz il punteggio del terzo parziale è in parità (19-19). Molto bravo al servizio Smiriglia, Siena riesce a far suo un altro punto con la schiacciata out di Colli (19-20). Lucconi mette a segno l’ace del 21-22, un altro servizio vincente arriva con Gabriel (22-24). I locali recuperano, il set arriva nuovamente ai vantaggi e Colli è di nuovo decisivo in quanto autore del punto del 27-25. Quarto set Emma Villas Aubay con Falaschi alla regia, Lucconi opposto, Mariano e Cappelletti in banda, Gitto e Smiriglia centrali, Marra libero. Per i locali c’è in campo anche il giovane Turri Prosperi, subito nel match con buone cose. Entra in campo per Siena Zanni al posto di Falaschi. Mazzon da una parte e Cappelletti dall’altra mettono giù bei punti, Santa Croce comunque sbaglia meno e si porta sul +3. Cappelletti e Milan firmano due punti biancoblu (19-18), il pari arriva dal muro vincente di Smiriglia su Larizza (20-20). Turri Prosperi fa 22 per i locali (22-21), poi per la quarta volta su quattro set si arriva ai vantaggi. Questa volta è decisivo il biancorosso Alberto Marra, che realizza i due punti che chiudono il set sul 26-24.
Kemas Lamipel Santa Croce – Emma Villas Aubay Siena 4-0 (27-25, 26-24, 27-25, 26-24)
KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE: Bargi 8, Mannucci 2, Andreini (L), Padura Diaz 24, Di Marco, Acquarone 3, Larizza 9, Catania (L), Turri Prosperi 5, Alberto Marra 3, Colli 16, Mazzon 12. Coach: Pagliai. Assistente: Douglas.
EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 5, Davide Marra (L), Cappelletti 3, Falaschi, Lucconi 13, Gitto 3, Zanni, Smiriglia 7, Gabriel 14, Mariano 7, Milan 9, Romanò 10. Coach: Graziosi. Assistente: Pelillo.
NOTE. Percentuale in attacco: Santa Croce 50%, Siena 50%. Positività in ricezione: Santa Croce 51% (perfette 28%), Siena 51% (perfette 21%). Muri punto: Santa Croce 16, Siena 7. Ace: Santa Croce 2, Siena 2. Errori in battuta: Santa Croce 14, Siena 12. Durata del match: 1 ora e 51 minuti (30’, 29’, 29’, 23’).

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti