mercoledì 25 marzo 2020

Gli aggiornamenti dal PalaPeimar

Siamo giunti alla terza settimana di sospensione degli allenamenti della Peimar Volley. Nelle ultime circolari inviate, la Lega Pallavolo aveva disposto lo stop delle manifestazioni sportive fino al 03 Aprile, in accordo con tutto lo sport italiano e aveva caldamente raccomandato di interrompere anche gli allenamenti collettivi, fisici o tecnici almeno fino al 25 marzo. La Società Peimar Volley si è adeguata alle indicazioni in attesa di ulteriori disposizioni: la situazione generale, come tutti sanno, è in continua evoluzione e aggiornamento. Intanto il lavoro, per capitan Coscione e compagni, è proseguito in forma individuale, grazie alle schede di allenamento puntualmente fornite dallo staff tecnico, anch’esso operativo e presente seppure in forma virtuale. Gli atleti sono a Calci, nelle rispettive abitazioni, pronti a tornare in palestra se la situazione lo permetterà. Lo stop al campionato era arrivato una volta disputata la nona giornata di ritorno - a porte chiuse- con due turni ancora da giocare e uno, l’ottavo, già rinviato preventivamente, al 29 marzo. Ad attendere la Peimar due trasferte, Reggio Emilia e Ortona, più il derby contro la Kemas Lamipel, a Santa Croce sull’Arno. Nonostante un girone di ritorno con tanti problemi fisici (su tutti gli infortuni prima di Lecat, e poi di Fedrizzi) la squadra di coach Gulinelli è riuscita a difendere la quinta posizione in classifica (34 pt, 11v 8p), piena zona play-off, -1 dalla Sieco Service Ortona e +2 sulla stessa Kemas Lamipel. Come ulteriore curiosità statistica, la Peimar è la terza forza per numero di aces realizzati a set (in media 1,24, 99 totali) e, conseguentemente alla potenza espressa in servizio, la terza per volume di muri (2,34 a set, 185 muri vincenti).

#peimarvolley

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti