mercoledì 15 aprile 2020

La stagione sportiva è ufficialmente conclusa

Con un comunicato diffuso a fine serata mercoledì 8 aprile , la Fipav ha dichiarato ufficialmente conclusa la stagione sportiva mettendo la parola fine a tutti i campionati nazionali, regionali, territoriali. Personalmente la ritengo la prevedibile naturale conclusione , la decisione più giusta pensando alla situazione di emergenza che tutti stiamo vivendo e subendo, nonostante l'amore, la passione per questo splendido sport ci spingesse a sperare in una ripresa, a non voler pensare ed accettare una simile decisione. Sinceramente , riprendere , continuare non avrebbe ormai avuto alcun senso , tutto sarebbe stato falsato e soprattutto oggi altre sono le cose fondamentali, importanti, le priorità. Non vi nascondo quanto sia triste , sofferto terminare una stagione in questo modo ( tanti progetti e idee, avviate e non terminate) ma, ripeto, credo che fosse la cosa giusta da fare, non c'era più la tranquillità per pensare di poter riprendere: la salute e la serenità delle nostre atlete, delle nostre ragazze, per i genitori il loro bene più prezioso a noi affidate, credendo in ciò che facciamo ed in come lo facciamo, e non smetterò mai di ringraziarli per questo , , vanno sempre anteposte a qualsiasi altro desiderio, obbiettivo, interesse, valgono senza alcun dubbio molto di più di un campionato , di un finale di stagione forzato, di un successo sportivo ; lo sport viene dopo, oggi questo è importante , oggi dobbiamo portare rispetto a chi sta soffrendo e sta lottando ed essere loro vicini. Oggi dobbiamo essere ancor più consapevoli che questa è l'unica cosa importante : la salute e la serenità delle nostre ragazze e delle loro famiglie, il senso di responsabilità mi ha guidato e sempre mi guiderà nelle mie decisioni. Stiamo sicuramente vivendo momenti drammatici, difficili ma nessuno potrà mai toglierci la speranza che supereremo anche queste difficoltà , nessuno potrà mai cancellare il forte ricordo delle emozioni , sensazioni e delle tante soddisfazioni di questi mesi trascorsi insieme, i momenti di felicità vissuti insieme ed i momenti di sofferenza superati insieme, gli sguardi , la gioia e talvolta la tristezza delle nostre ragazze. E' un dramma che sono sicuro , alla fine , ci renderà migliori e torneremo a provare le emozioni che uno sport come la pallavolo sa dare e sicuramente le apprezzeremo ancor di più; una passione, un amore che ti prende e non ti lascia più, una cosa bella della nostra vita. Come in tutto il resto, anche nella pallavolo temo che niente sarà più come prima , sicuramente almeno per un bel po' di tempo; ci aspettano momenti delicati e complicati, momenti molto impegnativi ma questo non ci impedirà di continuare ad avere sogni , obiettivi e progetti talvolta anche ambiziosi. Io ci sarò , l'Empoli Pallavolo ci sarà .......e sono convinto che tutti insieme riprenderemo il cammino , torneremo a toglierci tante soddisfazioni , a provare forti emozioni , ad avere nuovi successi e vivere nuove esperienze con rinnovato entusiasmo, impegno, dedizione. Come ricordo sempre alle mie ragazze , non è importante come si cade ma è importante come ci si rialza e noi ci rialzeremo nel migliore dei modi. Ringrazio tutti quanti , tutti coloro che si impegnano per i nostri colori, che ci danno preziosi consigli e suggerimenti, che ci hanno riflettere; oggi purtroppo i pensieri volano altrove, augurando comunque di poter tornare quanto prima alla normalità, di poterci di nuovo incontrare.
Un grande immenso abbraccio a tutte le nostre splendide ragazze ...... a presto.
Sinceri Auguri a tutti per una Serena Pasqua.

Antonio Genova
Presidente Empoli Pallavolo Asd

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti