lunedì 20 luglio 2020

Emma Villas Volley, due formazioni in più nel settore giovanile in vista della prossima stagione

“Siamo pronti e stiamo ultimando l’organizzazione di quello che sarà il lavoro che andremo a fare nella prossima stagione”. Parla Luigi Banella, responsabile del settore giovanile della Emma Villas Volley, società che anche per la nuova annata agonistica conferma l’impegno e l’attenzione verso i più giovani, cioè verso quei ragazzi che indossano la maglia biancoblu nelle varie formazioni Under. “La società sta facendo tanto per i più giovani – commenta Banella – e anche nella prossima stagione l’impegno sarà confermato ed anzi ampliato, dato che avremo alcune formazioni in più. Tra Siena e Chiusi già adesso abbiamo più di cento ragazzi che alleniamo con l’obiettivo di vederli crescere sia da un punto di vista sportivo che umano. Nella prossima stagione vogliamo prendere parte ai vari campionati che saranno organizzati dalla Federazione. Lo faremo con Michele Delvecchio che è stato confermato sia come allenatore della squadra di Serie C che come coordinatore dell’intero settore giovanile e del progetto scuole”. La Emma Villas prenderà parte nella prossima annata sportiva al torneo di Serie C, a quello di Serie D e ancora al campionato Under 19 con due formazioni, a quello Under 17 con tre formazioni, ai campionati Under 15, Under 14 e Under 13 oltre che ai vari tornei e concentramenti sia di Under 13 che di Under 12. “Disputeremo – afferma Luigi Banella – due campionati in più rispetto allo scorso anno. Si vede che c’è tanta volontà di continuare a fare bene. Non posso che ringraziare per quanto stanno facendo per il settore giovanile il Presidente Giammarco Bisogno e tutta la dirigenza della Emma Villas Aubay. Notiamo da parte della società un impegno concreto nei confronti del settore giovanile”. La scorsa stagione anche nel giovanile è stata interrotta sul più bello, con le compagini biancoblu che stavano lottando per numerosi obiettivi. “E’ stato un vero peccato – dice ancora Banella –. Eravamo primi in Serie C, quarti in Serie D con una squadra molto giovane, nella fase finale con l’Under 19 e con l’Under 17. Nella Boy League eravamo arrivati al concentramento con Modena e Fano che avrebbe deciso la qualificazione per la fase finale della manifestazione nazionale. E’ stato un anno ampiamente positivo, nel corso del quale abbiamo visto una crescita costante da parte dei nostri ragazzi e un forte interesse al nostro progetto da parte delle loro famiglie. Mi sento soddisfatto per ciò che abbiamo fatto sia per i risultati raggiunti che da un punto di vista tecnico e di partecipazione. Tutti i coach del settore giovanile sono stati confermati per la prossima stagione”.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti