giovedì 24 settembre 2020

Al PalaParenti prevale Siena al tie-break


Prestazione corale positiva da parte della Kemas Lamipel Santa Croce che si arrende al tie-break contro un Siena mai domo. Benzina nel motore c’è e si vede fin da subito: I Santacrocesi mostrano una buona ricezione, una coriacea fase di muro ed un ottima difesa: i senesi non restano a guardare e rispondono colpo su colpo ai Lupi. Nel primo parziale è Walla Souza a caricarsi la truppa sulle spalle e portarla alla conquista del set: è 25-19. Nel secondo set esce la voglia di Siena di non demordere, la performance è concitata ed emozionante e lo spettacolo non manca: capitan Della Lunga realizza 5 punti, il brasiliano santacrocese risponde con 9. Si va ai vantaggi, nei quali la spunta L’Emma Villas per 29-27. Nel terzo parziale i conciari entrano sul mondoflex con il coltello tra i denti. Tengono a distanza i senesi, che provano a contrattaccare, ma non ci riescono. Copelli inizia a macinare servizi degni del suo braccio e, con i super positivi Walla e Di Silvestre, fa sì che la Kemas Lamipel chiuda 25-20. Nel quarto set Siena, caricata da Coach Spanakis, scende in campo con un piglio diverso, inizia a creare un gioco più frizzante e guidata dal sinistro di Romanò conquista il parziale con tre punti di scarto. Si va al tie-break Al quinto set, giocato al meglio dei quindici punti, si va al cambio campo con la Kemas Lamipel in svantaggio di due lunghezze. Gli ospiti fanno valere la voglia di vincere il test match e chiudono 15-13. 

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti