Header Ads

Giammarco Bisogno: “Abbiamo realizzato una produzione di alto livello per far seguire il match”


Il match di domenica al PalaEstra tra Emma Villas Aubay Siena e Cave del Sole Geomedical Lagonegro è stato uno spettacolo. In campo si è vista una bella pallavolo, colpi di talento da parte dei giocatori del team toscano e di quello lucano. Salsi da una parte e Fabroni dall’altra hanno illuminato la scena e i due opposti Romanò e Tiurin hanno messo giù molti palloni importanti. Nonostante che la partita sia stata giocata a porte chiuse in tanti hanno potuto egualmente assistere al match. Ciò è stato possibile grazie alla produzione che è stata approntata per l’occasione e per la trasmissione gratuita in streaming sul canale YouTube della Legavolley. La Emma Villas Aubay Siena è in Serie A2 la società che riprende il proprio match casalingo con il numero maggiore di telecamere. Questo per mettere a disposizione dei tifosi e degli appassionati del volley una ripresa più dinamica e suggestiva dell’incontro. E così nella gara contro Lagonegro chi si è connesso da casa sul proprio pc o tablet o anche dal proprio telefonino ha potuto vedere in diretta quel che stava accadendo al PalaEstra. La consegna dei ‘palloni d’oro’ a coach Alessandro Spanakis e a Yuri Romanò, le interviste ai protagonisti della sfida prima e dopo la partita, il commento in diretta di due telecronisti e anche immediati highlights hanno reso più coinvolgente la gara. Le risposte degli spettatori sono state molto buone, dato che sono state oltre 4.500 le visualizzazioni per il match. “Siamo molto contenti di questa produzione – commenta il Presidente della Emma Villas Aubay Siena, Giammarco Bisogno. – Per realizzarla abbiamo effettuato un investimento di non poco conto, i risultati sono stati certamente molto buoni. La partita è stata mostrata con inquadrature in primo piano che consentivano di poter vedere da vicino il gioco e i bei gesti tecnici dei pallavolisti in campo. Abbiamo fatto tutto questo per i nostri tifosi, che hanno potuto apprezzare un match che era a porte chiuse, e pure per i nostri sponsor, che continuano a seguirci e a supportarci. Con le inquadrature in primo piano è stato possibile anche dare risalto e maggiore visibilità ai loghi di tutte le aziende che ci sostengono e con le quali esistono delle partnership. E’ stata, lo ribadisco, una scelta costosa in un anno che non è semplice e nel quale sono venuti a mancare anche gli introiti della biglietteria al palazzetto. Ma abbiamo ritenuto opportuno fare così e proseguiremo su questa strada anche nelle prossime partite. La visione è stata di buonissimo livello, sullo stile di ciò che si ha a disposizione per i match della Superlega. Il fatto che ci siano state oltre 4.500 visualizzazioni per la partita testimonia l’interesse che esiste verso la nostra realtà e verso questo sport”. 

Emma Villas Volley

Nessun commento

Powered by Blogger.