Header Ads

Union Volley: risultati dal 23 al 27 ottobre

U13 MONTAIONE - Brutta sconfitta nella prima partita casalinga. Nonostante una ripresa nell'ultimo set, purtroppo le bimbe non sono riuscite a impensierire la squadra avversaria che si è agilmente aggiudicata la vittoria. Malgrado fosse una partita abbordabile, come ha confermato l'allenatrice Signorini, ancora non c'è coesione nel gruppo e questo rende il percorso molto difficile facendo attendere i risultati. Confidiamo che con ancora un po' di tempo la squadra si sblocchi e riesca a dare il massimo. Il prossimo incontro vedrà l'U13 in trasferta sul campo del Chianti Volley sabato 2 novembre.
U14 MONTAIONE - Niente da fare per la squadra di Elena Furiesi che soccombe nell'incontro di domenica con Le Signe. Sicuramente un avversario ancora non a portata, che ha avuto vita facile con una buonissima, quasi perfetta, prestazione al servizio. "Noi abbiamo appena iniziato a battere dall'alto e loro battevano in salto float, non potevamo saperle ricevere." - ha commentato l'allenatrice - "Ciò non toglie che abbiamo fatto diversi errori: qualcuna si muoveva sempre in ritardo, altre non erano concentrate; avevo dato loro due consegne, nessuno ha provato a farle e, di conseguenza, non siamo riuscite a mettere nemmeno in difficoltà le avversarie". Si spera quindi in una maggiore attenzione nella prossima partita, che vedrà la squadra in trasferta a Cerreto Guidi domenica 3 novembre.
U16 I'GIGLIO - Sconfitta al tie-break per la squadra di Cristiano Ciocchetti in quella che, a discapito del risultato, non è stata una partita emozionante. Non si può parlare di "bella pallavolo" dato il livello di entrambe le squadre, sicuramente però ci aspettavamo di più dalle nostre ragazze che hanno regalato veramente molti errori alle avversarie, anche in passaggi di gioco che dovrebbero essere semplici in U16. Tuttavia ciò che ha pesato di più è stata la mancanza di entusiasmo, soprattutto nei primi due set. Soltanto nel terzo il gruppo ha iniziato a mettere in campo un po' di grinta, ma ancora non si è accesa la scintilla. Cerchiamo di risolvere i problemi e ritrovare quel qualcosa in più, perché questa è una squadra che può fare più di così. La prossima settimana l'U16 tornerà di nuovo sul campo della Palestra Enriques per sfidare Cuore Volley San Michele.
U18 I'GIGLIO - Incontro ostico per la squadra di Minacci, che non ha potuto niente contro Le Signe-Empoli. Così ha commentato l'allenatore: "È una squadra che oltre a fare il campionato Under 18 gioca in Serie D. Sono nettamente più avanti di noi, prima di arrivare lì bisogna pedalare. Inoltre ho cercato di dare più spazio a chi nelle scorse settimane ha giocato meno, dando riposo alle giocatrici che sono state più sotto torchio. Però sono in parte contento perché a tratti si sono viste delle belle cose e siamo riusciti a dare loro da fare anche se per pochi punti". Sicuramente questi sono incontri che aiutano a migliorare, non resta che prenderne il meglio e guardare dritti alla prossima gara. Appuntamento quindi a mercoledì 20 ottobre a Firenze per quella che sarà (almeno sulla carta) un'altra difficile partita. Tirate fuori i denti e fate vedere chi siete!
SECONDA DIVISIONE I'GIGLIO - Non una buona prestazione delle nostre, che hanno concesso troppo alle avversarie facendo sfumare una possibile vittoria. "Praticamente l'abbiamo persa noi. L'altra squadra era abbordabile, battevano bene e avevano dei buoni centrali ma dovevamo fare di più." - ha commentato coach Minacci - "Ci è mancato un giocatore importante quindi ne abbiamo subito anche a livello psicologico, ma abbiamo commesso troppi errori. Alcune partite vanno giocate in maniera differente: con intelligenza, attenzione, astuzia e limitandosi a non sbagliare perché probabilmente sbaglieranno le avversarie. Il set che abbiamo vinto abbiamo fatto così e le ragazze sono state brave. Come ho già detto a tratti giochiamo bene, c'è tanta voglia, poi tutto viene vanificato da errori stupidi". Sicuramente c'è ancora da lavorare, ma adesso l'importante è concentrarsi sul prossimo incontro. Una brutta partita può capitare, ciò che conta è riprendersi velocemente e tornare a dare il massimo. Appuntamento sabato 2 novembre alla palestra di Gambassi Terme per la terza giornata di campionato.
OPEN A2 OLYMPIA - La prima di campionato non va nel migliore dei modi per l'Open A2 UISP che non prende punti dal Prato. È comunque fiducioso l'allenatore Paolo Seravelli: "Questa è una squadra che deve ancora lavorare molto, ma se si impegnano questo può essere un campionato per divertirsi e levarsi qualche soddisfazione". E anche noi siamo convinti che sarà così: continuate ad impegnarvi e dare sempre del vostro meglio! Martedì 29 ottobre ancora un incontro in trasferta per questa squadra, che sarà impegnata alle 20.00 sul campo del DLF Firenze. CALENDARIO nota: i risultati e la classifica saranno inseriti appena resi noti dalla UISP

Pallavolo I'Giglio

Nessun commento

Powered by Blogger.