Header Ads

“Lupi” verso Taranto, ennesimo appuntamento in trasferta

Ottava giornata di andata della Serie A2 Credem Banca e nuova trasferta durissima per la Kemas Lamipel, impegnata questa volta a Taranto sul campo campo della corazzata Prisma del grande ex Padura Diaz. Per i “Lupi” si tratta del quinto appuntamento fuori casa, a fronte di un solo match casalingo, da inizio stagione: i rinvii dei match del PalaParenti contro Bergamo e Castellana Grotte causa Covid, non hanno quasi assolutamente permesso al team santacrocese di esibirsi nella loro tana, quel mondoflex dove quotidianamente si allenano con impegno e dedizione. Ma anche senza la pandemia e tutti i suoi rinvii questo inizio di stagione con ben cinque trasferte nelle prime otto gare non sarebbe stato assolutamente agevole per la truppa di Montagnani, capace però di ottenere quattro vittorie a fronte di una sola battuta d’arresto nelle cinque partite fin qua giocate. La trasferta di Taranto rappresenta un test assolutamente probante per i “Lupi”, chiamati a riscattarsi dopo la sconfitta subita in rimonta domenica scorsa in quel di Cuneo: per uscire con punti pesanti dal PalaMazzola di Taranto servirà però la gara perfetta, contro un team costruito per vincere il campionato e che fino ad ora ancora non ha raggiunto i livelli che il suo potenziale permette. Accanto alla classe e potenza dell’opposto italo-cubano Padura Diaz ci sono giocatori di assoluto livello, quali gli ex nazionali azzurri Coscione, Alletti e Parodi, ma anche veterani e garanzie della categoria come lo schiacciatore Fiore e il centrale Presta. A dirigere il gruppo una istituzione come Vincenzo Di Pinto, tecnico che non ha bisogno di presentazioni. Nel complesso quindi una squadra completa e forte, contro la quale servirà la miglior Kemas Lamipel, cioè quella osservata nel primo set della partita a Cuneo: per Colli, Acquarone e compagni un ostacolo importante contro il quale misurarsi e che imporrà il dover alzare l’asticella delle prestazioni. Appuntamento per le ore 18.00 di domani, con la coppia arbitrale formata da Cavalieri e Colucci che dirigeranno il match come di consueto a porte chiuse: per i supporters biancorossi e i tanti appassionati possibilità di seguire il match sui canali YouTube della LegaVolley. 

Andrea Costanzo – Ufficio stampa

Nessun commento

Powered by Blogger.