Header Ads

Il prepartita di Siena-Mondovì


Quella di domenica sarà l’undicesima sfida tra Emma Villas Aubay Siena e Sinergy Mondovì in Serie A2. La prima fu disputata in Piemonte, al PalaManera, il 27 dicembre 2015. Si imposero i senesi con il risultato di tre set a zero: il miglior realizzatore del match fu Snippe, autore di 16 punti (con il 65% in attacco e 3 servizi vincenti). Quel giorno vestiva la maglia biancoblu Leonardo Fantauzzo, che anche domenica sarà in campo per la sfida contro i piemontesi. Da quel momento sono passati oltre cinque anni e le due compagini si sono affrontate in numerose altre circostanze. Il bilancio pende dalla parte dei toscani, che hanno fin qui ottenuto 8 vittorie negli scontri diretti, perdendo invece in due circostanze. La prima vittoria Mondovì la ottenne sempre nella stagione 2015-2016, nella gara di ritorno di campionato (il 19 marzo 2016), quando si impose al PalaEstra al tiebreak. L’anno successivo, la stagione con Paolo Tofoli alla guida della compagine senese, le due squadre si affrontarono addirittura in cinque occasioni. E la Emma Villas vinse in tutte le occasioni: vittoria al PalaManera (1-3) ai quarti di finale della Coppa Italia di A2 (che sarà poi vinta da Siena), due gare in Pool Promozione e altre due ai quarti di finale dei playoff. Due successi per 3-0 sono invece arrivati nello scorso campionato per i toscani, che contro i piemontesi sono riusciti a fare bottino pieno. Nel match di andata di questo campionato, invece, la Sinergy ha avuto la meglio aggiudicandosi l’incontro per 3-2: 22 i punti messi a segno in questa circostanza sia da Paoletti che da Borgogno per la compagine piemontese. “Questo è un buon momento per noi – commenta l’opposto della Emma Villas Aubay Siena, Yuri Romanò. – Domenica ci sarà una gara importante per continuare questa buona striscia. Dobbiamo riscattare la sconfitta della gara di andata, poi ci saranno due trasferte non semplici. Stiamo lavorando bene in palestra con l’intento di preparare al meglio queste sfide. Le ultime vittorie ci hanno dato tutte belle emozioni, il match vinto a Brescia è stato il più combattuto e ci ha lasciato ottime sensazioni. Io mi sento bene, mi trovo bene con la squadra, sono contento che le mie prestazioni siano utili ai successi del team. Sono contento soprattutto per i risultati conquistati dalla squadra”.
Domani alle ore 16 al PalaEstra si sfidano Emma Villas Aubay Siena e Sinergy Mondovì, gara valevole per la sesta giornata di ritorno del campionato di Serie A2 di volley maschile. I toscani arrivano da quattro vittorie consecutive e proveranno a proseguire la striscia collezionata fin qui. Siena è quarta in classifica: 26 sono i punti della squadra allenata da coach Alessandro Spanakis, 8 le vittorie e 8 le sconfitte (16 le gare disputate). La Sinergy Mondovì è decima: 16 i punti dei piemontesi, che hanno un ruolino di marcia di 5 vittorie e 12 sconfitte (17 quindi i match giocati). La partita di andata venne rinviata rispetto alla data del 22 novembre, quando la sfida era in calendario, e alla fine è stata giocata il 12 gennaio: la gara ha visto uscire vincitrice la Sinergy al tiebreak con il risultato di 3-2. I senesi sono caduti sotto i colpi di Paoletti e Borgogno, autori di 22 punti testa, e di Ferrini, che mise a terra 13 palloni. Ma da allora il team senese ha messo una marcia più alta: nelle cinque gare del girone di ritorno Siena ha sempre vinto, iniziando una importante rimonta in classifica. Coach Alessandro Spanakis, quanta voglia c’è di dimenticare la sconfitta subìta all’andata contro Mondovì e di conquistare una vittoria che permetta di proseguire la bella striscia già realizzata? “La partita di andata non è stata assolutamente facile, soprattutto nell’approccio iniziale. E’ evidente che ci sia la voglia di rifarci dopo quella sconfitta e di allungare la striscia vincente”. Qual è il segreto che sta alla base dei quattro successi di fila ottenuti da Siena? “Nessun segreto, semplicemente abbiamo migliorato alcune situazioni di gioco e la squadra ha preso maggiore consapevolezza del proprio valore”. Nelle ultime gare l’attacco senese è parso più fluido, la squadra commette meno errori e sono visibili miglioramenti anche nel sistema muro-difesa: di cosa lei va maggiormente orgoglioso? “Come detto, sicuramente alcuni aspetti del gioco stanno migliorando; primo tra tutti è l’attacco, soprattutto nella prima azione di cambio palla. Anche il muro-difesa sta crescendo mentre dobbiamo ancora limare gli errori, soprattutto quando la situazione richiede una gestione conservativa. Questo è un processo che passa dall’allenamento e dalla continua ricerca di eccellenza da parte dei ragazzi. Non ci si deve accontentare di qualche risultato positivo ma anzi bisogna aggiungere un mattoncino ogni giorno”. Su cosa ha insistito con i ragazzi in vista di questo match contro la Sinergy Mondovì? “Mondovì è una squadra fisica, con una diagonale esperta e tanti giovani interessanti. Sappiamo quali sono le loro qualità ma in questo momento è fondamentale pensare a quello che dobbiamo fare nella nostra metà campo. Gestire le difficoltà con la massima disponibilità da parte di tutti e cercare di migliorare dove sappiamo che abbiamo margini”. Cosa ha pensato dopo la vittoria conquistata a Brescia dopo avere vissuto numerose difficoltà? “Quest’anno le difficoltà sono all’ordine gel giorno e conquistare una vittoria fuori casa con una squadra come Brescia dopo aver perso in corsa Fabroni di certo ha un valore importante, soprattutto per il morale. Ora però quella partita è passata e dobbiamo focalizzarci su quello che ci aspetta domenica, e cioè un altro impegno molto difficile da affrontare con grande determinazione”. Arbitreranno la sfida Mariano Gasparro e Simone Fontini. La gara sarà giocata a porte chiuse, ma il match verrà trasmesso in diretta streaming sui canali della Legavolley. Emma Villas Aubay offrirà il servizio con più telecamere a riprendere la sfida, con telecronaca del match e con interviste prima e dopo la gara.

Emma Villas Volley

Nessun commento

Powered by Blogger.