Header Ads

Torniamo a vincere: il derby e’ nostro


Senza pubblico, senza i Road Runners, ma vincenti. Nonostante un silenzio surreale e solo il bandierone “Scandicci” sulla dritta, la Savino Del Bene Volley fa suo il derby del mercoledi e doma Il Bisonte Firenze per 3-1. Una vittoria importantissima per le ragazze di Barbolini dopo la doppia sconfitta contro Chieri. La Savino Del Bene riparte da dove aveva chiuso in Germania ovvero da Malinov opposta a Stysiak con Courtney e Vasileva in banda e Popovic-Lubian al centro. Merlo è il libero. Il Bisonte Firenze sceglie Cambi opposta a Nwakalor, Capitan Alberti e Ogoms al centro, Guerra-Lazic come schiacciatrici e Panetoni come libero. Popovic apre le marcature, le fiorentine accorciano ma Lubian ci mette la manona e fa 3-1. Scandicci vola sugli errori delle ragazze di Mencarelli (5-2), ma Ogoms accorcia subito saltando a muro. Il punto della canadese dà vigore alle ospiti che vanno sul -1 (6-5) ma proprio l’ex Legnano sbaglia tutto. Scandicci, con la sua capitana Malinov al servizio, prende fiato (9-6). Popovic suona la carica in fast (10-6), la Savino Del Bene Volley non vuole sbagliare e continua a macinare punti con una Vasileva supersonica e un Bisonte impreciso (13-8). Ogoms accorcia (15-10), Lazic beffa Lubian e Barbolini ferma tutto. Le padrone di casa sono determinate e volano anche grazie all’ace di Lubian e al punto di Stysiak (18-11) che costringono Mencarelli a prendere tempo. Stysiak tocca il filo e colpisce (22-13), Il Bisonte alza la testa ma Vasileva chiude la contesa sul 25-14. Il secondo parziale si apre con Stysiak fatale dai tre metri; Vasileva ribadisce il grande stato di forma e Lubian vola in primo tempo (4-1). Scandicci alza la voce (6-3), l’opposta polacca accelera e Mencarelli ferma tutto sul 8-3. Cambi ci prova, ma Courtney è clinica e segna il 9-4. Vasileva è in stato di grazia (11-4) e tutto sembra funzionare tanto che sul 15-8 Mencarelli deve rifermare tutto. Il Bisonte, complice qualche cambio, ritrova forza. Van Gestel accorcia (17-12). Sempre la belga è protagonista, ma Popovic ridona forza all’attacco scandiccese (20-14). Stysiak trova il monster block e Scandicci vola, il Bisonte mette la testa avanti (23-16), ma Vasileva trova il set point e la Savino Del Bene chiude. Il terzo set si apre all’insegna dell’equilibrio con Firenze che vuole rialzare la china e con Scandicci che invece tiene botta. Le ragazze di Mencarelli vanno avanti, ma Courtney riporta parità (7-7). Nwakalor c’è, ma Stysiak risponde presente (9-9). Da lì la Savino Del Bene vola sulle ali di Lubian. (11-9) Stysiak fa ace (14-10), Van Gestel la copia (14-12) e le ospiti volano con la belga e ritrovano la parità sul 14-14. Sul +1 fiorentino, Lubian pareggia ancora. Barbolini prova la soluzione Camera-Drewniok ma il vantaggio delle ragazze di Mencarelli aumenta (15-18). Cambi elude il muro e il +4 è servito. Barbolini ferma tutto, ma il Bisonte Firenze è concreto. Vasileva trova la pipe, Nwakalor manda fuori (18-20). Malinov pesca l’ace da cilindro ma Ogoms è lì sul punto successivo. Stysiak riporta il parziale sul -1 ma una doppia incomprensione porta il risultato sul 20-23. Van Gestel è efficace in parallela (21-24) ma sempre Stysiak annulla un set point. Calma e gesso portano ad annullare una palla set da parte di Vasileva, Stysiak trova l’ace ma le ospiti chiudono sul 24-26. Il quarto set si apre con l’accoppiata Popovic-Lubian (2-0) ma le ragazze di Mencarelli rispondono presente a stretto giro. L’equilibrio regna sovrano con Nwakalor che spara fuori (4-3) e Malinov trova un muro vincente. Il 7-4 è made in Vasileva, ma Guerra riporta sotto le cugine (8-6). La partita è avvincente (9-7) e Vasileva fa la voce grossa a muro (13-9), il Bisonte Firenze trova un videocheck vincente ma Guerra regala un altro punto alle biancoblu. La Savino Del Bene Scandicci è furibonda e Vasileva vola (19-11). Courtney trova l’undicesimo muro (20-12) ma Fatim Kone c’è. Il finale di set è una picchiata con Scandicci che è cinica e chiude sul 25-12 portando a casa il quindicesimo derby e tre punti. Adesso testa a domenica quando la Savino Del Bene sfiderà la Bosca San Bernardo Cuneo.
LE PAROLE DI MASSIMO BARBOLINI – “Diciamo che siamo stati bravi, abbiamo fatto una buona partita. Dobbiamo ripensare a quel terzo set dove abbiamo calato in attenzione. Siamo stati bravi a ripartire ma dobbiamo stare attenti: con altre squadre episodi simili ti possono compromettere la partita. Siamo contenti, muoviamo la classifica e ci prepariamo per Cuneo”
Savino Del Bene Scandicci – Il Bisonte Firenze 3-1 (25-14/25-17/24-26/25-12)
Savino Del Bene Scandicci: Stysiak 21, Malinov 5, Markovic 8, Markovic ne, Pietrini ne, Merlo L, Lubian 13, Carocci L2, Cecconello ne, Drewniok, Vasileva 19, Bosetti ne, Courtney 11, Camera. All.: Barbolini
Il Bisonte Firenze: Enweonwu, Cambi 3, Lazic 2, Van Gestel 14, Alberti 3, Panetoni L, Hashimoto, Guerra 4, Kone 7, Nwakalor 22, Venturi, Ogoms 6. All.: Mencarelli
Ace 4-3
Ricezione 58%-51%
Attacco 51%-34%
Muri 10-6
Errori 8-22
MVP Vasileva

Savino Del Bene Volley

Nessun commento

Powered by Blogger.