Header Ads

Prato si regala un’altra impresa


VOLLEY PRATO – ROSSI ASCENSORI FOLIGNO 3-1
Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Gioele Corti, Giona Corti, Civinini, Conti, Mazzinghi Pini, Catalano, Cecchin, Bandinelli, Coletti. All. Novelli.
Rossi Ascensori Foligno: Piumi, Cester, Chadtchyn, Beddini, Rodella, Codato, Merli, Di Renzo, Di Marco, Minelli, Paolucci, Mancini, Alessi, Ingrosso. All. Bua.
Arbitri: Ancona e Cervellati
Parziali: 16-25; 25-20; 25-22; 26-24.
Prato si regala un’altra impresa. La squadra di Novelli supera la Rossi Ascensori Foligno e prosegue nel suo fantastico campionato. Un inizio pessimo non ha impedito a Prato di crederci, recuperare e poi vincere meritatamente una gara che alla vigilia la vedeva nettamente sfavorita.
1° set: Prato in formazione tipo e quindi con Corti e Catalano in diagonale, Coletti e Bruni al centro, Bandinelli e Alpini in attacco e Civinini libero. Risposta ospite con capitan Piumi al palleggio in diagonale con Cester, Ingrosso e Rodella schiacciatori, Codato e Merli al centro della rete e Di Renzo libero. Inizio terribile dei ragazzi di casa che ricevevano con qualche incertezza e ricostruivano approssimativamente. Foligo avanti 0-3 e tempo Novelli. Alla ripresa ancora allungo umbro (2-7) che in difesa ed a muro trovavano buona continuità. Sul 4-10 ancora tempo Prato. Muro di Corti (5-10) a cui seguivano però due errori dei ragazzi di casa (5-12). Foligno navigava serena ed il muro su Catalano portava gli ospiti sul 6-14. Dentro Alpini in regia e Pini in attacco. Proprio il capitano trovava efficacia al servizio e facilitava il mini break pratese (9-15). Era però solo un fuoco di paglia perché Foligno sfruttando anche i tanti errori pratesi scappava sul 9-19. Dentro Gioele Corti e Mazzinghi e quest’ultimo andava subito a muro. Il finale era umbro;
2° set: confermato Pini di banda. Prato che iniziava meglio (2-0 e 6-3). Partita ben diversa e squadra di casa che sembrava più tonica. Foligno comunque rientrava subito (7-6) ed era bravo capitan Pini a giocare sulle mani del muro ospite per il nuovo più due. Due errori dei ragazzi di casa però costavano l’immediato pareggio. Gara adesso molto bella con Prato che trovava a muro i punti del break (14-10) costringendo gli ospiti al primo time out. Foligno rientrava subito, complice un ace fortunato (14-13), e Novelli chiamava i suoi. Coletti in primo tempo per il 16-14. Dentro Conti. Una grande difesa umbra riportava sotto gli ospiti che poi impattavano su errore di Pini in attacco. Pipe di Alpini per il nuovo vantaggio pratese (18-17). Coletti di potenza per il 20-18. Sul servizio di Conti, ricezione lunga di Foligno e Corti di prima intenzione per il più tre. Tempo Foligno. Al ritorno in campo Cester in diagonale e poi errore Prato per il 21-20. Attacco magistrale di Catalano per il 22. Muro Coletti per il 23. Alpini di prima intenzione per il 24. Chiudeva Catalano a muro su Ingrosso;
3° set: nel terzo Foligno partiva meglio con Prato che invece tornava ad essere insicuro e falloso. Sul 3-8 tempo Novelli. Pini teneva a galla i suoi. Turno di servizio positivo di Conti. Prato trovava un bel muro e tornava sul meno due (7-9). Pini ancora decisivo nel salvare una palla convertita in punto da Coletti. Tempo Foligno sul 9-10. Alla ripresa Alpini in mani e fuori per il 10-10. Gara punto su punto (13-13). Primo ace di Catalano per il sorpasso pratese e fallo ospite per il 15-13. Attacco preciso e potente di Alpini che il muro umbro trovava difficile arginare (17-15). Foligno comunque sempre a recuperare e gara spettacolare (18-18). Sul 18-19 tempo Novelli. Catalano per la parità. Ace Alpini contestato dalla panchina ospite e coach umbro che riceveva il giallo. Muro imperioso di Coletti per il 21-19. Tempo Bua. Pestata di Cester e Prato sul 22-19. Foligno trovava però ancora falle nella ricezione di casa e tornava a contatto (22-21). Errore ospite e Prato sul 23-21. Bandinelli al servizio ma Cester di potenza per il 23-22. Catalano al mani e fuori del 24. Pini a chiudere;
4° set: il quarto si apriva con il rosso a coach Bua. Sontuosa azione di Pini che prima difendeva e poi trafiggeva la difesa ospite con una parallela millimetrica (3-3). Dentro Di Marco per Codato. Inizio equilibrato (5-5). Catalano e Alpini confezionavano il 7-5. Pini d’astuzia trovava il più tre (8-5). Tempo Foligno. Al ritorno in campo bella reazione umbra e gara di nuovo in equilibrio (8-7). Prato trovava il più due con Alpini (11-9) ma Cester con l’ace riportava i suoi in parità. L’opposto ospite pestava due volte e Prato saliva sul 13-11. Catalano metteva giù la palla del 15-12. Ospiti di grinta a recuperare e squadre che tornavano sul 15-15. Sull’ennesimo errore pratese Novelli al tempo (15-16). Time out Novelli. Pini a segno per la parità ed Alpini a sfondare per il 17-16. Equilibrio sul 19-19. Coletti portava Prato sul 20. Doppio errore al servizio per il 21-21. Errore di Minelli al servizio e muro di Pini su Cester per il 23-21. Tempo Foligno. Alla ripresa Cester a segno di potenza. Errore di Di Marco al servizio (24-22). Muro su Catalano e ospiti a 23. Foligno conquistava la parità e Novelli andava al tempo. Pini per il 25-24. Catalano a chiudere.
Tre punti e primo posto in classifica. Che dire. Prato vola stupendo gli altri e se stesso e facendo sorridere e sognare i propri appassionati. Incredulo ma felice anche Mirko Novelli che ci ha regalato le sue impressioni a caldo nel dopo partita. Partita e prestazione incredibile contro una super squadra. “Sono sinceramente incredulo. Abbiamo offerto una prestazione sopra le righe. Ho fatto giocare tutti e tutti hanno dato il loro contributo. Pini e Conti ad esempio avevano finora giocato meno e sono entrati bene. Lo stesso hanno fatto gli altri. Insomma, tutti bravissimi”. Avete sofferto in ricezione, Foligno marcava bene Catalano ed avete iniziato malissimo la gara? “Visto com’era andato il primo set ho dato per scontato che ci avessero studiato alla perfezione. Così dal secondo parziale ho cambiato tutto, mutando i ruoli e mettendo il muro di Alpini e Coletti a trovare Cester in attacco. Da quel momento la fase break ha funzionato benissimo e questo ci ha dato sicurezze e punti”. Pini aveva già dato il proprio contributo a Perugia. Il suo rientro di oggi è stato però devastante per gli avversari. “Lemma ha giocato una gara perfetta, prestazione bellissima”. Chi ha impressionato per continuità in attacco è stato Alpini. “Anche Alpini ha fatto una grande gara”. Domenica siete attesi da Grosseto. “Un’altra gara difficile. Andiamo a fare la nostra partita e con la voglia di fare punti. Loro sono un’ottima squadra ma vogliamo provare a sfruttare al meglio il nostro momento positivo per accumulare punti e mettere fieno in cascina”.

Comunicato Volley Prato

Nessun commento

Immagini dei temi di Maliketh. Powered by Blogger.