Header Ads

Timenet salva con i 3 punti della vittoria netta su Cecina


Le atlete: “Risultato meritato e conseguito nonostante le difficoltà della stagione. Il nostro coach Marco Dani ci ha dato fiducia e questo ci ha aiutato a raggiungere l’obiettivo”.
Con una vittoria schiacciante 3-0 contro Baia del Marinaio Cecina la Timenet Empoli Pallavolo conquista i fatidici 3 punti che la portano definitivamente in salvezza, evitando così il rischio play out. Superata la tensione iniziale, le giallonere ieri sera tra le mura amiche del PalAramini hanno dominato il match dall’inizio alla fine rispetto al 2-3 ottenuto nel turno di andata, entusiasmando il pubblico dei numerosi supporters che sugli spalti, prima del fischio d’inizio, hanno incoraggiato le loro beniamine con un’apposita coreografia. Per decisione delle squadre, non è stato effettuato il cambio di campo. “Ci aspettavamo di vincere anche se l’esito non era scontato perché ogni partita ha una storia a sé – è il commento corale della squadra– Loro non avevano niente da perdere per cui giocavano serenamente mentre per noi era fondamentale fare bene e ottenere almeno due punti per la salvezza. Siamo riuscite a conquistare la vittoria netta e con essa persino il sesto posto in classifica superando Buggiano che per noi è una grande soddisfazione. Un risultato meritato e conseguito nonostante le difficoltà attraversate in questa stagione, ostacoli che comunque ci hanno unito di più come squadra. Ce la siamo sudata, ma ne è valsa la pena. Un pensiero va anche al nostro coach Marco Dani che è stato il primo a credere in noi, ci ha dato fiducia e col tempo abbiamo imparato a conoscerci, lavorando meglio insieme. Questo ci ha aiutato a raggiungere il nostro obbiettivo”. La Baia del Marinaio miete i primi punti ma la Timenet è subito pronta a pareggiare i conti e a prendere poi gradualmente il largo sferrando una serie di attacchi vincenti che costringono il coach rossoblu Paolo Cavallini a fermare il gioco prima sull’8-5 e poi sul 13-6. Il break e le successive sostituzioni tentate nella metà campo labronica per arginare l’emorragia di punti non arrestano l’offensiva giallonera che rapidamente conquista il set point 24-10 per chiudere poco dopo 25-11. Il copione si ripete nel secondo parziale, anche se intorno alla metà la Baia del Marinaio riesce ad opporre una migliore resistenza arrivando al 15-11. A quel punto la Timenet rinnova il suo attacco con il ritmo sferzante del primo set conquistando le distanze 19-13 su cui è ancora coach Cavallini a chiedere il break. Il divario tuttavia diventa incolmabile e per le empolesi, dall’alto del loro 23-16, è agevole conquistare di nuovo la vittoria per 25-16. L’avvio del terzo e decisivo set è palesemente a favore delle padrone di casa che, con la grinta di chi vuole andare a prendersi la vittoria “senza se e senza ma”, guadagnano rapidamente le distanze. Le formazioni danno vita, a tratti, a combattuti scambi vinti dalle giallonere che arrivano a metà set con uno schiacciante 13-3. Da lì ad arrivare al 16-5 il passo è breve ma è sul 21-8 che appare evidente l’evoluzione del match. La Timenet, scatenando il tifo sugli spalti, allunga il passo e con attacchi ben piazzati centra l’obiettivo vittoria con un bel 25-10. Grazie ai 3 preziosi punti conquistati, la Timenet chiude il Campionato con 37 punti e addirittura al sesto posto sopra AM Flora Buggiano, evitando così qualsiasi rischio di playout con la quartultima classificata, l’Asd Lunezia Volley.
TABELLINO:
PARZIALI : 25-11;25-16;25-10.
ARBITRI: Luca Giannini e Luigi De Luca.
TIMENET EMPOLI: Genova (L), Scardigli (19), Mancuso (4), Meini (2), Marocchini (10), Giubbolini (12), Donati (8), Forconi (2), Morelli, Guidi.
BAIA DEL MARINAIO CECINA: Antonelli (1), Simoncini (2), Orsini (7), Rossi (10), Bertoli (1), Collini (1), Landi (2), Marchi (2), Garzelli, Daniele, Ripoli (L), Cocucci (n.e.), Zuffi (L2, n.e.).
FORMAZIONI:
STARTING SIX TIMENET EMPOLI: Genova (L e capitano), Scardigli, Mancuso, Meini, Marocchini, Giubbolini, Donati.
STARTING SIX BAIA DEL MARINAIO CECINA: Antonelli (capitano), Simoncini, Orsini, Rossi, Bertoli, Collini, Ripoli (L).

Ufficio Stampa Empoli Pallavolo

Nessun commento

Immagini dei temi di Maliketh. Powered by Blogger.