lunedì 18 febbraio 2019

Missione compiuta per l'Ariete Volley Project

Serie C Femminile Girone B – Ariete Prato Volley Project – Scotti Empoli Pallavolo 3-0 (25-8; 25-19; 25-19), arbitri Zaccaria e Armento.
Missione compiuta. L’Ariete voleva i tre punti contro l’ultima della classe ed i tre punti sono arrivati. Gara senza troppe emozioni quella vista a San Paolo ma va bene così. Troppo importante il divario di esperienza e di tecnica tra le due squadre e risultato finale mai realmente in dubbio. Vittoria importante per Prato che allunga su Valdarno e tiene il passo della capolista Pontassieve. La gara. Ariete senza Ridolfi, problema muscolare, con due giovanissime in panchina, Forasassi e Fanelli, ed in campo invece con Bartolini in diagonale con Bagni, Morotti e Galli al centro, Filindassi e Speranza di banda e Golfieri libero. Prato subito a prendere margine (5-2 e 7-3). Ariete molto efficacie al centro e dominante anche a muro. Dani al tempo (9-5) ed al ritorno in campo Prato a doppiare Empoli con Galli in primo tempo (12-6). Ariete che sfondava di potenza con Speranza e panchina ospite ad effettuare quattro cambi ed a chiamare tempo sul 17-7. Finale di set senza storia. Nel secondo Prato partiva bene (6-3) ma Empoli reagiva (8-8). Esordio di Fanelli. Equilibrio (13-13) dato più che altro da un rilassamento di Prato. Ariete che saliva sul 15-13 ma che veniva rimontata da Empoli (16-17). Speranza di forza e Bartolini al servizio riportavano avanti Prato (19-17) e Dani chiamava il secondo tempo del set. Era il break decisivo per l’Ariete scappava sul 22 e non si voltava più indietro. Nel terzo ancora Prato a scappare (10-3) e poi a consentire una parziale rimonta ospite (12-8). Ariete che, comunque, quando accelerava faceva male soprattutto con Speranza di banda e Galli al centro (17-8). Dentro anche Forasassi. Chiusura di set e di gara senza scossoni.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Capocasale, Speranza, Petri, Quaresimini, Morotti, Legnini, Galli, Fanelli, Forasassi, Filindassi, Golfieri, Mangone. All. Roberto Latini

Le altre prime squadre del progetto:
Serie D Femminile Girone C – Pgs Pietro Larghi - PVP Viva Volley 3-2 (21-25; 25-20; 19-25; 25-23; 15-11) arbitro Nucci.
Peccato. Il Viva gioca una buona partita contro il Pietro Larghi ma alla fine raccoglie solo un punto. Un magro bottino per quello che si è visto in campo e per un Viva che, avanti due set a uno, e con un buon vantaggio anche nel quarto set non ha saputo amministrare e chiudere una gara alla sua portata. Un match che, alla fine, la squadra di Ceccato ha addirittura perso scontando un inizio di quinto set negativo (8-3) e pagando così carissima l’inesperienza di una squadra che come qualità ha poco da invidiare a quasi tutte le concorrenti. Come detto, peccato quindi, ma anche sguardo avanti per un campionato che può ancora regalare soddisfazioni e che, soprattutto, deve essere usato per crescere ancora e maturare.
La rosa del Viva Volley: Del Buono, Di Pasquale, Fantacci, Gentile, Giuliani, Lamperi, Napolitano, Pacini, Pagliai, Ponzecchi, Ruberto Galli, Vignozzi. All. Ceccato.

Le divisioni:
In campo anche i tornei di divisione. In Prima Divisione Viva Volley supera 3-0 il Calenzano Volley in trasferta. Sfida esterna anche per l’Ariete PVP che vince 0-3 in casa dell’Empoli Pallavolo e conquista tre punti d’oro per la lotta salvezza. In Seconda Divisione gara vincente per la Pol. 29 Martiri che batte 3-0 la Stella Rossa mentre il Viaccia perde 3-0 il big match con la diretta concorrente Virtus Poggibonsi. In Terza Divisione Pol. 29 Martiri battuta nell’anticipo dal Montemurlo. Vaiano a riposo.

Comunicato Ariete Prato Volley Project

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti