martedì 19 marzo 2019

Punto e a capo

PINI 1 - BIAGINI 1 - DOZI 3 - TOFANARI 5 - LAZZERI 14 - PAOLI 1 - CECCONI 9
Iniziamo la partita con tutti i buoni propositi e teniamo testa per i primi punti, anzi! andiamo avanti fino a 12/7 per noi, poi una palla dubbia che viene fischiata a Cecconi su un attacco falloso dalla zona 4, rimane un osso duro da buttare giù e compromette la serenità della squadra. Sarà la svolta per le avversarie che cambiano marcia, le battute arrivano durissime sulla nostra ricezione che non regge la pressione, la nostra difesa a muro non arriva a chiudere con precisione e i punti si sommano velocemente uno dietro l'altro lasciandoci indietro. Il mister fa entrare Tofanari su Cecconi quando le avversarie erano già a + 13. Successivamente entra anche Ciampolini su Paoli, ma ormai il parziale è volato via in 18 minuti concludendosi per 25/15 per le pratesi. Nel secondo parziale proviamo a dare una svolta ma la formazione avversaria sembra intoccabile. Ci distanziano subito di 3/4 punti, il palleggiatore fa ballare la nostra difesa a muro che spesso è assente. Noi riusciamo a far punti dalla zona 2 con Lazzeri, e dalla 4 con Cecconi, ma la partita sembra andare avanti a senso unico, che non è il nostro. Sul 12/8 per le avversarie entra Tofanari su Biagini, poi entra Ciampolini su Paoli, ma la forbice si allarga sempre più fino a 19/9. Due nostre battute rimbalzano sulla rete e rimangono nel nostro campo. Il nostro libero Ceccherini urla per scuotere le compagne ma anche questo parziale non differisce molto dal primo concludendosi in 21 minuti per 25/17. Nel terzo set partiamo con Tofanari e Ciampolini al posto di Biagini e Paoli, ma iniziamo a giocare che siamo già a 5/1 per l'Ariete. Tofanari attacca ed esulta per un bel punto fatto dalla 6 su palla vagante, Cecconi va in battuta e trova l'angolino in fondo al campo, la formazione casalinga sembra timidamente in ripresa, ma per ogni punto nostro, le pratesi allungano di 2/3 punti. Il nostro mister fa un doppio cambio facendo entrare Occhipinti e Biagini su Lazzeri e Pini sul 19/13 che poi rientrano sul 22/16, ma la parola fine, meritatamente, la mette mister Latini con la sua squadra che veramente ha giocato ad alto livello dimostrando una preparazione tecnica in tutti i fondamentali nettamente superiore, non a caso sono le seconde in classifica. Scrolliamoci di dosso gli spettri di questo brusco stop e ritroviamoci subito pronte ad affrontare con entusiasmo il prossimo incontro, sabato in casa, contro la formazione di Chianti Volley, attualmente al 12° posto con 16 punti in classifica.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti