Header Ads

Ottimo rientro per Certaldo

PINI 4 BIAGINI 8 DOZI 11 BANTI 5 PAOLI 5 RICCI 21 CECCONI 20
pronti via! E in un attimo siamo avanti di 10 punti! Ricci Cecconi e Paoli non si tengono, con Pini che distribuisce bene il gioco e Ceccherini che difende l'impossibile, veramente un piacere vederle giocare. Mister Santi cambia e ricambia la formazione in campo ma in un pugno di minuti il set è nostro senza discussioni per 25/19. Il secondo set entriamo in campo con lo stesso impeto, ma ci troviamo a fare i conti comunque con un Calenzano che non rinuncia al risultato. Il sestetto avversario ci prende le misure, le ragazze combattono punto su punto. Un attacco in rete di Ricci, dopo tre attacchi miracolosamente ripresi dalla nostra difesa, un'azione intensa e lunghissima. Andiamo avanti fino a 18 pari, poi Tofanari entra in battuta al posto di Biagini. Ancora qualche punto strappato l'una all'altra e siamo a 22 pari. Vanno avanti due punti loro, riconquistiamo il servizio noi ma poi ancora Ricci sbaglia l'attacco dalla seconda linea, lasciando il conto in sospeso per il terzo parziale. Ricominciamo con un bel gioco di squadra e fino a 8 pari teniamo testa, ma poi un susseguirsi di imprecisioni non portano i risultati sperati. Mister Santi guadagna anche un cartellino giallo per un improperio, ma le cose non volgono a nostro favore. Tofanari ferma il gioco due volte ma il treno Calenzano va avanti senza tregua. Da 7 punti sotto, molliamo la presa definitivamente e così vola via anche il terzo set per 25/18. Nel quarto set Tofanari inizia con P6, una formazione diversa dai precedenti parziali ed infatti la scelta risulterà positiva. Tre/quattro turni in battuta per le nostre ragazze, allunghiamo subito di 8 punti! Il primo tempo chiesto da Santi, siamo già a 16/8. Il Calenzano non si fa trovare pronto ad affrontare una nuova bordata dalla squadra di casa che spinge forte in servizio, non lascia cadere più niente e va ad attaccare dove vuole. Senza tanto sforzo portiamo a casa un punto in classifica, conquistando con grinta il quarto parziale per 25/18. Il tie break giocato al meglio da entrambe le formazioni, purtroppo non siamo stati incisivi in attacco, e, seppur rimanendo lì con la testa, dobbiamo pagare il conto a fine partita lasciando che il Calenzano tornasse a casa acciaccato ma vincente. Una partita che non avrebbe portato stravolgimenti in classifica, giocata tuttavia come se fosse la prima di campionato, con la voglia di far bene. Prossima gara, sabato a Firenze con Euroripoli, concluderà questo campionato che ci lascia qualche rammarico per aver perso qualche punto durante il cammino, ma che a conti fatti, abbiamo finito felici dei risultati ottenuti.
BRAVE RAGAZZE, BRAVO COACH, BRAVI TUTTI!

Nessun commento

Powered by Blogger.