martedì 30 aprile 2019

Serie C: Cascina implacabile, in casa e’ sempre da 3!

Fa il suo dovere la Pallavolo Cascina regolando per 3 a 1 il CUS nell’ultima di campionato in casa, al termine di una gara apparentemente di routine ma invece molto difficile. L’insidia infatti stava, oltre che nel valore dell’avversario, che comunque non aveva reali possibilità di piazzarsi tra le “quattro”, anche per il momento sportivo che la vede prima assoluta nel girone e quindi in “balia” delle scelte tra un turn-over di ristoro e la voglia invece di non rinunciare mai al punteggio pieno... Saielli, aiutato dalla contingenza, sceglie un ibrido, facendo riposare Lombardi e Frediani tra i più gettonati finora e, con Taccini indisponibile, spedisce sul taraflex Morelli-Fattorini, Orsolini-Bella, Daddi-Frosini e Oddo libero per un inizio gara di buon gioco... Ma nella metà cascinese, tra le certezze che garantiscono sempre Fattorini e Daddi per esempio, compare qualche errore gratuito di troppo, incoraggiante per gli ospiti che non si lasciano certo pregare per mettere palla a terra. Ed è così che le squadre esprimono supremazia a fasi alterne con un punteggio altalenante. Frosini ci mette un po’ad ambientarsi, ma dietro è ben supportato da un Oddo in palla e per due set si vede Cascina capace sempre di persuadere positivamente anche senza mostrare azioni particolarmente entusiasmanti. Quanto basta per aggiudicarsi i primi due parziali, il secondo con relativa facilità, ma il primo in realtà con qualche brivido di troppo, soprattutto per le fasi controverse sul finale, che hanno portato al contrario gli ospiti vicinissimi ad aggiudicarselo. Nel terzo si avvicendano Orsolini e Frediani ma, sull’onda dell’aria che tirava già da un po’, avviene puntualmente la salita in cattedra dei giallo-blu. Cascina infatti è da subito molto scomposta ed in più, invece di imporre il suo, accetta troppo il ritmo dei cussini, capaci di tenere la testa del set con una maggiore varietà di azioni che culminano anche in qualche botta a muro “zero”. Così non va… ed il set infatti va meritatamente agli ospiti che accorciano le distanze. Poco male però per i biancorossi… che si siedono in panchina consapevoli di loro stessi e, quando tornano sul rettangolo, lo mostrano fin da subito con la sostanza di sempre apportata da un Daddi continuo, un Oddo quasi fin troppo a tutto campo - buona prova la sua - ma anche e soprattutto con una graditissima novità. A sorpresa, dai e ridai, il binomio Morelli-Bella trova finalmente quell’intesa che banalmente… procura punti, anche belli, dalla fonte centrale e quindi fieno in… cascìna per un set che ora vola via molto, ma molto meglio! Bella ci prova gusto, gli esterni ringraziano e tirano il fiato, il Cus capisce che non ne ha più per rintuzzare l’oramai dilagante continuità biancorossa ed alla fine proprio quest’intesa sarà una delle chiavi per la conquista del set conclusivo, anche con un distacco adeguato. Cascina va avanti del suo passo e sabato ci sarà la serata conclusiva della stagione regolare che, dopo un inizio soffice ha portato molta più brezza sul finire culminando con l’incontro da dentro o fuori che avverrà tra Massa e Calci. Spettatrici di lusso saranno anche San Miniato buonissima terza e Dream Volley ottima seconda e difficile avversaria proprio di Cascina per un incontro che potrebbe però non essere l’ultimo della stagione…
PALLAVOLO CASCINA - CUS PISA 3-1 (28/26; 25/19; 20/25; 25/18)
PALLAVOLO CASCINA: Allenatore Davide Saielli La rosa: Matteo Bella, Filippo Biagi, Lorenzo Daddi, Gabriele Fattorini, Lorenzo Frediani, Matteo Frosini, Lorenzo Germelli, Simone Lombardi, Lorenzo Malacarne, Roberto Mazzanti, Luca Morelli, Andrea Oddo (L1) Luca Orsolini, Samuele Pergolesi (L2), Diego Taccini (K). Dirigente accompagnatore Alessandro Garzella

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti