lunedì 6 maggio 2019

La pallavolo è un gioco in cui la testa e le motivazioni contano moltissimo

Serie C Femminile Girone B – Piandisco Valdarninsieme - Ariete Prato Volley Project 3-0 (25-23; 25-18; 25-13), arbitri Tripodina e Brachi.
La pallavolo è un gioco in cui la testa e le motivazioni contano moltissimo. Di entrambe le cose Valdarno ne aveva di più ed ha vinto. L’Ariete, invece, archivia la seconda sconfitta consecutiva dopo quella con San Michele, riuscendo a trovare motivazioni solo per un set, il primo. Ora testa ai play off. La gara. Prato iniziava con Bartolini e Ridolfi in diagonale, Galli e Legnini centrali, Filindassi e Speranza in attacco e Golfieri libero. Inizio forte del Valdarno che dimostrava subito di avere qualcosa in più in fatto di motivazioni. Padrone di casa che provavano la fuga sull’8-6 e poi sull’11-8 ma Ariete che riusciva a ricucire (12-11). Latini chiamava tempo sul 14-11. Alla ripresa ancora Valdarno ad allungare (18-14), Ariete a reagire (18-16) ma poi a subire il nuovo break (22-19 e 23-21). Chiusura a 23. Nel secondo parziale dentro Mangone per Golfieri. Era ancora la squadra valdarnese a strappare per prima (11-6 e 14-10). Prato tornava sotto (16-14 e 18-17) ma non aveva continuità e Latini sul 19-17 chiamava time out. Il tecnico pratese si ripeteva sul 21-17 ma Valdarno chiudeva questa volta a 18. Nel terzo dentro Capocasale e Bagni in attacco. Valdarno che provava a scappare subito (6-4 e 11-6). Tempo di un Latini non precisamente contento. Al ritorno in campo però era solo Valdarno a giocare ed a mettere palla a terra (20-10). Chiusura a 13 per le padrone di casa.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Ridolfi, Capocasale, Speranza, Quaresimini, Morotti, Legnini, Galli D., Filindassi, Golfieri, Mangone, Galli M. All. Roberto Latini

Le altre prime squadre del progetto:
Serie D Femminile Girone C –PVP Viva Volley – Arnopolis 1-3 (25-20; 20-25; 21-25; 21-25) arbitro Farnesi.
Il Viva parte bene ma poi viene rimontata. L’Arnopolis aveva bisogno dei tre punti per difendere la prima piazza. Il Viva cercava la prestazione per chiudere bene il campionato davanti al proprio pubblico. Alla fine si potrebbe dire missione compiuta per entrambe anche se, ovviamente, alla squadra alleata da Ceccato rimane l’amaro in bocca di una sconfitta. Una battuta d’arresto che non mina minimamente il giudizio positivo che si può dare sul torneo disputato dalle giovani pratesi. Il Viva chiude al decimo posto e va bene così.
La rosa del Viva Volley: Del Buono, Di Pasquale, Fantacci, Giuliani, Lamperi, Napolitano, Pacini, Pagliai, Ponzecchi, Ruberto Galli, Vignozzi. All. Ceccato.

Serie D Maschile Girone B – Sales Firenze - PVP Volley Vaiano 3-2 (26-24; 20-25; 18-25; 25-22; 15-10) arbitro Zaccaria
Vaiano chiude conquistando un punto a Firenze. Chiusura di stagione positiva per la squadra di Marco Targioni che, senza più obbiettivi da raggiungere, non ha rinunciato a lottare fino all’ultimo pallone contro la Sales arrendendosi poi solo al tie break. Una sconfitta che non lascia amarezza anche perché Vaiano chiude con un quinto posto positivo e davanti ai cugini di Prato.
La rosa del PVP Volley Vaiano: Bianciardi, Caselli, Dardini J., Dardini P., Di Benedetto, Di Cristo, Giovannetti, Gualtieri, Laliscia, Niccolai, Vannini. All. Targioni.

Le divisioni:
In campo anche i tornei di divisione. In Prima Divisione Viva Volley che batte 3-0 il Fiesole e festeggia la promozione già conquistata in precedenza. Sfida vincente anche per l’Ariete PVP che supera 3-0 il Chianti Volley e conquista il diritto ai play out. In Seconda Divisione Viaccia che batte 3-0 il Volley Art ribadendo il suo secondo posto. Adesso i play off. Stesso obbiettivo raggiunto dalla Pol. 29 Martiri che nell’ultima giornata ha perso 3-0 in casa del San Michele. In Terza Divisione Pol. 29 Martiri che vince 3-1 contro il Firenze 5 Palestre. Vaiano vince 0-3 in casa del Punto Sport e conferma il suo posto play off.

Comunicato Ariete Prato Volley Project

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti