mercoledì 31 luglio 2019

Girone "mare" per l'Ambra Cavallini

L'Ambra Cavallini Vbc Pontedera sarà nel girone B della Serie C. Questa sera, a Firenze, Elio Sità e Roberto Giorgi hanno diramato ufficialmente la composizione dei vari raggruppamenti regionali. Come detto, la prima squadra biancoblu è stata inserita nel girone B, assieme a tutte le formazioni della costa. Il team targato Ambra Cavallini dovrà fare i conti con tanti derby e gare logisticamente agevoli, senza dimenticare le più complicate trasferte in Maremma e Valdinievole. Ecco, nel dettaglio, le prossime avversarie della truppa pontederese: Castelfiorentino, Fucecchio, Follonica, Grosseto, Livorno, Rosignano, Lucca, Viareggio, Cascina, Peccioli, Pisa, Casciavola e Buggiano. La regular season, secondo le prime indicazioni, scatterà il 19 ottobre 2019 e terminerà il 9 maggio 2020.

E' uscito il calendario di serie B1 per la nostra BioNatura Nottolini

E' uscito il calendario di serie B1 per la nostra BioNatura Nottolini e si riparte da dove avevamo terminato l'ottima annata passata e cioè contro l'Angelini di Cesena. Il girone C, attualmente a 13 squadre (una squadra potrebbe essere ripescata) inizierà sabato 19 ottobre proprio al PalaPiaggia ore 21.00, contro la forte formazione cesenate. Da segnalare il primo derby contro il Timenet Empoli alla terza giornata al PalaPiaggia il 2 novembre e poi due derby consecutivi alla nona giornata a Quarrata contro il Blu Volley e alla decima in casa contro il Castelfranco Pisa. Il girone C si concluderà al PalaPiaggia sabato 9 maggio 2020 ore 18.00 dove ospiteremo il Volley Rò Roma. Quindi per il 19 ottobre prossimo tutti al PalaPiaggia e tutti a tifare Nottolini.

Fonte: Addetto stampa Società

Il girone della Perfecto Ora Casciavola

Si è svolta a Firenze la tradizionale riunione programmatica del Comitato Regionale Toscano che fra le altre cose ha provveduto a stilare i gironi per i campionati di Serie C. Come da tradizione saranno due i raggruppamenti, uno che racchiude la Toscana orientale, uno che invece comprende tutte le province della costa. La Perfecto Oro Casciavola è stata inserita nel girone B e si troverà ad affrontare ben quattro derby, con Dream Volley Pisa, appena retrocesso dopo aver ceduto il titolo sportivo, VBC Pontedera, pure neo retrocessa, e poi quelli che saranno i big match della stagione contro Pallavolo Cascina e Volley Peccioli. Due squadre ciascuna arrivano dalle province di Livorno (Sei Rose Rosignano e Volley Livorno), di Grosseto (Errepi Mkt e Volley Follonica), di Lucca (Oasi Viareggio, retrocessa dalla B2 e Pantera Lucca) ed infine due da Firenze, nella sua parte più vicina alla provincia di Pisa (Giglio Castelfiorentino, retrocessa dalla B2 e Pallavolo Fucecchio, ha rinunciato al titolo sportivo di B1), chiude il lotto delle quattordici squadre l’AM Flora Upv Buggiano, formazione della provincia di Pistoia. «Un girone certamente impegnativo, commenta coach Fabrizio Ricoveri, non si conoscono ancora bene tutte le rose delle squadre, quindi dare un giudizio definitivo è prematuro, ma certamente ci sono almeno quattro squadre, Castelfiorentino, Pantera Lucca, VBC Pontedera e Oasi Viareggio, che sembrano al momento aver allestito una rosa una spanna più su di tutte le altre, anche la Pallavolo Cascina, ha cambiato pochissimo di una squadra che ha fatto bene nella passata stagione». «Per quanto ci riguarda, conclude Ricoveri, sono contento della nostra rosa, dovremo lavorare sodo per inserire il più velocemente possibile nei meccanismi di gioco le nuove arrivate che oltre a portare qualità aggiungono anche esperienza alla squadra».
Ecco l’elenco completo della squadre partecipanti al Girone B della serie C
1. Am Flora Upv Buggiano
2. Ambra Cavallini Pontedera
3. COPIDI Dream Volley Pisa
4. Grosseto Errepì Mkt
5. Hotel Parrini Follonica
6. I'Giglio Castelfiorentino
7. Oasi Viareggio
8. Pantera Lucca
9. Pallavolo Cascina
10. Pallavolo Fucecchio
11. Perfecto Oro Casciavola
12. Volley Livorno
13. Volley Peccioli
14. Volley Sei Rose Rosignano

Massimo Corsini Ufficio stampa Pallavolo Casciavola

martedì 30 luglio 2019

Tutto è pronto per un’altra stagione! L’organigramma completo

La Savino Del Bene Scandicci è pronta ad iniziare la stagione 2019/20. La società del Patron Nocentini, avrà un roster composto dalle seguenti atlete: Giulia Carraro (1), Samantha Bricio (2), Magdalena Stysiak (3), Ofelia Malinov (4), Adenizia Ferreira da Silva (5), Agnieszka Kakolewska (6), Elena Pietrini (7), Enrica Merlo (8), Marina Lubian (9), Lonneke Sloetjes (10), Paola Cardullo (11), Beatrice Molinaro (12), Jovana Stevanovic (15), Lucia Bosetti (16), Bojana Milenkovic (19). La squadra sarà allenata da Coach Marco Mencarelli coadiuvato da Marco Bracci come vice, Matteo Pilieci come terzo allenatore e Luca Nico come Scout. Matteo Pilieci arriva dal Volleyrò Casal de’ Pazzi, dove è giunto terzo alle Finali Nazionali U16, mentre Luca Nico dall’esperienza come Vice Allenatore alla P2P Givova Baronissi in Serie A2. La Savino Del Bene Scandicci avrà una nuova team manager, ovvero l’ex schiacciatrice della Nazionale Italiana, bronzo agli Europei del 1989 e atleta professionista Sabrina Bertini. Il preparatore atletico sarà Matteo Russo, membro anche dello staff azzurro della Nazionale U16 e secondo agli europei di quest’estate. Viene inoltre confermato totalmente lo staff medico-sanitario con la Dottoressa Monica Fabbri, i tre fisioterapisti Marco Zenato, Vincenzo Cristallo e Matteo Zenato e l’osteopata Matteo Gori. Dal 21 Agosto, la squadra inizierà al Palazzetto dello Sport di Scandicci la propria preparazione alla nuova stagione.

Carmelo Gitto: “Suggestivo iniziare con un derby, ma contro Calci avremo subito una sfida complicata”

Carmelo Gitto sta trascorrendo l’ultimo periodo delle vacanze estive prima dell’inizio del lavoro di preparazione. Sono vacanze fino ad un certo punto perché ogni atleta anche nel periodo estivo continua ad allenarsi per non farsi trovare impreparato quando comincerà la preparazione. Il 32enne centrale nato a Barcellona Pozzo di Gotto tornerà a disputare il torneo di Serie A2 e lo farà indossando la maglia della Emma Villas Aubay Siena. Il pallavolista torna nel campionato cadetto dopo dieci stagioni vissute in Superlega prima con Latina, poi Verona e infine ancora con Latina. “Questo periodo è un mix di riposo e di lavoro che serve per arrivare preparati al momento del ritrovo con la squadra – dichiara Gitto –. Mi sento con Omar Pelillo e ci aggiorniamo sul lavoro da effettuare. Un atleta non deve mai fermarsi, anche in estate si fa palestra e corsa, beach volley, un po’di bici”. Il mercato è terminato e Gitto analizza in questo modo la squadra allestita a Siena: “Abbiamo composto una buonissima squadra, ma sappiamo che il prossimo sarà un campionato difficile. Tante formazioni si sono attrezzate assai bene con l’obiettivo di essere protagoniste nella prossima stagione di A2. Credo che ogni partita sarà una vera e propria battaglia sportiva, non immagino nessun tipo di match scontato. Noi dovremo pensare a sviluppare una buona pallavolo e a dare il meglio delle nostre possibilità. Iniziare con un derby è suggestivo, ma al contempo contro Calci avremo immediatamente una sfida complicata. Il campionato sarà a mio avviso molto equilibrato e con un livello che si è alzato rispetto al passato. Ci sono team come Castellana Grotte, Brescia, Bergamo e Santa Croce, solo per citarne alcuni, che potranno sicuramente fare assai bene”. E ancora sulla Emma Villas Aubay: “Conosco bene Marco Falaschi, con il quale ho giocato a lungo nelle Nazionali giovanili. Con Gabriele Maruotti ho giocato a Latina mentre Davide Marra l’ho affrontato tante volte come avversario. Sono molto felice del fatto che la squadra sarà allenata da coach Gianluca Graziosi. La sua presenza è stata uno dei motivi che mi ha convinto a scegliere Siena. E’ un ottimo tecnico, lo ha dimostrato più volte nelle ultime stagioni e questa estate ha colto una straordinaria vittoria come la medaglia d’oro con la Nazionale italiana alle Universiadi, un trionfo che mancava da decenni. Tra l’altro in quella Nazionale c’erano anche due giocatori della Emma Villas Aubay Siena, quindi è una bella soddisfazione avere nel gruppo chi ha ottenuto questo prestigioso traguardo”.

Gli ultimi due innesti chiudono la rosa della Perfecto Oro Casciavola

Ultimi due arrivi in casa Perfecto Oro Casciavola che con Elisa Bardi e Marta Gnesi, completa la rosa che affronterà il prossimo campionato di serie C. Bardi, classe 1988, sarà la giocatrice più esperta della rosa a disposizione di coach Ricoveri. Livornese, schiacciatrice cresciuta nelle giovanili del Tomei Livorno prima di “emigrare” all’altra società labronica, l’allora Londi. Qui a 15 anni esordisce in serie C e vi rimane fino al 2010. Sette campionati impreziositi da due promozioni. Passa poi al Rosignano in serie C, una sola stagione e ritorna a Livorno dove ottiene la promozione in serie B2. Nel 2017/2018 il passaggio al VBC Pontedera dove giocherà per due anni, prima in B1 poi in B2. «Fabrizio Ricoveri mi aveva già cercata lo scorso anno per giocare a Donoratico, afferma Elisa Bardi, ma per motivi di lavoro non potevo allontanarmi dalla provincia di Pisa e così, quando quest’anno è arrivata la sua chiamata come allenatore del Casciavola ho accettato con entusiasmo, anche perché l’impatto con la società è stato ottimo, mi hanno fatto subito sentire importante e coinvolta nel progetto». «Fino a qualche giorno fa non conoscevo le mie nuove compagne, ma l’impatto è stato eccezionale, mi hanno accolto benissimo e messa a mio agio, insomma una prima impressione estremamente positiva che non può che essere un ottimo punto di partenza», conclude la neo giocatrice rossoblù. Per Marta Gnesi, schiacciatrice/opposta si tratta invece di un ritorno a casa. La 29enne pisana, infatti, ha vestito la maglia della Pallavolo Casciavola percorrendo tutta la trafila delle giovanili e torna a vestirsi di rossoblù dopo due stagioni indimenticabili, tanto da farle pensare, ottenute due promozioni, di chiudere la carriera. Due campionati vinti, il primo nel 2017/18 dalla serie D alle serie C con la maglia degli Ospedalieri, il secondo, nella scorsa stagione dalla C alla B2 con i colori del Calci. In precedenza, siamo alla stagione 2011/2012 in quel di Lucca, Gnesi ha anche disputato un campionato di serie B1. «Con la promozione in B2 conquistata lo scorso anno pensavo davvero di aver chiuso il mio ciclo pallavolistico, afferma Marta Gnesi, poi è arrivata la chiamata da parte del Casciavola ed ho percepito grande entusiasmo, oltre ad una grande tenacia nel cercarmi ed insistere per “riportarmi” a casa». «Ho trovato una società estremamente positiva e con le idee chiare, prosegue Gnesi, gli ingredienti per far bene ci sono tutti. Delle ragazze, di nome conosco quasi tutte, poi ho giocato insieme a Giulia Cerri e sono sicura che saremo un grande gruppo, coeso e deciso a raggiungere gli obiettivi che ci prefiggeremo». Con questi due arrivi adesso la squadra è al completo e agli ordini di coach Fabrizio Ricoveri, del suo secondo Elisa Viviani e del collaboratore tecnico Giorgio Citi, dopo le vacanze estive si presenteranno capitan Giulia Cerri (palleggiatrice), Elisa Bardi (schiacciatrice), Giada Benedettini (libero), Carlotta cacciò (schiacciatrice), Marta Gnesi (schiacciatrice), Eleonora Gori (centrale), Sara Beverly Interlandi (schiacciatrice), Gioela Leto (centrale), Martina Mughini (palleggiatrice), Susanna Rovai (centrale), Debora Saba (schiacciatrice), Marta Tellini (libero), Sara Tozzi (schiacciatrice).

Comunicato Stampa Pallavolo Casciavola

B/2 F: Dirimo VBC, le conferme per la prossima stagione

In attesa di definire e presentare i nuovi arrivi, completando la rosa, Dirimo VBC Calci riparte dalle conferme. La squadra che ha conquistato la promozione dalla serie C regionale, al termine di un play-off esaltante, ha avuto come guida tecnica coach Alessandro Puccini, coadiuvato dalla figura di Luca Adami. Entrambi siederanno ancora sulla panchina biancoceleste, un segnale di continuità importante, sia a livello tecnico che di gestione del gruppo. Continuità che non potrà esserci in campo, per le molte defezioni tra le protagoniste dell’impresa: alcune sospenderanno l’attività, altre si trasferiranno altrove con nuovi stimoli e obiettivi (ad esempio, Marta Gnesi, direzione Casciavola, Virginia Gragnoli, sponda Bellaria). In pratica rimarranno in cinque: Giulia Genovesi, bomber principe della squadra, decisiva nelle fasi finali della stagione, Martina Di Pede, posto quattro di grande equilibrio ed esperienza, Chiara Caciagli, che molto probabilmente entrerà nelle rotazioni da opposta, Giulia Casarosa, preziosissima per l’apporto nei fondamentali di ricezione e difesa, Sara Casarosa, libero, ma infortunata, pronta ad affrontare un duro periodo di riabilitazione per tornare in campo (dopo l’operazione al ginocchio). Una pattuglia ristretta ma dai grandi valori tecnici, un nucleo base su cui andrà a costruirsi il nuovo spogliatoio. La Società ha già gettato le basi per quattro-cinque arrivi di spessore, le cui presentazioni si susseguiranno nei giorni a venire. Mancano ancora due-tre pezzi del puzzle, si punta ad allestire una rosa competitiva che possa togliersi soddisfazioni, nella nuova categoria nazionale, e divertire il pubblico.

Solo terra per il Volley Prato

La Fipav Regionale ufficializza i gironi e per il Volley Prato il mare rimane una prospettiva solo da play off sia per la C che per la D. Torna a giocare nel Girone A la prima squadra allenata da Mirko Novelli. Nel cosiddetto gruppo di “terra” il Volley Prato si troverà di fronte vecchie conoscenze come Firenze Ovest e Sestese ma in generale troverà un girone competitivo ma dove, almeno sulla carta, Prato, in virtù anche dei ritorni di giocatori importanti come Corti, Lemma, Catalano e Bandinelli, potrà dire la sua in chiave play off. Di “terra” anche il destino della Serie D del Volley Prato. Il Girone A, infatti, pur essendo tecnicamente valido, riserva ai pratesi trasferte in terra fiorentina, aretina, in Mugello e nel senese tutto sommato accettabili. Anche in questo caso l’obbiettivo è la salvezza che il gruppo pratese, formato da ragazzi Under 18, non ha d’ufficio ma dovrà conquistarsi sul campo raggiungendo almeno i 15 punti in classifica, soglia minima fissata dalla Fipav per far scattare l’immunità dalla retrocessione per le formazioni Under.
Serie C Maschile Girone A: Norcineria Toscana, Volley Prato, Cortona, Monnalisa Savinese, Club Arezzo, Sale Volley, Firenze Ovest, Remo Masi, Firenze Volley, Maxitaliaservice Sestese, Mazzoni Pistoia, Elsa Volley, Emma Villa Siena.
Serie D Maschile Girone A: Volley Prato (U18), Volley Arezzo, Sales Volley, Olimpia Poliri, Campi Bisenzio, BMB Scarperia, Firenze Volley, Montebianco, Avis Pistoia, Asinalonga, Emma Villas.

Comunicato Volley Prato

Ariete Prato Volley Project, i Gironi 2019-2020

Ecco i gironi. Prima delle vacanze la Fipav dirama la composizione dei gironi della prossima stagione. Non sono ancora definitivi, possono ancora variare, entro venerdì, con eventuali richieste di spostamento ma, nella sostanza rappresentano un’ottima base su cui valutare ostacoli ed aspettative della prossima stagione delle società aderenti al PVP e che prenderanno parte alla Serie C ed alla Serie D. Prima di scendere nel dettaglio, alcune note sulle modifiche più interessanti che riguardano la formula dei tornei. In Serie C quest’anno non ci saranno squadre Under 21 immuni da retrocessione. Cosa che invece rimane valida per la Serie D dove sono cinque le formazioni Under 18 iscritte 2 delle quali nel girone delle pratesi. Ma venendo ai gironi e partendo dalla Serie C femminile, Prato Volley Project che sarà protagonista del Girone A e quindi il cosiddetto gruppo di “terra” con avversarie delle province di Arezzo, Firenze, la pisana San Miniato e le pistoiesi Quarrata e Montebianco. Girone sulla carta non impossibile e dove la squadra pratese avrà possibilità di ben figurare. Tra le avversarie, almeno sulla carta, più toste, il solito Ius Arezzo, Valdarno e Astra. Evitato il confronto con le due neo retrocesse dalla B2 Viareggio e Castelfiorentino inserite nel Girone B. In Serie D Femminile, invece, derby tra Ariete PVP e Viva Volley inserite nel Girone C. Raggruppamento anche in questo caso di “terra” e composto da formazioni pistoiesi, fiorentine oltre a Bellaria e Ponsacco. Ariete che disputa il torneo da Under 18, come anche Le Signe-Empoli, e quindi con l’immunità retrocessione, a patto di conquistare almeno 15 punti. Girone sulla carta tosto e molto interessante con avversarie di livello come Aglianese, Campi Bisenzio e Appennino.
I Gironi:
Serie C Femminile Girone A: Savino del Bene Volley Project Montelupo, Ius Arezzo, Piandiscò Valdarninsieme, Pall. Certaldo, Astra Chiusure Lampo, San Michele, Empoli Pallavolo, Olimpia Il Bisonte, Montebianco Volley, Calenzano Volley, Prato Volley Project, Blu Volley Quarrata, San Miniato, Arnopolis.
Serie D Femminile Girone C: Firenze Ovest, Cert 2000 Euro Due, Le Signe – Empoli (U18), Chianti Volley, Campi Bisenzio, VBA Hoster Food, Viva Volley, Ariete PVP (U18), UPC Robur, Bellaria, Ponsacco, Appennino Pistoiese, Aglianese, Delfino Pescia.

Comunicato Ariete Prato Volley Project

lunedì 29 luglio 2019

Settore maschile al via con 5 formazioni

Manca ancora un mese all'inizio della nuova stagione, ma in casa Folgore si continua a lavorare duramente sotto il punto di vista organizzativo. Per quanto riguarda il settore maschile, oltre alla prima squadra, la società è riuscita ad allestire tutti i gruppi giovanili, dall'Under 13 all'Under 18. Una situazione che da qualche anno mancava nell'entourage giallorosso. I giovanissimi saranno guidati da Sara Ceccatelli, mentre il gruppo Under 14 verrà curato da Matteo Cambi, che collaborerà con Beatrice Beconi, allenatrice della formazione Under 16. Il team Under 18, invece, sarà seguito da Enrico Profeti, che, dopo alcuni anni, torna a far parte dello staff giallorosso: quest'ultima formazione prenderà parte anche al campionato di Prima divisione territoriale. Insomma, c'è soddisfazione in casa Folgore per l'allestimento di questi gruppi ricchi di giovani di belle speranze, che a settembre riprenderanno ufficialmente gli allenamenti in vista della nuova stagione.

Mnf Summer Fest 2019, 17^ edizione

TORNEO NAZIONALE GREEN VOLLEY 3x3 m/f
174 SQUADRE A SAN GIULIANO TERME (PISA)
Il termine “cult” è, a volte, inflazionato, ma senza utilizzarlo si ha difficoltà a definire quale tipo di torneo sia diventata la Summer Fest in queste ultime estati. Forte dei suoi diciassette anni di storia, la due giorni di Green Volley, organizzato da Migliarino Volley e Mnf Crew, ha radunato anche in questa edizione un numero record di squadre, ben 174 in totale (90 maschili, 84 femminili). Ad impressionare, che questi risultati siano raggiunti ogni volta con una pubblicità veramente minimale (qualche uscita social sulle due pagine dedicate), integrata da “passaparola” e senso di appartenenza. Sono tantissime le formazioni, o i gruppi territoriali, che ogni stagione si ripresentano al via, orgogliose delle loro 7/8 partecipazioni (ma anche 12/13, e in alcuni casi..16/17). Un torneo “controllato” dai partecipanti in ogni aspetto, con vari riti e alcuni “must” che devono necessariamente essere inseriti nella logistica o nel programma eventi, pena vibranti lamentele. La Summer Fest è la cara vecchia famiglia che ogni estate torna a trovarti, o con cui ti rivedi in villeggiatura, di cui conosci già pregi e difetti: chi porta i figli piccoli, chi i genitori, chi si rivede per tre giorni cementando amicizie che la distanza metterà alla prova per i restanti dodici mesi. Questo il clima, tra partite a raffica, musica, battute, punti ristoro, spina birra, sole, aperitivi, feste. Dal punto di vista dei risultati finali, vittoria a sorpresa, nel maschile, del trio pisano Sabatini-Ceccherini-Grassini, coadiuvato a pieno titolo da Stagnari. Sorpresa a pieno titolo non tanto per le qualità tecniche, quanto per l’età sportiva dei tre super atleti pisani: Ceccherini ha smesso da tempo di giocare e allena il Migliarino Volley di C, Sabatini è nel passaggio da giocatore a coach (prossimo anno C maschile al Dream), Grassini lavora già come fisioterapista e negli ultimi anni si è trovato a cimentarsi da libero in serie B dopo parentesi da posto quattro. Ma classe, esperienza, e conoscenza del Green, li hanno favoriti: plurivincitori, sia in questo terzetto che con altre formule, hanno aggiunto un “anello” ulteriore alla collezione. Con loro, come detto, Mirko Stagnari, libero ex Peimar serie B nello scorso campionato. Ha messo sul tavolo i suoi 26 anni e la capacità tecnica nella fase difensiva e di ricezione. Per lui primo “titulo”. A cedere loro il passo, all’ultimo atto, il quartetto composto da Marco Croatti, Valerio Imbriolo, Antonio Ciociaro, Carlo Macchia (indisponibile per infortunio). Anche per loro un bel risultato. Nel femminile, primo successo assoluto per il trio formato da Noemi Mannucci, Anais Crescini, Alessia Papeschi. Le ultime due, compagne di squadra nella bella Pallavolo Cascina di quest’anno (serie C), hanno sfruttato l’ottima vena in regia di Mannucci, loro prossima compagna (proviene da B/1 del Castelfranco). Percorso netto, con molte gare tirate, o concluse “al 23 secco” (particolarità della Summer), ma altre gestite con una sicurezza superiore all’età effettiva (tra 22 e 21 anni). Piazza d’onore per le tre portacolori della Pallavolo Nottolini di B/1, Bresciani-Magnelli-Renieri, coadiuvate, il sabato, da Maltagliati. E poi riconoscimenti per il resto del podio, per i piazzamenti intermedi, per gli arbitri delle finali Campinoti-Rafaniello-Macchia (presenti dalla prima edizione, nel lontano 2003). Cerimonia conclusiva presieduta da Cristiano Mariani, numero uno del Migliarino Volley, da Roberto Nusca e Andrea Galli (Sangiuliano Sport, società proprietaria del campo, con cui vige un proficuo accordo di collaborazione), dall’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di San Giuliano Terme, Francesco Corucci, delegato del Sindaco, dall’Assessore allo Sport del Comune di Vecchiano, Andrea Lelli. Partnership importanti per vestiario e gadget: Euroforest, Facchini Antonio Studio Commercialista, Peimar Volley, Conad Pappiana, Conad sede centrale. Prestigiosi i fornitori: Distilleria Marzadro, Villa Sandi, Glou Glou bevande, Zona Market, Pellicci & Meschi, Serv4 per la sicurezza, FD Comunicazione Eventi per il reperimento dei Truck Food. Nel 2020 la Summer diventerà maggiorenne: 18 anni. Un traguardo impensabile, per un torneo pionieristico partito con grandi entusiasmi a Migliarino, e poi passato, da qualche estate a questa parte, nel territorio di Sangiuliano Terme, impianti Sangiuliano Sport, dove ha guadagnato una straordinaria consacrazione. Foto ufficiali sul social Summer Fest Pisa (Facebook, Instagram), di Sara Zaveti.

Serie C: Rosa, gironi e compilazione calendari

Per chi si fosse perso alcune delle presentazioni, ecco la rosa completa delle "Bimbe" che difenderanno i colori gialloblù nel difficile campionato regionale femminile di Serie C stagione 2019/2020; campionato che, proprio oggi pomeriggio alle 18:30 a Firenze presso l'ITALIANA HOTELS, aprirà i battenti con la suddivisione delle squadre partecipanti nei due gironi (costa e fiorentino) e la stesura dei relativi calendari. Restate connessi per sapere i prossimi avversari delle tigri gialloblù.

Primo innesto per l'Arnopolis in vista della prossima Serie C

Dopo il grande risultato della scorsa stagione che ha visto la Vbc Arnopolis vincere il campionato regionale di serie D ,restando in testa dalla prima all'ultima partita di campionato, la Società si sta adoperando per costruire una squadra che possa far bene anche nella categoria superiore, la serie C Toscana. Oggi il Presidente Fabio Mangani ha messo a segno il primo importante colpo di mercato che ha portato alla corte dell'Arnopolis la forte ed esperta schiacciatrice cubana Yumi Diago Silva a cui va il nostro caloroso benvenuto .

Giorgio Peruzzi

La Folgore si rinforza con Samminiatesi

Colpo importante della società giallorossa, che con l'innesto di Simone Samminiatesi chiude definitivamente la rosa in vista del nuovo anno sportivo. Alla corte di Fabrizio Ciarla, infatti, arriva un centrale molto interessante, classe 1996, che nelle ultime due stagioni ha militato in serie B, prima con la Turris Pisa e poi con l'Arno Castelfranco. Nel prossimo campionato, invece, Samminiatesi giocherà con la casacca giallorossa ed il suo innesto porterà ulteriore qualità al team targato TecnoAmbiente. Insomma, un innesto di qualità, quello del giovane centrale di Ponsacco, che tra poco più di un mese, assieme agli altri ragazzi, comincerà ufficialmente la preparazione in vista del nuovo campionato di serie C regionale.
Ecco, quindi, l'organico completo della prima squadra maschile.
Palleggiatori: Gabriele Allori e Simone Bini
Opposti: Andrea Carrai e Edoardo Galeone
Centrali: Mirko Boldrini, Lorenzo Buldrini, Lorenzo Picchi e Simone Samminiatesi
Schiacciatori: Francesco Bertolini, Lorenzo Cantini, Andrea Lazzeri e Tommaso Polidori
Liberi: Tommaso Desiderato e Dario Fogli

Una nuova atleta per la prima divisione!

Il primo nuovo arrivo per la prima squadra è quello di Caterina Benedetti (1984) che va a rinforzare il reparto degli attaccanti di banda. Atleta di grande esperienza in queste categorie, Caterina arriva dal Cus Pisa dove ha disputato le ultime due stagioni militando in 1’divisione. Nei precedenti anni anche tanta serie D ed anche serie C per lei con le maglie di Ospedalieri, Turris, Calci e Sangiuliano.

Una centrale sempre più brava: resta in neroverde Miriam Fasola

Altra conferma doc in casa-Volley Aglianese: Miriam Fasola. Con la fine della stagione e degli allenamenti, ecco una delle ufficialità. Resterà in neroverde la centrale Miriam Fasola, una classe 2000 reduce da una stagione dove ha messo in mostra le sue doti, dimostrandosi giocatrice di tutto rispetto per la categoria. “Ho deciso di rimanere ad Agliana per cercare di raggiungere gli obiettivi prefissati assieme a quella che ormai è la mia seconda famiglia. Spero che la prossima stagione porti tante soddisfazioni e tanta crescita sul piano tecnico, ma anche sul piano personale“.

Pontemediceo, ecco i numeri di maglia

Sono stati assegnati i numeri di maglia del VOLLEY PONTEMEDICEO 2019/20. Tra conferme e scelte obbligatoriamente diverse (il regolamento consente la numerazione da 1 a 18), le giocatrici della formazione di Pontassieve-Pelago hanno deciso di disputare il prossimo campionato di serie B2 con questi numeri:
1- Elisa Storni (K)
2- Valentina Mazzi
4- Veronica Lamperi
5- Eleonora Zerini
7- Sara Luddi
9- Giada Magnani
10- Viola Margheri
11- Sara Papini
12- Sofia Terzaroli
13- Sara Tuccio
14- Anna Bechelli
15- Giulia Para
18- Francesca Bacci

La giovanissima Francesca Mazzuola approda in Serie B1

Dopo un percorso di crescita che l'ha vista protagonista nel campionato di serie D, Francesca Mazzuola, classe 2001, viene inserita nel roster della B1 per cercar di fare l'ulteriore salto di qualità e mettersi definitivamente alla prova nella pallavolo di categoria. Francesca ha spiccate doti fisiche, unitamente ad una predisposizione naturale per la fase di muro che e' il suo cavallo di battaglia. Adesso dovrà lavorare con dedizione e sacrificio per mostrare realmente tutte le sue qualità, ma conoscendola sappiamo che il suo impegno sarà massimale e come sempre si metterà a disposizione dei tecnici per accrescere il suo bagaglio tecnico. Da tutti noi, un grandissimo in bocca al lupo Francesca!

Fonte: Addetto stampa

Willy Padura Diaz: “Per conseguire risultati servirà coesione nel gruppo”

Williams Padura Diaz, un nome una sicurezza. Lo schiacciatore cubano, dotato di grande esperienza sotto rete, nella scorsa stagione ha militato nella Monini Spoleto. Il numero 7 si dice pronto e concentrato per la nuova Season. La tua esperienza a servizio del gruppo. Sarei il vero e proprio timoniere dei biancorossi. “Mi sento un ragazzino, purtroppo ho già 33 anni (dice ridendo). Tante gare sono equilibrate nella Serie A2. Ci sono dei momenti in cui la tensione sale. La nostra bravura deve essere applicata nell’interpretazione dei momenti della partita, al fine di applicare la miglior modalità di gioco. Ho acquisito l’esperienza in questi anni in A2. Nei momenti più difficoltosi ed intensi sono pronto e sveglio, in questi attimi si vedono i giocatori più forti. Con gli anni ho acquisito tranquillità, tensione agonistica e la bravura nel saper alzare l’asticella quando i punti scottano.” Sei un veterano di questa categoria, sai come e quando aumentare il ritmo per portare a casa i tre punti “Sono a disposizione della squadra con tutta la mia esperienza. Non imporrò niente a nessuno. Ci sono molti ragazzi nel team. Penso che l’errore faccia bene alla crescita di un atleta ma sono del parere che non si debba troppo pensare all’azione sbagliata ma a ciò che si riesce meglio a fare. Mi ricordo l’anno di Civita Castellana: eravamo io, Snippe e Franceschini, tre giocatori di esperienza, uniti però ai giovani. Si creò un gruppo magnifico, vincemmo la Coppa Italia, e restammo primi tutto l’anno. Dobbiamo remare tutti verso lo stesso lato affinché possiamo raggiungere gli obiettivi prefissati e risultati clamorosi.” La Kemas Lamipel Santa Croce ha la Rosa più giovane della Serie A2. Come pensi che possiate ottenere buoni risultati? “Sono un malato di sport: ho già guardato tutte le rose di SuperLega, Serie A2 e A3. La nostra squadra è composta da individualità promettenti che faranno la differenza. La gioventù non mi fa paura assolutamente. Non stiamo parlando di giovani che non hanno mai giocato. Questi sono stati cercati da molte società. Io mi fido di loro, della società e dello Staff Tecnico. Farò di tutto per aiutarli a tirare fuori la cattiveria e la concentrazione. I ragazzi devono essere coscienti di essere forti, sempre con umiltà. In questa però dobbiamo essere un po’ arroganti: essere consapevoli dei propri mezzi. I giocatori di esperienza servono anche a questo. Sono entusiasta che la società abbia scommesso sui giovani!” Hai intrapreso una carriera che ti ha visto dal 2007 in Italia. Tanta Serie A2 ma anche un anno di A1 a Monza. Come si raggiungono questi risultati? “Ho fatto tanta gavetta, anche B1 e tanta Serie A2. L’ultimo anno alla Monini Spoleto è stato soddisfacente: sono arrivato in una squadra che reputavo rivale. Alla fine non volevano più farmi andare via da Spoleto. Quando un atleta lavora bene le persone si affezionano. Io ho intrapreso la mia carriera con serietà. Non ho mai pensato di essere arrivato. Io punto al massimo. Quest’anno l’A2 è bellissima, dimostrerò che anche io sono forte. Gli obiettivi si raggiungono con la forza e la capacità. Io rispetto la mia alimentazione, non bevo alcolici, non ho vizi. A 33 anni mi sento veramente molto giovane, i ragazzi lo vedranno!”

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

Catania medaglia d'oro

Gli azzurrini di Coach Fanizza stravincono contro il Belgio, conquistando la medaglia d’oro all’European Youth Olympic Festival. I pallavolisti tricolori battono il Belgio con un convinto 3-0 (25-21, 25-21, 25-19). Della sfida anche il lupo Damiano Catania, libero azzurro, che ha messo in luce le grandi doti che gli sono valse la chiamata biancorossa. Per l’Italia del volley giovanile arriva dunque un’altra medaglia in questa intensa stagione 2019. Top scorer dell’incontro l’azzurrino Tommaso Stefani con 23 punti.
ITALIA-BELGIO 3-0 (25-21, 25-21, 25-19)
Italia: Cianciotta 4, Stefani 23, Rinaldi 10, Gianotti 8, Porro 1, Michieletto 15, Catania (L). Ne: Ferrato, Pol, Magalini. All: Fanizza
Belgio: De Saedeleer, Van de Velde 19, Plaskie 7, D’Heer 5, Ocket, Rotty 7, Perin (L). Fafchamps, Mc Cluskey, Peeters, Van Elsen 4. Ne: Fransen. All: Moyaert.
Arbitri: Varbanova (BUL), Tubylov (RUS)
Durata set: 24’, 23’, 22’

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

sabato 27 luglio 2019

Serie B2/F Baia del Marinaio: al centro arriva Andrea Campani!

Il Volley Cecina ufficializza e da il benvenuto ad Andrea Campani, centrale classe 1994 in prestito dal Donoratico Volley. Andrea nasce pallavolisticamente nel Tomei Livorno, successivamente passa nelle file nel Volley Livorno dove gioca i primi due campionati di serie C. Il salto di qualità arriva nella stagione 2016/2017 a Donoratico con mister Lavorenti dove vince il campionato di serie C, seguiranno due stagioni in B2 a Donoratico che acquisterà il cartellino dalla sua società di origine. Quella appena terminata è la miglior stagione per Andrea che arriva a disputare i play off per la B1. Il commento di mister Lavorenti:" Andrea è un centrale con ottime qualità fisiche, tecnicamente pur essendo già matura ha ancora ampi margini di crescita e miglioramento, nelle ultime tre stagioni ha acquisito consapevolezza ed esperienza anche relativamente alla categoria, dal punto di vista caratteriale è un'atleta solare che bene si integra con il gruppo, sono molto contento di riaverla con me a Cecina".
In bocca al lupo ad Andrea e forza Volley Cecina!

www.volleycecina.it

New entry dirigenziale

Altra grande novità di questa stagione riguarda la bandiera della Pantera, Arianna Palla, che entra nel quadro dirigenziale con l'incarico di team manager. Arianna rappresenterà il trait d'union fra il reparto tecnico ed il quadro dirigenziale, occupandosi di tutto ciò che concerne la prima squadra e non solo. Continuerà anche ad allenarsi rendendosi eventualmente disponibile s scendere in campo, in caso di necessità. Ad Arianna un grande "in bocca al lupo" per l'inizio di questa nuova esperienza, dopo tanti anni di battaglie vinte sul rettangolo di gioco

Fonte: Pantera

Definito lo staff atletico e fisioterapico del Volley Sei Rose

La Società è estremamente orgogliosa di avere messo in piedi un team di prim’ordine per seguire con attenzione la cura della parte fisica di tutte le atlete. La preparazione atletica è stata affidata di nuovo all’instancabile coppia composta dal professore di scienze motorie Aldo Beltrando e dal preparatore atletico CONI e personal trainer Giovanni Costagli. Confermata anche la struttura fisioterapica, per cui anche quest’anno potremo avvalerci delle prestazioni professionali della Fisioterapia Sansoni, con la quale è stata stipulata una convenzione per le atlete e anche per i propri familiari. La novità è che le ragazze avranno a disposizione anche le preziose mani di Federica Bianchi, massaggiatrice e fisioterapista che tra l’altro fa parte dello staff della Nazionale Italiana Calcio Amputati. Grazie a tutti e buon lavoro!

Cristina Barbieri sarà ancora il fisioterapista rossoblu'!

La nostra "Cristina Nazionale", bandiera e istituzione rossoblù, viene confermata dal consiglio direttivo nel ruolo di Fisoterapista della società. D'altronde non poteva essere altrimenti, e nel rinnovare l'incarico a Cristina, la ringraziamo per la sua disponibilità e dedizione non solo nello svolgere la sua mansione ufficiale, ma anche e soprattutto per prodigarsi sempre in aiuto di chiunque abbia bisogno di "una mano" al Palafrontera, incarnando il vero spirito della nostra società. Buon lavoro quindi anche a Cristina e forza Volley Cecina!

Il libero Battellino conferma per la stagione 2019/2020

Dopo il buon campionato della scorsa stagione e le possibilità di crescere ancora nella prestazione, la riconferma del nostro super libero Ilaria Battellino rappresenta cosa assai scontata. Ilaria, giocatrice combattiva, mai doma e sempre pronta a supportare le compagne nei momenti di difficoltà, è ormai una beniamina del tifo capannorese e attraverso il suo entusiasmo e i suoi recuperi impossibili è capace di trascinare la squadra a risultati sempre maggiori. A Ilaria un grande buona fortuna da tutto il popolo bianconero.

Fonte: Addetto stampa

Nuovo arrivo: ecco Di Marco!

Arriva a Santa Croce un nuovo giocatore! Cresciuto nelle giovanili dell’Us Sales Firenze, classe 2002, Leonardo Di Marco, lo scorso anno ha militato nel Club Italia in Serie A2. Il giovanissimo, nato schiacciatore, verrà inserito nel Roster di A2 come palleggiatore. Per lui la grandissima opportunità di misurarsi nella calda piazza santacrocese. Il giovane, che vanta un’altezza di 202 cm, si dice molto felice del suo approdo in biancorosso: “Sono entusiasta dell’opportunità che la società mi ha dato. Vengo da un anno di Club Italia nel quale ho giocato pochissimo ma ho avuto la possibilità di migliorare tecnicamente. Non vedo l’ora di mettermi a disposizione della squadra e dello staff e sono sicuro che si creerà un bellissimo clima. Sarà senz’altro un anno molto impegnativo perchè dovrò sostenere l’esame di maturità. Mi impegnerò per migliorare tecnicamente e fisicamente e costruirmi come giocatore e persona. Spero di diventare un ottimo palleggiatore e di far valere i miei centimetri, sono pronto a imparare dai più forti e più esperti di me. Voglio dare il miglior contributo possibile alla squadra.” La Società nella persona di Alessandro Pagliai dichiara: “Di Marco è un profilo interessante che sondavamo da qualche mese, è un giovane da tenere sott’occhio. A lui vanno gli auguri di un buon inizio di stagione e di una performance stagionale sopra le aspettative.”

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

Fahr e Nwakalor tra le 14 azzurre per il preolimpico

Ci saranno anche due neobisontine, Sarah Fahr e Sylvia Nwakalor, fra le 14 azzurre che dal 2 al 4 agosto giocheranno il torneo di qualificazione olimpica a Catania. Il commissario tecnico Davide Mazzanti ha comunicato la lista delle convocate, fra le quali compaiono anche le alzatrici Alessia Orro e Ofelia Malinov, le centrali Cristina Chirichella, Anna Danesi e Raphaela Folie, i liberi Monica De Gennaro e Beatrice Parrocchiale, le schiacciatrici Lucia Bosetti, Elena Pietrini, Indre Sorokaite e Miriam Sylla e l'opposto Paola Egonu. L'Italia partirà lunedì 29 luglio alla volta di Catania, l’esordio nel torneo di qualificazione olimpica è fissato per venerdì 2 agosto contro il Kenya (ore 21.15). Sabato sarà la volta del Belgio (ore 21.15), mentre domenica è in programma l’ultima sfida contro l’Olanda (ore 21.15). I match delle azzurre saranno sempre trasmessi in diretta alle 21.15 su Rai 2.

venerdì 26 luglio 2019

Emma Villas Aubay Siena sigla la partnership con Gruppo Pediatrica

Ci sarà un nuovo sponsor sulle divise da gare della prima squadra biancoblu e non solo. La Emma Villas Aubay Siena è lieta di annunciare la partnership con Pediatrica, eccellenza toscana nel campo dei prodotti per l’infanzia. La sua storia affonda le radici nel 1999 quando Alessandro Centi decise di creare un mondo che si prendesse cura dei più piccoli e che lo facesse sempre col sorriso, coi colori e con l’aiuto più potete che ci possa essere, quello della natura. Così fondò Pediatrica srl, un’azienda nutraceutica per bambini e nel 2012 gettò le fondamenta per la sorella gemella, Pediatrica Specialist srl, che si prende cura della mamma durante il magico momento della maternità e dei neonati fino ai 2 anni. Dare una mano nella cura quotidiana dei bambini, preservando il loro sorriso: questa è la mission di Pediatrica. Giorno dopo giorno, arricchisce la sua offerta studiando e sviluppando integratori alimentari e dispositivi medici su misura per i bambini. La clientela a cui si affacciano Pediatrica e Pediatrica Specialist è forse quella più esigente, cioè i bambini. Centi lo sa bene e per questo, assieme al suo team, lavora costantemente per offrire prodotti efficaci, sicuri e dall’ottimo gusto, tutti Made in Italy. Sul nuovo sodalizio si esprime il Vice Presidente e Direttore Marketing e Commerciale Guglielmo Ascheri: “E’ con grande soddisfazione che diamo il benvenuto a Gruppo Pediatrica all’interno della nostra famiglia, con l’augurio che questo nuovo legame conduca entrambe le società verso un futuro ricco di soddisfazioni e nuovi successi. Questo nuovo accordo rappresenta un fondamentale passo nell’ambito della strategia di sviluppo che da anni portiamo avanti, con l’obiettivo di coinvolgere sempre più realtà nazionali e brand di alto livello, con i quali vi sia una completa condivisione di valori e mission aziendale. Ci onora, e ritengo sia particolarmente significativo, che il Gruppo Pediatrica abbia scelto proprio il nostro Club per fare il suo ingresso nel mondo del volley professionistico” La collaborazione con Alessandro Centi non si ferma qua. Infatti, oltre a Pediatrica che partecipa come Jersey sponsor nel campionato di Serie A2 e Pediatrica Specialist come sponsor del settore giovanile, anche il brand di TuscoFarm comparirà sulle maglie da gioco della Serie C.

Marco Bracci è il nuovo secondo allenatore!

La Savino Del Bene Scandicci comunica che Marco Bracci, storico schiacciatore della Nazionale Italiana della Generazione di Fenomeni, sarà il prossimo secondo allenatore della squadra. Bracci arriverà a Scandicci dopo aver iniziato nel 2006 la carriera da allenatore. Prima nell’Italia come Vice, poi ai Lupi di Santa Croce squadra di A2 Maschile per poi passare a Il Bisonte Firenze per due stagioni. Nell’anno passato è stato sulla panchina della VolAlto Caserta. Marco Bracci nella sua carriera da allenatore ha vinto tutto da un argento olimpico fino all’oro ai Giochi del Mediterraneo passando per svariate World League, una World Super Six, quattro europei, e i tre ori mondiali del 1990,1994 e 1998. Coach Marco Mencarelli potrà contare su uno dei “fenomeni” come secondo allenatore. Le parole di Marco Bracci: “Sono felice di iniziare questa nuova avventura con la Savino Del Bene Scandicci, mi ha fatto piacere molto piacere quando ho ricevuto la telefonata di Marco Mencarelli. Non c’è stato bisogno di convincermi nel senso che mi si è presentata la possibilità di lavorare in una società competitiva ed organizzata che punta a fare molto molto bene. Quindi direi che ci sono tanti stimoli e non vediamo il momento di iniziare insieme questa nuova stagione”.

Nuovo sponsor per la Pallavolo Casciavola

Da Pediamag a Perfecto Oro, cambia il logo e la denominazione sulle maglie, non cambia il legame con il Gruppo Pediatrica, da molti anni al fianco della Pallavolo Casciavola. Perfecto, una parola che parla da sola, evoca la perfezione, Oro è il metallo pregiato per eccellenza, quello che si consegna a chi sale sul gradino più alto del podio, quindi uno sponsor che è anche una combinazione di buon auspicio per la stagione di serie C che andrà a cominciare nelle prossime settimane. Lasciando da parte la semantica, Perfecto Oro, prodotto Pediatrica Specialist, è un integratore alimentare a base di fermenti lattici vivi probiotici e vitamine del gruppo B con frutto-oligosaccaridi e lattoferrina, che consente di riequilibrare la flora batterica intestinale. Il probiotico è composto da una miscela di Lactobacillus paracasei (L. casei 431 ™ - ATCC55544), Bifidobacterium animalis subsp. lactis (Bifidobacterium Bb-12® - DSM 15954) e streptococcus thermophilus (St-TH4 - DSM 15957). Numerose ricerche sono state eseguite sulla combinazione di questi ceppi e hanno evidenziato la sicurezza d'impiego sia nel bambino che nell'adulto. Benvenuto al nuovo marchio e da oggi chiamateci “Perfecto Oro Casciavola”.

Massimo Corsini
Ufficio Stampa Pallavolo Casciavola/Volley Club Cascinese

L’opposto Yuri Romanò: “Sarà un campionato di altissimo livello, non potremo mai distrarci”

E’ stato premiato a Salsomaggiore Terme come miglior italiano Under 23 della scorsa stagione di Serie A2, da lui vissuta con la maglia di Bergamo prima del passaggio in estate alla Emma Villas Aubay Siena. Yuri Romanò , classe 1997, sta vivendo una bellissima estate. Con la maglia della Nazionale B ha infatti appena vinto la medaglia d’oro alle Universiadi giocate a Napoli; in questa manifestazione un trionfo italiano mancava da 49 anni, dall’ormai lontano 1970. Nella prossima stagione giocherà a Siena, indossando la maglia numero 17. “Ho vissuto un anno molto bello – commenta l’opposto della Emma Villas Aubay Siena, Yuri Romanò –, per me la scorsa annata è stata la prima stagione da titolare in Serie A2 e le cose sono andate bene. In estate è arrivato poi questo bellissimo successo con la maglia azzurra alle Universiadi che mi ha dato una emozione veramente unica. Indossare l’azzurro è sempre meraviglioso, e una grande gioia l’ho provata anche nel ricevere il premio di miglior italiano Under 23 della scorsa annata di A2. Si tratta di un bellissimo riconoscimento, anche considerando i nomi di chi ha vinto questo premio in passato. Per la prossima stagione mi aspetto una esperienza tosta e impegnativa, la squadra di Siena è molto buona e credo che ci divertiremo e che ci toglieremo delle belle soddisfazioni. Sarà un campionato di altissimo livello, molto duro, sarà difficile giocare contro qualunque avversaria perché sono state allestite tutte buonissime formazioni. Non potremo mai distrarci, ad ogni gara dovremo dare il massimo. Credo che sia stato fatto un ottimo gruppo, un giusto mix tra giovani ed esperti, sono sicuro che potremo lavorare molto bene”.

Larizza: “Voglio la Coppa Italia e i Playoff Promozione”

Jacopo Larizza: un nome, una garanzia. Il giovane centrale, neo acquisto da parte dei biancorossi, proviene dalla Golden Plast Potenza Picena, con una trascorso nella Lube Civitanova. Giovane, ma già con una grande fama nazionale. Dove arrivano i tuoi sogni? “Bisogna avere degli obiettivi nella vita, non tanto sogni, questi rimangano qualcosa di materiale. Se tu trasformi un sogno in obiettivo sei più coscienzioso di quello che devi raggiungere. Tra i miei traguardi per il futuro c’è la SuperLega e soprattutto di tornare un giorno alla Lube dove sono cresciuto. Un altro obiettivo è vestire la maglia azzurra. Sono situazioni complicate da raggiungere. Io ci metterò il massimo dell’impegno e del sacrificio in ogni allenamento.” Stagione 2016/2017 nella quale hai militato nella Lube Civitanova. Quali aspetti della tua pallavolo ha forgiato questa esperienza ? “La Stagione 2016/2017 è stata molto positiva: sono stato aggregato alla prima squadra dalle giovanili. Potersi allenare con i migliori giocatori al mondo è un’esperienza unica, puoi confrontarti con chi rappresenta il top in questo sport dal punto di vista tecnico e umano. L’esperienza in prima squadra mi ha fatto crescere la voglia di tornare a quei livelli non da aggregato dalle giovanili ma come elemento di una squadra di SuperLega.” Terzo anno in Serie A2. Cosa cerchi e cosa vuoi da questa Season? “L’anno scorso è stata una stagione positiva. Quest’anno devo migliorare ancora. Sarà un campionato molto più difficile. Questo però è uno stimolo maggiore, ogni giornata ci confronteremo con squadre del nostro stesso livello. Voglio raggiungere sia la Coppa Italia che i Playoff Promozione con i biancorossi. Da parte mia ci sarà impegno sin dal primo momento.” Descriviti in tre aggettivi “Mi descrivo con questi aggettivi: combattivo, tenace e affamato. COMBATTIVO perchè non mi tiro mai indietro davanti alle difficoltà. TENACE perchè mi ostino a raggiungere i miei obiettivi a qualsiasi costo. AFFAMATO perchè sono giovane e devo migliorare tanto. Ho voglia di vincere con questa squadra.”

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

giovedì 25 luglio 2019

Una nuova serie C per il Volley Sei Rose

Si sta definendo il roster della squadra che dalla metà di agosto sarà a disposizione di mister Achilli per affrontare il prossimo campionato di serie C, un bel mix tra atlete già esperte della categoria e ragazze molto giovani ma con tanta voglia di mettere in mostra le proprie capacità. Al momento le conferme della squadra che ha ben figurato l’anno scorso sono il capitano Deborah Fusano, Lucia Pintimalli, Giorgia Beltrando, Sabina Foppa Vicenzini e la centrale Rosa Alba Milone, inoltre dal vivaio biancoblu entra a far parte in pianta stabile anche Allegra Maggini. Un benvenuto al libero Arianna Castellano e alla centrale Livia Pistillo arrivate in prestito dal Cecina, alla banda Francesca Corucci dal Tomei Livorno, alla palleggiatrice Matilde Rossi e all’opposto Martina Stolfi dal Volley Livorno e alla centrale Vanessa Pellumbi dal Torretta. In bocca al lupo e… forza Volley Sei Rose!

Fabio Pantalei torna in pista

Dopo il classico anno sabbatico, Fabio Pantalei torna ad allenare, e non poteva che farlo nella "sua" società dove è cresciuto come atleta e come allenatore della prima squadra. Dopo aver rifiutato la corte di praticamente tutte le società della provincia, ripartirà dal settore giovanile, nello specifico con la squadra Under 12 della'annata 2008/09. Piena zeppa di figli d'arte ( Galoppi, Spina, Albonetti, Ferrari, Terrosi, Carmelita ) e di giovani importanti con già alcuni anni di pallavolo alle spalle, rappresenta una delle squadre su cui poggia il sicuro futuro della nostra società, a dimostrazione di quanta attenzione viene data nello schierare buoni allenatori anche con le squadre dei piu piccoli. Un buon gruppo di 14/15 atleti che inizierà con Fabio un nuovo percorso nella pallavolo vera dopo gli anni dedicati al minivolley, prima di approdare nelle stagioni future nei campionati under, ad oggi seguiti dal duo Rolando /Feltri. La società fa ovviamente un grande in bocca al lupo a Pantalei per il suo ritorno e gli augura un buon lavoro.

Preparatore atletico: rinnovata la fiducia a Francesco Barlettani

Il Volley Cecina ufficializza con soddisfazione il rinnovo della collaborazione con il nostro preparatore atletico Francesco Barlettani. La serietà, la preparazione e la determinazione di Francesco per la 3° stagione consecutiva continueranno quindi a supportare direttamente le nostre prime squadre, con un occhio attento ed una programmazione rivolti anche al settore giovanile, con l´obiettivo di preparare gli atleti seguendone la crescita fisica e tecnica con adeguati esercizi e carichi di allenamento. Francesco è già a lavoro con i tecnici per stabilire le linee guida della prossima stagione agonistica! In bocca al lupo e forza Volley Cecina!

Novità anche nello staff tecnico

Il primo nuovo ingresso nello staff tecnico è quello di Francesca Galmacci che già da alcuni mesi frequentava la palestra dopo aver ottenuto il grado di Allievo Allenatore. Per lei è un rientro nel Migliarino Volley dopo aver militato da atleta nella 1’divisione nella stagione 2016/17. Francesca seppur giovane è da sempre nel mondo della pallavolo essendo stata sia atleta che arbitro regionale. La possibilità di aver potuto inserire Francesca in organico sin da aprile, le ha permesso di prendere visione e conoscenza del nostro modo di lavorare. A lei va dunque un caloroso in bocca al lupo per la nuova avventura nelle vesti di allenatore.

Definita per la maggior parte la squadra di B1/F con l'inserimento di molte giovani atlete

La Pallavolo Castelfranco dopo aver concluso la scorsa stagione con girone di ritorno entusiasmante, riparte con l’entusiasmo di insegnare e giocare una buona pallavolo, facendo credere alle giovani atlete delle proprie potenzialità e dimostrarlo a sua volta durante gli allenamenti e in campo. La società dopo aver riconfermato lo staff tecnico, con gli allenatori Alessandro Menicucci e Nicola Ficini per la guida della squadra di B1/F, non possono che essere coadiuvati dalla fisioterapista Annalisa Baldanzi e dal preparatore atletico Michael Corti. La società ha cercato anche quest’anno di accontentare tutti, lasciando andare quelle atlete che hanno voglia di giocare, sebbene indispensabili in una squadra di livello, ma allo stesso tempo di far crescere le giovani, in particolare si è cercato di investire per il futuro. Se la scorsa stagione l’età media era stata abbassata di qualche anno, per la nuova stagione viene abbassata ancora di pìù. La scelta è stata quella di inserire nel gruppo quelle atlete non più in grado di partecipare ai campionati giovanili, per cui avendo avuto la nostra giovane Melissa Tesi impegnata lo scorso anno nel Campionato U18/F con la squadra di Santa Croce S.Arno, vincendo il Campionato Territoriale e successivamente il Regionale andando così a partecipare al Campionato Nazionale. In queste circostanze si è avuto modo di vedere più volte le partite e osservare le sue compagne di squadra in diverse occasioni e evidenziando le loro doti. Ecco per cui la scelta della società e dei tecnici di puntare sulle giovani, sebbene il lavoro sarà molto duro all’inizio, perché avranno da allenarsi duramente per poter crescere insieme alla squadra, ma visto che tutte hanno una grande passione per la pallavolo, gli allenatori avranno il piace di insegnare la vera pallavolo e vedere i propri frutti nel tempo. Il primo inserimento è stato fatto con la giovane castelfranchese, Giulia BERTELLI, classe 2002, attaccante ricettore, in crescita già dai primi allenamenti; a seguire sono stati inseriti due contrali, Sara Agata CHISARI e Eva BERNARDESCHI, entrambe classe 2001, centrali promettenti; per concludere l’inserimento dell’attaccante Chiara ZONTA, anche lei classe 2001. Tutte e quattro le ragazze hanno svolto degli allenamenti con le ragazze della Pallavolo Castelfranco e si è visto subito che sono giovani di buone promesse con la voglia di imparare ed in grado di saper stare con le veterane del gruppo. Il roster non è stato ancora completato, ma mancano ancora due piccoli tasselli per definire il gruppo ed iniziare la preparazione nella terza decade di agosto. Per il momento non resta altro che augurare a tutti quanti buone vacanze.

Fonte: Società ap

B/2 F, Dirimo VBC nel girone F con ben otto derby

Girone tosco-modenese per la B/2 femminile calcesana, targata Dirimo. La VBC militerà infatti nel raggruppamento F, composto da quattro formazioni della provincia di Modena, e, per il resto, da tutte le compagini toscane, compresa la Vitt Chiusi Scalo, promossa dalla serie umbra, al termine della scorsa stagione. Anche la Dirimo VBC è neopromossa, con Volley Pontemediceo e Baia del Marinaio Cecina, vittoriose nei rispettivi gironi, a farle compagnia (la VBC dei coach Puccini e Adami si è invece imposta ai play-off). La Fenice Pistoia è una acquisizione di categoria (titolo del Dream Volley Pisa), mentre Convergenze CUS Siena, Rinascita Il Bisonte Firenze, Liberi e Forti Firenze, Valdarninsieme, Montesport, sono piacevoli conferme della passata stagione. Quanto alla pattuglia emiliana, Moma Anderlini Modena e Tieffe San Damaso arrivano dall’esperienza dello scorso anno, proprio in questo girone, mentre Pietro Amati Villadoro Modena è una neopromossa, vigorosamente rinforzata nella campagna estiva tutt’ora in corso; anche Volley Academy è una novità, assai qualificata perché erede della Pallavolo Amendola e del settore giovanile Liu Jo. Un girone competitivo, di alto livello. La Dirimo VBC sta ultimando l’organico (che sarà presentato a breve) per affrontarlo nel migliore dei modi. Sarà sicuramente una stagione suggestiva perché per la pallavolo calcesana femminile si tratta della “prima volta” in un campionato nazionale.

Macron torna ad essere lo sponsor tecnico della Emma Villas Aubay Siena

Torna il brand sportswear Macron sull’abbigliamento tecnico del team biancoblu. La partnership biennale tra la Emma Villas Aubay Siena e lo store di Città di Castello – Linea Sport 94 affonda le radici nella stagione 2016/2017 in cui il club si rese protagonista del campionato di A2 con la vittoria della Del Monte Coppa Italia, un fortunato connubio di intenti che è proseguito nella stagione successiva e che vide il raggiungimento della promozione nella massima serie. “Riprende il rapporto tra la nostra azienda e quella che oramai è diventata una delle maggiori realtà pallavolistiche nel panorama maschile italiano” è il commento del nuovo sponsor. “Un graditissimo ritorno quello degli amici della Macron, – sottolinea il VicePresidente Guglielmo Ascheri – da sempre vicini allo sviluppo del progetto Emma Villas ed attenti a soddisfare le nostre richieste attraverso la fornitura di materiale tecnico sportivo dagli elevati standard qualitativi ormai riconosciuti, come sinonimo di garanzia, a livello nazionale ed internazionale”. Dopo la parentesi di SuperLega la società di Giammarco Bisogno si appresta dunque al debutto nel nuovo e riformato campionato di Serie A2 portando con sé il marchio di una delle eccellenze italiane nel settore dell’abbigliamento tecnico sportivo. Dal più blasonato mondo del calcio a quello del volley, Macron ha vestito molti tra i club più competitivi. Il nuovo accordo con Macron segna l’inizio di un rinnovato cammino insieme e l’augurio di poter ottenere soddisfazioni sportive reciproche come in passato.

Colli: “L’apporto dei tifosi è sempre stato la nostra forza”

Kemas Lamipel Santa Croce con l’etichetta della squadra più giovane. Colli, classe 1996, cresciuto nella cantera biancorossa, si è guadagnato spazio e nomea positiva nel corso degli anni. La Season 2019/2020 sarà la quarta a Santa Croce. Sei nato e cresciuto a Santa Croce. Quarto anno in Serie A2. Cosa vuoi ottenere durante quest’annata? “Quest’anno sarà il mio sesto campionato con la maglia dei lupi e il quarto nella serie A2. È scontato ribadire che sono affezionato a questa maglia e a questa città perché mi ha permesso di crescere sia a livello pallavolistico sia a livello umano, dandomi la possibilità di vivere emozioni e momenti che altrimenti non avrei potuto vivere. Quest’anno spero di fare un bel campionato e di riuscire a dare un bel contributo alla squadra per il successo di questa. La società a mio avviso ha fatto un mercato di qualità, quindi ci sono tutti i presupposti per fare bene e per toglierci delle soddisfazioni. Noi giocatori dobbiamo cercare di fare gruppo da subito e far nascere quelle sinergie e alchimie necessarie per il successo di un team.” Fondamentale il tuo apporto nella scorsa stagione. Un campionato altalenante, alla fine del quale avete raggiunto l’obiettivo “È vero il campionato è stato altalenante e non nascondo il fatto che è stata un’annata molto dura. Le aspettative erano alte mentre i risultati erano instabili e insoddisfacenti. Io personalmente, come il resto della squadra, ci ho sempre creduto. Tutti i ragazzi ci hanno dato dentro per tutto l’anno, stringendo i denti e cercando di migliorare sempre di più. Da un lato sfortunatamente e dall’altro fortunatamente questi risultati, tanto attesi, sono arrivati nella parte finale del campionato, nelle partite decisive per la salvezza. Non so cosa sia successo, è scattato qualcosa che ci ha permesso di esprimere un bel gioco e di vincere tutte le partite che contavano. Abbiamo così raggiunto l’obiettivo della permanenza in A2. Visto l’andamento di tutto il campionato è stata una gioia immensa salvarci davanti al nostro pubblico, una giornata che difficilmente dimenticherò.” La 7 ceduta a Padura, il significato che ha quel numero per te “La maglia numero 7 è la maglia che mi ha accompagnato fino ad oggi e sono molto legato a questo numero. William mi ha chiesto gentilmente se potevo cedergliela e, visto il giocatore che è, veterano di questa categoria e trascinatore della squadra, non potevo rifiutarmi. Ho deciso di prendere il 16 che comunque sommando le due cifre dà come risultato il numero 7. Altro motivo per prendere il 16 è perché è stato il numero di maglia di un altro giocatore importante per i lupi, Paolo Baldaccini, il quale ha giocato molti anni in questa società ed è stato il mio primo capitano.” Manca veramente poco all’inizio della stagione. Quanto influiscono e influiranno i tifosi per la Rosa? “Sicuramente tantissimo. L’apporto dei tifosi è sempre stato la nostra forza in più: nei momenti buoni ci dà la carica per fare ancora meglio, mentre nei momenti di difficoltà ci dà forza e ci aiuta ad uscirne. Per questo invito tutti quanti a venire a sostenerci durante tutto il campionato.”

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

mercoledì 24 luglio 2019

Nuovo arrivo nella Pallavolo Casciavola

Dopo quelli di Gori e Mughini, arriva un altro volto nuovo in casa della Pediamag Casciavola che si prepara al prossimo campionato di serie C. A rinforzare il reparto dei centrali arriva Susanna Rovai, lo scorso anno in forza all’Oasi Viareggio in serie B2. Rovai, classe 1991, dopo aver mosso i primi passi nella Pallavolo Pietrasanta, squadra della sua città natale, si mette in luce nelle selezioni provinciali e regionale, tanto da finire nel mirino dello Jenco Viareggio che ne rileva il cartellino. Con lo Jenco Volley Rovai vince i campionati Under 15, 16 e 18, conquistando anche la promozione in serie D al debutto in prima squadra. Nel 2013 l’approdo all’Oasi Viareggio, e anche qui scala i vari campionati, Serie D, dopo 2 stagioni la C, fino ad arrivare alla B2 conquistata al terzo tentativo. In B2, nella stagione scorsa, si mette in luce nonostante un campionato non proprio fortunato per la sua squadra. «Ho scelto Casciavola, afferma Susanna Rovai, perché c’è stato subito feeling con la dirigenza e con coach Ricoveri che per primo mi ha cercata. Per me la prima impressione è fondamentale, questa, insieme alla possibilità di lavorare con Fabrizio Ricoveri e a come mi hanno subito fatto sentire importante, ha fatto la differenza e così ho scelto Casciavola senza esitazioni, per festeggiare nel miglior modo possibile i miei 20 anni di pallavolo». «Ho conosciuto le mie compagne, si può creare un gran bel gruppo, e la coesione di squadra è fondamentale per poter raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati», conclude il nuovo centrale della Pediamag Casciavola.

COMUNICATO STAMPA PALLAVOLO CASCIAVOLA

martedì 23 luglio 2019

Si tinge d’Azzurro l’estate del Volley Prato

Pietro Manetti e Alessio Matteini sono stati convocati dalla staff della federazione per una stage a Vigna di Valle (Bracciano) in quella che negli ultimi anni è stata la casa del Club Italia. Pietro Manetti, palleggiatore, e Alessio Matteini, schiacciatore, entrambi classe 2005, sono così entrati nell’orbita della nazionale. Ancora troppo giovani per essere presi in pianta stabile in azzurro proseguiranno il loro percorso di crescita con il Volley Prato rimanendo però nei radar dello staff tecnico federale che potrà valutarne la maturazione con successivi stage. Intanto però la Prato della pallavolo può godersi due nuovi atleti di prospettiva che rinverdiscono la giovane tradizione della “Under 13 dei fenomeni” capace pochi anni fa di conquistare il titolo nazionale e che mantengono il Volley Prato nel gotha delle scuole di pallavolo nazionali.

Comunicato Volley Prato

Benvenuta Vanessa !

Altro inserimento nella rosa 2019/20 è quello di Vanessa Pollacchi, classe 2000, in arrivo dalla serie D della Pallavolo Nottolini. Affiancherà al centro Grosso e Legnini, garantendo ai tecnici e al gruppo la grandissima determinazione con cui ha voluto regalarsi questa opportunità, chiedendo un contesto adatto in cui migliorare e provare una categoria superiore. L'esperienza maturata lo scorso anno in una categoria regionale la rende da subito un tassello importante, a disposizione dei tecnici Pieri e Bagni.

Ottimo successo per il Summer Camp

Si è conclusa con successo l'edizione 2019 del Beach Summer Camp. Dopo sei settimane decisamente intense, le attività estive organizzate dalla Folgore Pallavolo sono andate in archivio. Un programma variegato e divertente, che ha appassionato i 150 giovanissimi che si sono alternati tra giugno e luglio. Bravissime le istruttrici Giulia, Sara e Diletta, ma anche tutti quei ragazzi e ragazze del nostro settore giovanile, che hanno collaborato nel corso delle settimane. Il camp, come di consueto, ha riservato ai partecipanti anche molte attività esterne alla pallavolo. Dalla piscina alle gite fuoriporta del venerdì, senza dimenticare i pomeriggi trascorsi assieme ad altre associazioni del nostro territorio, tra sport e cultura. Insomma, il bilancio da fare è sicuramente positivo: i tanti messaggi positivi ricevuti dalle famiglie al termine delle settimane hanno inorgoglito ulteriormente lo staff, che adesso si prende un po' di riposo e vi da appuntamento al prossimo Camp, in programma a giugno 2020.

Benvenuta Irene!

Libero di grandi prospettive e atleta appassionata, attenta, concentrata, Irene Mostardini arriva a Borgo in prestito dalla Nottolini Capannori. Lo staff ha visto in lei una ragazza su cui lavorare, anche in prospettiva di una formula di passaggio diversa, Irene ha percepito l'opportunità di continuare a crescere tecnicamente e a lavorare nei ritmi e nei modi a cui è abituata. Con Chiara Maggiani formano un reparto giovane e affidabile.

Staff tecnico: ecco i confermatissimi!

Il Volley Cecina ufficializza la conferma dei tecnici agli ordini del direttore tecnico Luca Poggetti, rinnovando la fiducia per la prossima stagione sportiva a: Claudio Giuntini, Gianluca Bertini, Sara Perini, Elena Occhipinti e Aurora Regoli. Ancora un pò di riposo in spiaggia per i nostri tecnici, e poi ci sarà ad attenderli un'altra entusiasmante ed impegnativa stagione sportiva, che li vedrà al lavoro in palestra per raggiungere gli obiettivi di ciascun gruppo che gli verrà affidato, continuando l'ottimo lavoro svolto tenendo sempre ben presenti i valori e gli ideali della società.
Forza Volley Cecina!

Fabio Mechini: “Nella prossima A2 non ci sarà niente di scontato, giocheremo ventidue sfide complicate”

Esordio il 20 ottobre in casa contro Calci, poi trasferta a Brescia, derby casalingo contro i lupi di Santa Croce e trasferta a Bergamo: sono queste le prime quattro partite del calendario della Emma Villas Aubay Siena nel prossimo campionato di Serie A2. Il torneo sarà a dodici squadre, con un girone di andata e uno di ritorno prima dei playoff che sanciranno l’unica formazione che sarà promossa nel torneo di Superlega. “Il campionato di Serie A2 sarà molto complicato e difficile, non ci sarà niente di scontato – commenta il direttore sportivo della Emma Villas Aubay Siena, Fabio Mechini –. L’idea di un torneo molto equilibrato è stata confermata da ciò che si è visto nei giorni trascorsi a Salsomaggiore Terme in occasione della conclusione del volleymercato e della presentazione e ufficializzazione dei calendari. Nel prossimo campionato non ci saranno squadre materasso, in regular season disputeremo ventidue partite complicate che dovremo affrontare con la massima attenzione”. “Siamo al lavoro per allestire il programma delle amichevoli prima dell’inizio ufficiale della stagione – afferma il diesse del team senese –. In campionato esordiremo in casa contro una squadra toscana come Calci che ha buonissime ambizioni, come è dimostrato dal mercato che hanno fatto. Affronteremo subito un nostro ex giocatore, ma d’altronde in tutto il prossimo torneo ne sfideremo tanti. Già il match contro Calci sarà complicato, così come la prima trasferta del campionato che faremo a Brescia, un team che ha dimostrato di poter fare assai bene in tutte le ultime stagioni. Non sarà semplice sfidarli. Alla terza giornata avremo il derby contro un’altra squadra di buonissima qualità come Santa Croce, mentre al turno seguente andremo a Bergamo dove giocheremo contro una delle squadre che ambiscono a vincere il campionato e a raggiungere la Superlega. Ogni gara sarà difficile. Noi abbiamo l’obiettivo di fare bene nella prossima stagione, sappiamo che possiamo raggiungere buoni traguardi, giocheremo partita dopo partita con l’obiettivo di mostrare una buona pallavolo”.

Comunicato da parte della Società Kemas Lamipel Santa Croce

“ La Società Kemas Lamipel Santa Croce, dopo le notizie trapelate nelle ore precedenti a questo comunicato su Testate riconosciute Nazionali e Internazionali, smentisce assolutamente le voci che vedono Angel Dennis vicino alla maglia biancorossa per la Stagione 2019/2020. Auguriamo ad Angel un proseguo roseo della propria carriera con lo Sporting Lisbona”

Francesco Rossi – Ufficio Stampa

lunedì 22 luglio 2019

Serie B2 Femminile, il girone delle Toscane

Girone F
Tieffe Serv.S.Damaso Mo
Volley Academy Modena
Viva Villa Modena
Moma Anderlini Modena
Liberi E Forti Firenze
Volley Pontemediceo Fi
Rinascita Il Bisonte Fi
Montesport Fi
Valdarninsieme Figline Fi
Baia Marinaio Cecina Li
Dirimo Vbc Calci Pi
Pistoia La Fenice
Convergenze Cus Siena
Cme Vitt Chiusi Si

Fonte: Fipav

Serie B1 Femminile, il girone delle Toscane

Girone C
Csi Clai Imola Bo
Angelini Elet.Cesena Fc
Moncaro Moie An
Termoforgia-Moviter C.Bellino An
Blu Volley Pesaro
Timenet Empoli Pall. Fi
Bionatura Nottolini Capannori Lu
Fgl Pallavolo Castelfranco Pi
Blu Volley Quarrata Pt
3m Pallavolo Perugia
Lucky Wind Trevi Pg
Volley Citta' Di Castello Pg
Volleyro Casal De Pazzi Roma
Squadra Da Ripescare

Fonte: Fipav