domenica 27 ottobre 2019

Prima trasferta stagionale e ritorno a mani vuote per Cerri e compagne

Am Flora Buggiano – Perfecto Oro Casciavola 3-1
(25-23;21-25;25-23;25-15)
AM FLORA BUGGIANO: Burchietti, D'Annibale, Falseni, Fenili, Frediani, Goretti, Grosso, Legnini, Maccioni, Maggiani (L), Mostradini (L). All.: Pieri
PERFECTO ORO CASCIAVOLA: Tozzi, Tellini (L), Cerri, Saba, Gori, Leto, Bardi, Rovai, Cacciò Interlandi, Benedettini (L), Mughini, Gnesi. All: Ricoveri. Assistenti: Viviani, Citi, Pastorelli, Pollacchi. All: Bagni. Dir. Acc.: Lenzoni
ARBITRO: Giuseppe Romeo
Prima trasferta stagionale e ritorno a mani vuote per Cerri e compagne che lottano per tre set, ma alla fine escono con un pugno di mosche dal palasport di Borgo a Buggiano. Coach Ricoveri parte dalle sue certezze e allora in campo vanno le sei già viste contro Lucca. Cerri in palleggio, Gori e Leto centrali, Bardi e Interlandi schiacciatrici, Gnesi opposta, Tellini libero. Partono meglio le padrone di casa che al primo quarto di gioco girano avanti di tre punti 5-8, ma la partita prosegue sul filo della parità, tanto che si passa la metà del set sul 18-18. L'equilibrio si rompe proprio nel finale, set ball per le buggianesi e Ricoveri manda in campo Saba per Interlandi in battuta. Il punto però, così come il set, se lo aggiudicano le padrone di casa. Nel secondo parziale la reazione della Perfecto Oro. Avvio di marca casciavolino, l'AM Flora rintuzza e tenta la fuga sul 14-11, dopo un break di 5 punti. Stavolta sono brave Cerri e compagne a non lasciar scappare via l'avversario e a restare ad una incollatura. Sul 18-17 dentro, per il turno di battuta, Rovai per Gori, la Perfecto Oro tiene le avversarie sul 20-20 e con un paio di battute pungenti scava il solco che la porterà a chiudere il parziale sul 21-25. Nel terzo set dentro ancora il sestetto iniziale, parte meglio il Flora Buggiano che prende 2-3 punti di margine A metà parziale però vengono recuperati: 17-17, l'inerzia del parziale sembra comunque essere sempre dalla parte delle padrone di casa che si procurano due palle set. Un bell'ace annulla la prima, mentre nella seconda, per ben tre volte le rossoblù non riescono a concretizzare i loro attacchi e alla fine il Flora Buggiano si porta sul 2-1. Nel quarto set le ragazze di Ricoveri partono meglio e si portano subito sul 5-2 tanto da costringere Pieri a chiedere subito time out. Purtroppo sarà il canto del cigno. Le padrone di casa rientrano in partita e guadagnano anche tre punti di margine e così stavolta è Ricoveri a chiedere time out sul 13-10 per l'AM Flora Buggiano. Si rientra e un ace scava un solco di quattro punti, poi un paio di battute sbagliate, un attacco fuori e Ricoveri deve chiedere il secondo tempo sul 17-12. Dentro Tozzi al posto di Interlandi. Le rossoblù non riescono più ad attaccare ed il Borgo a Buggiano scappa via. Dentro anche Rovai per Gori, ma l'inerzia della gara è tutta dalla parte delle padrone di casa che possono anche permettersi di sbagliare in battuta. Doppio cambio: Cacciò per Cerri e Mughini per Gnesi. 22-15 e torna in campo anche Interlandi. Ormai le rossoblù non ci credono più ed il set con i tre punti, vanno all'AM Flora Buggiano. Prossimo impegno sabato prossimo, 2 novembre alle 18 al Pala GDS Impianti contro I'Giglio Castelfiorentino.

Massimo Corsini
Ufficio stampa Pallavolo Casciavola / VCC

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti