lunedì 2 dicembre 2019

Quarrata, altra partita, altra sconfitta per 3-0 per la Serie C, altri rimpianti. Adesso sono troppi.

Contro una squadra di bassa classifica, abbiamo regalato il primo set non scendendo in campo. Primo parziale perso a 13 con il sestetto scelto da coach Beccani: Baldi, Becucci, Ranieri, Michelozzi, Capocasale, Leggieri Francesca, e Corsini e Maestripieri che si sono alternate nel ruolo di libero. Squadra spenta, con tanta paura e poco mordente. L’Olimpia non suda e vince. Nel finale, nonostante i cambi di Beccani non cambia il canovaccio del match. Si riparte col sestetto iniziale. La BluVolley reagisce e gioca meglio in tutti i fondamentali. Sul 22-18 per le padrone di casa, il PalaMelo ha iniziato a crederci, ma non è servito. Sul più bello l’Olimpia impatta 24-24, e va a vincere il secondo set. Terzo set giocato punto a punto, poi sul finale la palla diventa medicinale: 25-23 Olimpia. Le fiorentine hanno fatto un bel balzo in avanti per raggiungere la salvezza, per la BluVolley è notte fonda. Il calendario, sulla carta favorevole è finito, ora c’è da affrontare le big della Serie C. Lo spirito, non può essere questo.

Blu Volley Quarrata

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti