domenica 1 dicembre 2019

Risultati dell'Ariete Prato Volley Project

Serie C Femminile Girone A – Calenzano Volley - Ariete Prato Volley Project 1-3 (21-25; 25-22; 23-25; 22-25), arbitro Ibresi.
L’Ariete gioca una grande partita, incarta l’attacco delle padrone di casa e strappa un successo che vale doppio. Una vittoria di orgoglio ma anche di qualità e per il quale ha contato moltissimo il successo in rimonta in un terzo set rocambolesco. La gara. Prato in campo con Bartolini in regia, Bagni opposto, Galli e Morotti al centro, Filindassi e Scarpelli di banda, Golfieri libero. Inizio molto equilibrato coma da pronostici (4-3, 9-9 e 13-13). Dopo la metà del parziale però Prato trovava la fuga (15-19) e Francalanza chiamava tempo. Ariete che manteneva il vantaggio (18-21) ed ancora time out di casa. Prato che sbagliava qualcosa di troppo e che concedeva il 21-21. Un black out momentaneo che Prato archiviava in fretta per strappare sul 21-25. Nel secondo set ancora Ariete che provava a scappare (6-9) ma Calenzano che prima tornava sotto (11-12) e poi sorpassava (15-13). Il tempo questa volta lo chiamava Raffa. Gara a strappi con Calenzano che scappava sul 19-13. Dentro intanto Nocentini per Scarpelli e poi doppio cambio con ingresso di De Stefano e Franciolini. Il tempo di Raffa era seguito da un brealk pratese (20-17). Era però ancora Calenzano a scappare (23-17). Prato risaliva sul 23-20 e poi sul 24-22 ma alla fine cedeva con un errore al servizio. Nel terzo confermata in campo Nocentini. Ariete che partiva meglio delle padrone di casa (3-5) ma che poi subiva la rimonta di Calenzano (8-7). Dentro Franciolini. Tempo PVP che però andava sotto 14-11 e poi subiva il break importante (18-13). Tanti errori pratesi che però d’orgoglio tornavano sul meno due (21-19). Francalanza richiama le sue subito dopo con Prato che incredibilmente sorpassava (21-22). Al ritorno in campo Ariete che volava sul 22-24 e poi chiudeva a 23. Nel quarto confermata Franciolini in regia e Ariete che ci credeva (0-2). Equilibrio e lotta su ogni pallone (8-8 e 17-17). Nel finale break pratese (19-21) e tempo Francalanza. La scena si ripeteva pochi minuti dopo ma questa volta era Raffa a chiamare tempo (21-22). Al ritorno in campo l’Ariete allungava sul più due (21-23) e, dopo il secondo time out di Francalanza, chiusura a 22 e festa pratese.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Franciolini, Petri, Morotti, Galli D., Filindassi, Nocentini, Scarpelli, Di Stefano, Napolitano, Golfieri, Giuliani. All. Giacomo Raffa.

Le altre prime squadre del progetto:
Serie D Femminile Girone C – U18 Ariete PVP – UPC Robur 3-2 (25-16; 19-25; 23-25; 25-15; 15-13), arbitro Gagli.
Due punti, qualche black out e buone indicazioni. L’Ariete torna al successo e lo fa battendo Camaiore con un 3-2 in rimonta. Una vittoria al tie break che regala morale e sicurezze a questo gruppo giovanissimo e che sta facendo bene. Primo set ben gestito da Prato che giocava sciolta e con grande serenità e chiudeva a 16. Dal secondo set, però, la maggiore esperienza delle ospiti veniva fuori e Prato calava. Buone trame difensive della Robur, qualche errore di troppo in casa Prato e secondo set che Camaiore portava a casa a 19. Prato ancora in ombra anche nel terzo. Parziale abbastanza equilibrato ma Ariete che sembra meno disinvolta rispetto al primo parziale. Il successo della Robur arrivava di misura ma Prato non aveva mai dato veramente l’idea di poter recuperare. L’Ariete si scuoteva nel quarto parziale (8-5 e 15-12). Gioco a strappi ma Ariete che con maggiore precisione allargava il gap contro una squadra ospite che appariva stanca (20-13). La chiusura a 15 certificava la superiorità pratese nel set. Nel quinto Ariete che partiva bene (5-3) e cambio campo con Prato sopra di due (8-6). Alla ripresa bel turno di servizio Ariete e strappo importante sul 12-7. Braccino pratese sul 14-10 e Camaiore che si avvicinava (14-13) costringendo Panti al tempo. La chiusura a 13 faceva esplodere la gioia pratese.
La rosa dell’Ariete PVP: Bardazzi, Fanelli, Galli, Giacomelli M., Giacomelli E., Goracci, Grassi, Guarducci, Mennini, Molinari, Moscardi, Orlandi, Rovini. All. Panti.

Serie D Femminile Girone C – Volley Aglianese - Viva Volley 3-1 (25-20; 25-18; 11-25; 25-20), arbitro Turturro.
Il Viva perde ad Agliana e fallisce l’esame di maturità. Brutta sconfitta per la squadra di Sandra Cioppi che, dopo aver battuto Bellaria con una prestazione maiuscola, cade su un campo difficile come il Capitini in una maniera tale che dimostra come forse Prato abbia ancora da lavorare per crescere soprattutto dal punto di vista mentale. Una serata storta in cui quasi nessuna delle splendide cose viste nel turno precedente hanno funzionato. Prato subito in difficoltà e Agliana che con relativa serenità si aggiudicava il primo set a 20 ed il secondo a 18. Reazione di nervi e d’orgoglio delle pratesi nel terzo, sfruttando anche una certa rilassatezza delle ragazze di casa. Agliana che però nel quarto riprendeva in mano il match saliva 19-13 per poi chiudere a 20.
La formazione del Viva Volley: Cecchi, Gianni, Innocenti, Lamperi, Mannuci, Pacini, Pagliai, Piccini, Rosellini, Saletti, Tammaro, Vignozzi. All. Cioppi.

Le divisioni: In campo anche i tornei di divisione. In Prima Divisione Viva Volley sconfitto 3-1 in casa della Sancat Firenze. Stesso risultato (3-1) con cui Viaccia cade contro l’Irsoo Sovigliana. Batte 3-2 l’Olimpia Poliri la Pol. 29 Martiri. In Seconda Divisione Girone A, Vaiano perde 3-1 in casa del Valdarninsieme. Nel Girone B il Viaccia perde 0-3 con l’Olimpia Poliri. In Terza Divisione Girone A, Ariete PVP che batte 3-2 la Pol. San Quirico. Nel B Viva Volley che perde 3-0 in casa del Chianti Volley.

Comunicato Ariete Prato Volley Project

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti