Header Ads

I risultati delle squadre maggiori del Prato Volley Project

Serie C Femminile Girone A – Ariete Prato Volley Project – Lupi Estintori Folgore San Miniato 0-3 (23-25; 21-25; 20-25), arbitro Fanti.
Il primo stop fa male. L’Ariete perde in casa contro San Miniato ed interrompe la sua imbattibilità. Una sconfitta meritata per quanto si è visto in campo. Ospiti che, almeno in questa gara, sono apparse più solide difensivamente e con qualche soluzione in più in attacco. Soprattutto san Miniato ha sbagliato meno ed ha giocato con una costanza invidiabile. Resettare e passare oltre per l’Ariete che, comunque, almeno sui troppi errori commessi, anche al servizio, deve riflettere bene. La gara. Prato che partiva con Bartolini in diagonale con De Stefano, Morotti e Galli centrali, Nocentini e Filindassi di banda, Napolitano libero. Inizio con due problemi in ricezione per Prato (0-2). Ottimo approccio alla gara di San Miniato (1-4 e 2-8). Raffa parlava con le sue ed al rientro in campo l’Ariete ritrovava pressione al servizio ed un minimo di precisione in ricezione. Tanto bastava per costruire attacchi più efficaci ed accorciare sul meno uno (8-9) e poi impattare con mani out di De Stefano (13-13). Qui, però, Prato calava nuovamente di attenzione e San Miniato scappava sul 13-18. Dentro Bagni e proprio una sua serie al servizio aiutava le compagne a risalire la china. Bello il primo tempo di Galli del 17-18. Ancora una volte, però, l’Ariete concedeva qualcosa, soprattutto al servizio e le ospiti ringraziavano (18-21 e 20-24). Filindassi a muro per il 22-24. Tempo ospite. Bagni, mani e out, per il 23. Chiudeva Simoncini in pipe lunga. Nel secondo Bagni confermata in campo. Inizio di marca Ariete (5-3) ma solida la risposta ospite (6-6). Il servizio di Loni faceva danni e San Miniato scappava sull’8-12 costringendo Raffa al tempo. Alla ripresa Prato che piazzava il contro break (13-13). Equilibrio che durava fino al 16-16 con Prato che sprecava almeno tre occasioni per allungare. Non sprecava le sue invece San Miniato che con un pallonetto al centro del campo ed una pipe strappava sul 17-20. Raffa, che intanto aveva mandato in campo Petri, chiamava tempo. Al ritorno in campo l’Ariete tornava in parità (20-20). Prato però commetteva però troppi errori e San Miniato allungava di nuovo e questa volte definitivamente. Nel terzo, dentro Scarpelli ed ancora equilibrio ma ancora troppi errori delle pratesi (9-9). Prato provava lo strappo sul 12-10 e poi sul 15-11. Qui due errori delle ragazze di Raffa e due chiamate arbitrali a dir poco dubbie riportavano sotto San Miniato (15-15) e innervosivano Prato con Raffa sanzionato con il giallo. Ospiti sul 15-18 e poi sul 16-22. Mini break d’orgoglio dell’Ariete (19-22). San Miniato chiudeva comunque a 20.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Franciolini, Petri, Morotti, Galli D., Filindassi, Nocentini, Scarpelli, Di Stefano, Napolitano, Golfieri, Giuliani. All. Giacomo Raffa.

Le altre prime squadre del progetto:
Serie D Femminile Girone C – Cert2000 - U18 Ariete PVP 2-3 (25-17; 25-20; 23-25; 23-25; 12-15), arbitro Casula.
L’Ariete parte male ma poi vince di carattere. E meno male che sono giovani ed inesperte le ragazze di Panti che, chiamate a vincere sul terreno del Cert, approcciano male la sfida, andando sotto due set a zero, per poi recuperare con due straordinari parziali vinti a 23 ed infine affermarsi al quinto. Insomma, una grande prova di carattere di una squadra giovane ma che chiamata a reagire ha risposto presente ed ha confermato qualità importanti.
La rosa dell’Ariete PVP: Fanelli, Forasassi, Galli, Giacomelli M., Giacomelli E., Giuliani, Goracci, Grassi, Guarducci, Mennini, Molinari, Moscardi, Rovini. All. Panti.

Serie D Femminile Girone C – Off. Meccaniche F,lli Nuti Campi - Viva Volley 0-3 (18-25; 15-25; 23-25), arbitro Palumbo
Tre punti ed una conferma. Il Viva vince a Campi la sua terza gara consecutiva e si conferma tra le grandi protagoniste del torneo di Serie D. Quanto visto contro l’Appennino non era una illusione o un fuoco fatuo. La squadra di Sandra Cioppi ha qualità e lo ha dimostrato su un campo storicamente difficile come quello del Bacci. A Campi il match si è concluso per 0-3 ed i parziali, e quindi l’andamento della sfida, confermano come il Viva abbia dominato vincendo i due primi parziali con la convinzione e la qualità della grande squadra per poi soffrire il ritorno d’orgoglio delle padrone di casa nel terzo, peraltro portato a casa a 23. Insomma, una grande conferma da parte delle pratesi che adesso occupano la seconda piazza di una classifica corta ed equilibrata.
La formazione del Viva Volley: Cecchi, Fantacci, Gianni, Innocenti, Lamperi, Mannuci, Pacini, Pagliai, Piccini, Rosellini, Saletti, Tammaro, Vignozzi. All. Cioppi.

Le divisioni: In campo anche i tornei di divisione. In Prima Divisione Viva Volley che perde 3-0 in casa dell’Olimpia Poliri. Vince 3-1 invece il Viaccia che ospitava la Sancat. E che si conferma al vertice Perde in casa della Sorms San Mauro a Signa invece la Pol. 29 Martiri (3-0). In Seconda Divisione Girone A, Vaiano batturo 3-1 dal Chianti Volley. Nel Girone B il Viaccia battuto 3-0 invece dalla Cerretese. In Terza Divisione Girone A, Ariete PVP corsara sul campo del Galluzzo Impruneta (0-3). Nel B Viva Volley battuto 0-3 dalla VC Sestese.

Comunicato Ariete Prato Volley Project

Nessun commento

Powered by Blogger.