Header Ads

Al via il Campionato Regionale di serie C per l’Empoli Pallavolo


Debutto sabato 13 febbraio alle ore 18.00 in trasferta a Calenzano contro Volley Insieme Rossoblu
Il Presidente: “Sono molto soddisfatto della formazione di quest’anno”. Il coach Dani: “Orgoglioso di avere soprattutto atlete del nostro vivaio”.
Il neo capitano Genova: ”Siamo cariche e con tanta voglia di giocare.
Inizierà ufficialmente domani, sabato 13 febbraio, l’atteso Campionato Regionale di serie C per l’Empoli Pallavolo. La società giallonera, che ha già una squadra impegnata del torneo nazionale di serie B1, si presenterà all’appuntamento con una formazione rinnovata e costituita in buona parte da giovani atlete cresciute proprio al suo interno, contando oggi oltre 200 tesserate tra giovanili e squadre di categoria. Il debutto della Toyota 2.0 Scotti Empoli è in programma alle ore 18.00 alla Palestra S.M. Arrighetto da Settimello di Calenzano contro Volley Insieme Rossoblu. “Sono decisamente soddisfatto di come stiamo costruendo la nostra serie C – dichiara il Presidente dell’Empoli Pallavolo, Antonio Genova – Per questa stagione abbiamo realizzato una composizione molto equilibrata con alcune atlete di esperienza maturata anche in categorie superiori ed altre più giovani ma con prospettive di crescita. Quello che rappresenta un orgoglio per la nostra società è comunque il fatto che tutte le giocatrici sono praticamente nate e si sono formate, dal punto di vista sportivo, nell’Empoli Pallavolo o hanno trascorso dei periodi con noi in passato. La soddisfazione è anche avere di nuovo come tecnico Marco Dani che ha diretto magistralmente le nostre ragazze lo scorso anno, creando con loro una sintonia straordinaria. Sono convinto che anche in questo Campionato, sempre con quel necessario pizzico di fortuna, le soddisfazioni non mancheranno”.
Il roster vede la riconferma di varie atlete dello scorso anno, alcune delle quali con esperienze anche in categorie superiori e tutte provenienti dal vivaio giallonero: Laura Genova (1997) libero e capitano, Giorgia Buggiani (1999), alzatrice, Diletta Donati (2001) schiacciatrice e Adele Scardigli (2001), anch’essa nel ruolo di schiacciatrice. Tra le new entry invece figurano: Chiara Forconi (1992) centrale di lunga esperienza che arriva da Calenzano e ha già avuto trascorsi sportivi ad Empoli, Chiara Mancuso (2000) centrale di altrettanto rilievo proveniente da San Miniato, e poi le giovanissime under 17 (tutte del 2015) di cui alcune avevano contribuito al successo della squadra nel Campionato dell’anno scorso: Matilde Giubbolini, opposto; Margherita Guidi, alzatrice; Giulia Morelli, schiacciatrice e Gaia Valori, centrale. All’appello mancano due giocatrici, l’opposto Alice Veracini e la schiacciatrice Danuta Bicci, che hanno abbandonato per motivi personali e di cui la società sta cercando le sostitute per completare la rosa nelle prossime settimane.
Confermato alla guida della squadra coach Marco Dani, ex giocatore e tecnico di valore che nella passata stagione sportiva è arrivato con le sue ragazze della Toyota 2.0 Scotti al vertice della classifica e a soli due punti di distacco dalla capolista, prima dell’interruzione del torneo a causa della pandemia. Anche quest’anno sarà affiancato dal suo collaboratore, Andrea Parenti. “Sono contentissimo della riconferma del mio incarico – commenta coach Dani – ho piena fiducia nella società e nel suo Presidente di cui condivido i progetti a lungo termine nell’ottica di una valorizzazione delle giovani atlete per portarle poi a giocare nella prima squadra. Quest’anno infatti sono particolarmente orgoglioso di avere una formazione in gran parte costituita da ragazze cresciute con noi e alcune delle quali sono giovanissime talentuose selezionate dal nostro vivaio. Direi che questo è il fiore all’occhiello dell’Empoli Pallavolo perché sono poche le società che riescono, con gli sforzi necessari anche sotto l’aspetto economico, ad avere una squadra in serie C e un’altra in B1. Finalmente inizia il Campionato, in un anno molto particolare e in cui è difficile fare un pronostico e in cui si gioca di fatto nell’incertezza a causa della pandemia. Anche noi affronteremo la formula di una fase iniziale con gironi ridotti e con metà tempo, rispetto a quello consueto, di poter far esprimere il potenziale della squadra composta da giovani atlete”.
La formazione empolese, è inserita nel girone D di cui sulla carta è prevista la conclusione il 3 aprile 2021, avrà come avversarie quelle di Calenzano, Montelupo Fiorentino, Castelfiorentino, Certaldo e San Miniato. La prima partita in programma domani alle ore 18.00 a Calenzano.
“L’importante è partire – aggiunge il tecnico giallonero – e poi navigheremo a vista. Abbiamo davanti squadre in alcuni casi più organizzate e di esperienza, che sono state costruite per la promozione. Calenzano è una buona formazione ma la parola, come sempre, spetta al campo. Nonostante la perdita di due elementi importanti, io sono contento e orgoglioso delle mie ragazze”.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche Laura Genova, neo capitano della Toyota 2.0 Scotti Empoli e con esperienza anche nella serie B1, alla quale non manca la grinta in previsione del debutto di sabato: “Dopo tutto questo tempo vissuto nell’attesa e trascorso ad allenarci dallo scorso settembre con soltanto un mese di pausa, siamo cariche, abbiamo voglia di entrare in campo per combattere fino all’ultimo e portare a casa il risultato. La partita che ci aspetta è tutt’altro che semplice ma ci siamo allenate duramente. L’anno scorso abbiamo disputato un bel torneo arrivando seconde ad un soffio dalla prima in classifica. Quest’anno ho il ruolo di capitano, inconsueto per un libero ma, anche se è una responsabilità in più, io mi sento tranquilla anche perché vedo una squadra bella compatta e con tanta voglia di giocare. Ci impegneremo al massimo per raggiungere dei risultati anche in questa stagione”.

Debora Ragionieri
*UNIKA - Comunicazione e Pubbliche Relazioni*

Nessun commento

Powered by Blogger.