Header Ads

Disco rosso all'esordio per il Volley Livorno, ma prova positiva per le labroniche contro l'Oasi Viareggio


Disco rosso per il Volley Livorno all'esordio in campionato sul campo dell'Oasi Viareggio. A Lido di Camaiore, la formazione di casa si è imposta per 3-0 (25-21, 26-24, 25-11). Le gialloblù si sono subito tolte di dosso l'emozione della prima gara vera e propria dopo un anno di stop, giocando per due set praticamente alla pari con le più quotate avversarie. Le labroniche si sono dimostrate all'altezza della situazione, reggendo contro una formazione con elementi di grande qualità. Ed è proprio la mancanza di esperienza e un pizzico di paura di vincere ad aver impedito alle livornesi di raccogliere quanto di buono creato nei primi due parziali. In diversi momenti, il Volley Livorno ha mostrato davvero buoni numeri, ma, nonostante gli incitamenti dalla panchina a credere nelle loro capacità, alle gialloblù è mancato di sferrare il colpo del ko nel momento decisivo. Complessivamente, la prima uscita stagionale del Volley Livorno si merita sicuramente un voto positivo. Il gruppo in mano a Cristina Zecchi e Jacopo Bosco si è dimostrato molto unito e siamo sicuri che nel torneo Under 19, contro le pari età, potrà togliersi diverse soddisfazioni, già a partire dall'esordio di mercoledì sera. Contro l'Oasi Viareggio, dopo un avvio equilibrato, è il Volley Livorno a piazzare il primo parziale dell'incontro. La grande attenzione sotto muro spinge le gialloblù sul 10-6. Il timeout chiesto da Viareggio non ferma l'avanzata delle labroniche, che piazzano un nuovo servizio vincente. Nel miglior momento, le livornesi commettono piccole disattenzioni che aprono le porte alla rimonta delle rivali, che riducono le distanze e mettono la freccia. Si torna a viaggiare punto a punto finchè un paio di battute velenose non permettono alle padrone di casa di scavare il gap tra sé e le gialloblù. La gara vive di strappi, il Volley Livorno produce il massimo sforzo e si porta avanti 21-19. L'Oasi risponde immediatamente e va a vincere il set sul 25-21. Un paio di muri consecutivi e un ace preciso e potente fanno volare le gialloblù sul 15-12. Tra servizi vincenti e grandi giocate in attacco delle livornesi, i punti di vantaggio delle ragazze di coach Zecchi diventano sette (20-13). La tensione gioca però brutti scherzi in casa Volley Livorno. Al momento di chiudere i giochi, complici qualche sbavatura di troppo, le gialloblù lasciano spazio alle avversarie per rifarsi sotto nel punteggio. Viareggio approfitta del momento di appannamento delle labroniche, porta il set ai vantaggi e strappa il parziale per 26-24. Le labroniche sembrano non accusare il colpo e partono molto forte al rientro in campo dopo il breve riposo in panchina. Sul 6-3 per le gialloblù arriva però un break di quattordici punti in fila per l'Oasi, che non si volta più indietro e incamera i primi tre punti della stagione.

Volley Livorno

Nessun commento

Powered by Blogger.