Header Ads

Il derby è del Viva


Serie C Femminile Girone C – Viva Volley - Ariete Prato Volley Project 3-0 (25-13; 25-17; 25-11), arbitro Pranzini.
Le formazioni delle due squadre
Viva Volley: Cecchi, Nesi, Giuliani, Piccini, Saletti, Pacini, Pagliai, Vignozzi, Fantacci, Rosellini, Urso, Nuti, Gianni. All. Cioppi.
Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Mennini, Morotti, Legnini, Bardazzi, Scarpelli, Montagni, Fanelli, Sborigi, Poli, Torri, Cacciatore, Ermini. All. Giacomo Raffa.
Il derby è del Viva. Bella prestazione della squadra di Sandra Cioppi che si prende i tre punti contro le cugine dell’Ariete nella gara che, per entrambe, segnava il ritorno in campo dopo un anno di stop. Squadre arrugginite, e non poteva essere altrimenti, ma il Viva ha dato senza dubbio l’impressione di essere arrivato a questo appuntamento più pronto e più oliato. Ariete che ha faticato in ricezione e che ha trovato grandi difficoltà a mettere palla a terra. Viva che ha sempre dato l’impressione di avere la gara in mano e di poter accelerare in qualsiasi momento. Insomma, tanto lavoro da fare per Raffa mentre Cioppi parte da una base certo più serena per affrontare le prossime gare. Il match. Gianni e Nesi in diagonale, Piccini e Cecchi al centro, Pagliai e Saletti in attacco e Rosellini libero. Risposta Ariete con Bartolini e Sborigi in regia e opposto, Legnini e Morotti al centro, Fanelli e Scarpelli di banda e Ermini libero. Partenza lenta e con molte incertezze da ambio le parti. La ruggine si fa sentire ed i ritmi non sono altissimi. E’ il Viva a farsi preferire da subito ed a tentare la fuga (4-2 e 7-4). Il tempo di Raffa non cambiava di molto gli equilibri in campo. Viva più oliato e con uscite offensive sicure per Gianni. Ariete in sofferenza in ricezione ma anche a trovare sbocchi in attacco. Padrone di casa che salivano sul 15-7. Ariete che reagiva (16-10) ma che veniva sospinto ancora lontano (18-10). Ancora tempo Raffa ma al ritorno in campo doppio black out in ricezione su servizio di Pagliai e set in archivio. Nel secondo set ancora partenza forte Viva (3-0) con due ricezioni Ariete fuori misura. Padrone di casa che volavano sul 7-2 con due ace di Saletti. Raffa al time out. Alla ripresa Ariete che si riportava in scia con grande cuore (8-6). Il Viva dava però l’impressione di avere più armi e quando accelerava trovava sempre il break (14-8). Cioppi chiamava tempo sul 14-11 e le sue rispondevano salendo sul 17-11. Ancora recupero Ariete (17-14) ma nuova fuga delle ragazze di casa che sul 20-15 costringevano Raffa al secondo time out. Tanti, troppi errori per le ospiti e chiusura Viva a 17. Nel terzo parziale Viva che ripartiva fortissimo (10-2). Raffa intanto aveva cambiato la diagonale con gli ingressi si Mennini e Montagni. Viva senza ostacoli (20-5) e gara chiusa.
Le dichiarazioni dei due coach a fine gara.
“Sono molto contenta della mia squadra – dice Sandra Cioppi (Viva Volley) – Sono felice per come si sono espresse le ragazze, per i tre punti e perché abbiamo vinto il derby. E’ un successo che vale una grande iniezione di fiducia. Vincere la stracittadina ci toglie il peso della sconfitta subita l’anno passato in D. Certo non eravamo al massimo, abbiamo avuto degli alti e dei bassi ma nel complesso, ripeto, non posso che essere soddisfatta di questo ritorno in campo”.
“Abbiamo fatto 31 errori punto – dice invece Giacomo Raffa (Ariete PVP) – Un dato che fotografa bene la gara e che spiega tutto o quasi. Arrivavamo a questa sfida dopo aver perso due giocatrici importanti come Filindassi e Nelli e questo non ci ha facilitato il compito. Le giovani adesso devono crescere perché la loro presenza in campo è importante e non è più sporadica ma fondamentale. Il Viva ha meritato, ha dimostrato di avere meccanismi più oliati e di avere uscite offensive importanti. Della prestazione del derby c’è poco da salvare a livello di squadra mentre a livello individuale qualcosa di buon c’è stato anche se non mi sembra giusto fare nomi. Faccio un’eccezione per Asia Ermini che ha saputo reggere in seconda linea e rappresentare una sicurezza per la squadra anche in una serata non facile”.

Comunicato Ariete PVP

Nessun commento

Powered by Blogger.