Header Ads

Up & Down


Prima gara del girone di ritorno della Pool A di CEV Champions League per la Savino Del Bene Scandicci che nel primo appuntamento della bolla tedesca di Schwerin affronta le cugine italiane della Unet E-Work Busto Arsizio. La Savino Del Bene di coach Barbolini, capolista del raggruppamento con 8 punti, scende in campo con Malinov al palleggio, Stysiak da opposto, Lubian e Popovic da centrali, Vasileva e Courtney in banda e Merlo come libero. La Unet E-Work Busto Arsizio di coach Musso, terza in classifica, si schiera invece con Poulter in diagonale con Mingardi, Stevanovic e Olivotto da centrali, Gray e Gennari come schiacciatrici e Leonardi come libero. Dopo l’equilibrio dei primi scambi la Savino Del Bene Scandicci piazza un parziale di 5 punti consecutivi per portarsi sul 7-3, firmato da Vasileva. La reazione di Busto non si fa attendere e le lombarde pareggiano i conti sul 9-9 grazie al muro di Gennari su Courtney. Da questo momento in poi la formazione lombarda prende il largo, nonostante Barbolini chiami un time out sul 9-10 per evitare la fuga delle ragazze della Unet E-Work. Sul 14-19 Barbolini ferma ancora il set, ma non arrivano svolte positive per la Savino Del Bene che si arrende sul 18-25. Avvio di secondo set terribile per la Savino Del Bene che si ritrova sotto 1-4. Le ragazze di Barbolini riescono però ristabilire la parità sul 4-4. La Savino Del Bene si porta al comando delle operazioni con un break di 5 punti che porta il punteggio sul 6-4 firmato da Stysiak su ace. Poco più tardi Courtney in pallonetto fa 9-5 e tocca a Busto Arsizio spendere un time out. Scandicci vola sul 12-7 grazie a Vasileva, ma Busto non molla e torna sul -1 sul 12-11. Mingardi prova a tenere le sue in scia con il colpo del 13-12, ma la Savino Del Bene torna ad allungare con Vasileva e Stysiak. La Busto di coach Musso non si vuole fare distanziare e allora Barbolini cambia le carte in tavola inserendo Bosetti e Pietrini per Vasileva e Courtney. È la mossa che sposta l’equilibrio in favore della Savino Del Bene: Pietrini infatti è protagonista dell’allungo scandiccese sul 20-15. Nel finale di frazione Busto prova a rientrare, ma Vasileva chiude il set con il pallonetto del 25-12. La gara della Savino Del Bene è piena di alti e bassi ed il terzo set è sicuramente uno dei momenti più duri per la squadra di Barbolini che si trova subito a rincorrere sul 3-6. Barbolini sul 3-9 chiama il time out e però deve assistere alla fuga di Busto Arsizio che arriva addirittura sul 9-21. Scandicci cerca la rimonta quando ormai è troppo tardi, la Savino Del Bene infatti cede il set per 14-25. In una partita ricca di sconvolgimenti la Savino Del Bene si rialza subito nel quarto set. Le ragazze di Barbolini arrivano in parità sul 4-4, poi Vasileva e Popovic con un ace generano il +2 scandiccese. Scandicci arriva anche sul +4 con il 9-5 firmato da Stysiak con un ace. Busto non si abbatte e rimonta fino all’11-11 realizzato dall’ex Savino Del Bene Alexa Gray. Scandicci è pronta a rispondere e lo fa con tre muri conscutivi firmati da Malinov, Popovic e Stysiak (14-11). Sul 15-12 coach Musso chiama il time out, ma la Savino Del Bene allunga ancora con Vasileva e Stysiak protagoniste. La stessa Stysiak firma l’ace del 20-14 e mette al sicuro il risultato di un quarto set che si chiude a favore della Savino Del Bene (25-18). Nel quinto e decisivo set Busto Arsizio torna a fare la voce grossa e balza sull’1-3 con l’ace di Stevanovic. La Savino del Bene rimonta e pareggia con il pallonetto del 3-3 da parte di Vasileva, ma al cambio di campo arriva in vantaggio Busto Arsizio (6-8). Nella seconda metà del quinto set Scandicci subisce l’ace di Olivotto e il punto di Gennari (6-11) e nonostante gli sforzi di Stysiak Busto Arsizio si prende il set corto per 10-15. Prima sconfitta della stagione europea della Savino Del Bene, che rimane al primo posto in classifica e, grazie al punto conquistato al tie break, si porta a quota 9. Domani alle 20.00 la Savino Del Bene tornerà in campo per affrontare le padrone di casa del SSC Palmberg Schwerin.
Ofelia Malinov post partita: “È stata una partita con tanti alti e bassi, non abbiamo trovato continuità. Dispiace per il risultato, dobbiamo guardare subito alla prossima partita e rialzarci subito. Dobbiamo entrare subito concentrate al massimo e portare a casa il risultato.”
Savino Del Bene Scandicci – Unet E-Work Busto Arsizio: 2-3 (18-25, 25-21, 14-25, 25-18, 10-15)
Savino Del Bene Scandicci: Stysiak 26, Malinov 2, Popovic 11, Pietrini 3, Merlo (L1), Lubian 11, Carocci (L2) n.e., Cecconello n.e., Samadan n.e., Drewniok 1, Vasileva 19, Bosetti (L1), Courtney 6, Camera. All.: Barbolini.
Unet E-Work Busto Arsizio: Poulter 5, Olivotto 11, Gennari 12, Bonelli n.e., Gray 18, Leonardi (L1), Mingardi 19, Piccinini, Cucco (L2) n.e., Stevanovic 12, Escamilla, Bulovic n.e., Herrera Blanco n.e. All.: Musso
Arbitri: Wolf (SUI) – Yovchev (BUL)
Durata: (22′, 24′, 20′, 22′, 16′)
Attacco: 43% – 46%
Ricezione Pos.%: 63 % – 54% (42% – 37%)
Muri: 9 – 15
Ace: 5-6
Errori: 27-13

Savino Del Bene Volley

Nessun commento

Powered by Blogger.