Header Ads

Volley Livorno sconfitto al Tie Break


Arriva a un passo dalla prima vittoria in stagione in Serie C il Volley Livorno che, di fronte al Dream Volley Pisa, cede l'onore delle armi al tie-break dopo aver avuto anche due opportunità per chiudere il match a proprio favore. «Non possiamo certo essere del tutto contenti per il risultato – spiega coach Zecchi – ma devo ammettere che le ragazze hanno fatto davvero una buona gara. Hanno dimostrato di saper sviluppare un gioco pienamente in linea, se non leggermente sopra, con il livello medio di questo campionato, senza dimenticare che noi giochiamo la Serie C con una formazione praticamente tutta composta dalla nostra rosa Under 19. La cosa che mi ha dato più soddisfazione è vedere la reazione della squadra quando siamo andati in svantaggio: riprendere il set, giocare senza guardare solo il punteggio e senza eccessivo timore reverenziale lottando su tutti i palloni. Questo ci fa ben sperare per il futuro e per i prossimi incontri». In avvio di gara, dopo una fase iniziale di studio tra le due formazioni, è il turno in battuta di Vianello a spingere le labroniche sull'11-8. Punto dopo punto, le pisane riducono il distacco e il set va ai vantaggi. Il muro di Melosi che respinge al mittente la soluzione cercata dagli ospiti vale il 26-24 che regala alle gialloblù l'1-0. Dopo il breve riposo in panchina, il Dream Volley torna in campo con le stringhe più allacciate rispetto alle padrone di casa. Il primo tentativo di fuga viene rintuzzato dalle livornesi, ma una nuova accelerazione delle pisane scava un gap che permette al Dream Volley di riportare in parità il conto dei parziali. Nel terzo set torna a regnare l'equilbrio. Sul 14-14, entra al servizio Montagnani che manda in difficoltà la ricezione delle avversarie. Il Volley Livorno sale sul 17-14, ma il Dream Volley non molla la presa e riduce immediatamente il distacco. Lo sprint finale premia le ospiti che portano a casa il parziale per 23-25. Il contraccolpo scuote le labroniche che, sotto 3-7, mettono in campo il massimo sforzo per piazzare un break di 13-3 che spinge il Volley Livorno avanti di 6 lunghezze. Al momento di mandare il set in archivio, le gialloblù sprecano i primi due set point e si va nuovamente ai vantaggi. Le labroniche non si fanno sorprendere e, alla quinta occasione, con il punto del 28-26 aprono le porte del tie-break. Nel set decisivo, il Volley Livorno inizialmente subisce la veemenza delle rivali ma, piano piano, prende le misure alle pisane e in un amen si passa dall'11-13 per le ospiti al 14-13 per le padrone di casa. Il Dream Volley annulla entrambi i match point delle labroniche e, sul traguardo, piazzano la zampata vincente per il 15-17.

Volley Livorno

Nessun commento

Powered by Blogger.