Header Ads

Coppa Italia 2^ Divisione: il Dream ribalta il risultato e vince 3-2 con il Vicarello


Dream Volley Pisa - Pol. Vicarello 3 - 2 (12/25 18/25 25/22 25/18 15/13)
DVP: Bacci, Berretta, Carmignani, Colombaro, Guiducci, Manca S., Marinai, Pannocchia, Pasmaciu I., Pasmaciu M., Sanna. Liberi: Falorni e Repeti.All. Croatti, Manca F.
La partita contro la formazione del Vicarello era già sulla carta una gara difficile per la giovane squadra del Dream. Le livornesi avevano dalla loro molte atlete con più esperienza di gioco oltre che di età superiore. Il buon livello tecnico delle pisane poteva però bilanciare in qualche modo questo divario. Ma dopo i primi due punti del primo set per le gialloblu è il black-out totale. Non ricevono, non costruiscono e non attaccano: subiscono quasi inebetite il gioco delle ospiti alle quali basta solo mandare la palla in campo avversario. Il punteggio parla da solo: 25 a 12 a favore del Vicarello. Il secondo parziale sembra iniziare meglio, ma le ragazze di Marco fanno ancora fatica a giocare con la lucidità e la fluidità che ha caratterizzato tutte le altre gare. Ancora troppi errori in ricezione e in difesa, per non parlare di attacchi in rete e battute sbagliate. Le livornesi in 20 minuti sono avanti 2 a 0. Inizia il terzo set e dopo pochi minuti il punteggio è di parità: 3 a 3. Peccato che i 6 punti sono tutti opera delle atlete di casa. Coach Croatti chiama tempo e scuote letteralmente la squadra, svegliando anche qualche spettatore che in tribuna forse si era assopito! Da quel momento il Dream rinasce dalle sue ceneri, come "l'Araba Fenice", e punto su punto dimostra di essere capace di tenere testa al Vicarello. Sul 24 a 16 in suo favore il Vicarello rialza la testa e conquista 6 punti di fila, portandosi a 22. Le gialloblu sembrano di nuovo imbambolata, ma forse è solo paura di vincere. Dopo aver provato a far attaccare da tutti i punti del campo, il palleggiatore gialloblu sorprende le avversarie con un pallonetto e chiude il set. Il quarto parziale vede finalmente la completa rinascita delle giovani atlete di casa che finalmente esprimono appieno il loro gioco e commettono pochi errori: torna il sorriso sui loro volti e conquistano un punto, lasciando le avversarie a 18. Il tie-break inizia bene, poi il Vicarello dà il colpo di coda e si va al cambio campo sull'8 a 3 per la squadra ospite. Di nuovo le gialloblu risorgono, raggiungono le avversarie e dal decimo punto in poi è finale al cardiopalma. La partita si chiude con la vittoria delle ragazze di Marco che inaspettatamente portano a casa due punti e soprattutto la soddisfazione di avere battuto la prima in classifica, che ancora non aveva perso neanche un punto. Complimenti doppi alle ragazze di coach Croatti per la vittoria ma soprattutto per la "resilienza", che ha permesso loro di ribaltare una partita che sembrava persa. Nell'ultima gara, da giocare in casa del Borgo Rosso, le gialloblu devono prendere i 3 punti se vogliono sperare di piazzarsi come miglior seconda, sempre che nelle ultime due gare del girone C il Casciavola non conquisti tutti e 6 i punti in palio. Staremo a vedere.

Fonte: s.m.

Nessun commento

Immagini dei temi di Maliketh. Powered by Blogger.