Header Ads

Pallavolo Casciavola - Resoconto decima giornata


Una vittoria ed una sconfitta, coem da pronostico della vigilia
SERIE C Tre punti dovevano essere e tre punti sono stati. La PediaTuss supera senza troppi patemi la Pantera Lucchese e si erge al terzo posto della classifica nell’attesa che martedí prossimo si completi il quadro della decima giornata. Coach Barboni inizia questa sfida mandando in campo Masotti in palleggio, Vaccaro opposto, Gori e Lichota centrali, Gaibotti e Messina schiacciatrici, oltre a Di Matteo libero. L’inizio è un monologo, con Masotti sulla linea dei nove metri, fra ace, muri e attacchi, in un batter di ciglia le rossoblú infilano ben 13 punti consecutivi. Set praticamente vinto in meno di 10’, il resto è accademia che fissa il punteggio 25-6. Nel secondo parziale non cambia l’orchestra e non cambia la musica anche se la Pantera prova a restare aggrappata alla PediaTuss, Vaccaro e compagne mantengono sempre un margine di sicurezza per gestire la gara. Verso metá set coach Barboni inizia la girandola di cambi che lo porterá ad utilizzare l’intera rosa a disposizione, il set si chiude a 18. Piú equilibrato il terzo parziale, anche se la PediaTuss lo conduce sempre fino a procurarsi sei palle set. Sfuggono le prime quattro e cosí quest’ultimo set si chiude con un punteggio dalla forbice più ristretta: 25-22. Adesso arriva la sosta natalizia, la classifica vede la PediaTuss in zona playoff con un buon margine sulla quinta in classica, si riprenderá a giocare l’otto gennaio quando al Pala Renault Clas arriverá lo Jenco Volley Viareggio.
Pantera Lucchese - PediaTuss Casciavola 0-3 (6-25; 18-25; 22-25)
PANTERA: Annarelli, Biagioni, Bianchini, Boso, Del Rosso, Domenici, Frulletti, Granucci, Innocenti, Laurenzi, Rotonda. All. Della Santa
PEDIATUSS: Bella, Di Matteo, Gaibotti, Gori, Guttadauro, Lichota, Liuzzo, Masotti, Messina, Montagnani, Vaccaro. All. Luca Barboni; II All. Elisa Viviani; Dir. Acc. Maurizio Viegi
SERIE D Era una partita dal pronostico chiuso e cosí è stata. Nessuna grande sorpresa è arrivata da Riotorto dove la Renault Clas cade di fronte a quella che è la capolista imbattuta del campionato. Di fronte due squadre costruite con obiettivi e metodi diametralmente opposti: una, il Riotorto, formata da giocatrici esperte e di categoria per riportare il club della costa in serie C, l’altra quella casciavolina, nata per far fare esperienza ad un gruppo di ragazze giovani che rappresenta il futuro del club rossoblú. La partita scivola via con tre set in fotocopia. La Renault Clas oppone una buona resistenza, ma riesce a restare aggrappata alla partita solo fino 9 pari del primo set, poi le padrone di casa non sbagliano più niente e portano a casa l’intera posta. Adesso il campionato si ferma per la pausa natalizia, si tornerá a giocare fra le mura amiche l’otto gennaio contro la Carrarese Filattiera.
Pallavolo Riotorto - Renault Clas 3-0 (25-14; 25-11; 25-11)
RIOTORTO: Agostini, Balestracci, Barni, Bianchi, Brunetti, Cappellini, Farruggio, Giuggioli, Martelli, Noci, Novelli, Saggini, Santini, Vallini. All. D’Alesio
RENAULT CLAS: Barsacchi, Benedettini, Biasci, Caciagli, Caponi, Cini, Corsini G, Corsini V, Farella, Isolani, Luppichini, Mori, Paoletti, Pietrini. All. Sabrina Bertini; Dir. Acc. Maurizio Bellandi

Massimo Corsini
Ufficio Stampa Pallavolo Casciavola / VCC

Nessun commento

Immagini dei temi di Maliketh. Powered by Blogger.