Header Ads

Serie C femminile: ottava vittoria per il Dream, 3-1 al V.P. Volley


V.P. Volley - PediaFlu Dream Volley Pisa: 1 - 3 (25/22 23/25 17/25 22/25)
V.P. Volley: Calevro, Castiglioni, Casu, Gianni, Giannini, Lamperi, Lossi, Poli, Rolla, Saba, Vizzoni. Liberi: Maggiani, Rustighi. All. Roni, Gianfranceschi.
Dream Volley Pisa: Bonciani, Ciampalini, Crecchi, Cresci, Forte, Milicia, Migliorini, Perrottelli, Pettenon, Volpi. Liberi: Ricoveri, Tolomei. All. Grassini.

Arbitro: Costabile.
Il Dream torna dalla trasferta di Seravezza con tre punti importanti che consente a Crecchi e compagne di restare a contatto con la capolista Oasi Volley. Le gialloblu hanno si faticato per aggiudicarsi l'incontro, ma al tempo stesso nei momenti clou hanno saputo arginare gli attacchi delle versiliesi e replicare con molta grinta. Primo e secondo set giocati in equilibrio con i finali di parziale dove che ha sbagliato di meno se li è aggiudicati. L'essere riuscite a riequilibrare le sorti della gara ha dato alle ragazze di Grassini un maggiore consapevolezza nel set successivo nel quale poco alla volta hanno "obbligato" la padrone di casa a giocare palle scontate sulle quali la difesa guidata da Ricoveri ha avuto la meglio e poi Migliorini ha innescato le proprie attaccanti pronte a chiudere le azioni. Buona la prova della giovane Bonciani, che gara dopo gara stà trovando continuità nelle prestazioni. Nel quarto set le pisane tenevano testa alle atlete di Roni che con cercavano di rientrare in partita, recuperavano l'iniziale svantaggio per poi passare avanti nel punteggio e gestire con attenzione il ritorno delle avversarie. Gli ingressi di Milicia nel finale dei set, schierata come "libero aggiunto", hanno fatto la differenza sia al servizio che in difesa dando tranquillità alle compagne. Ora qualche giorno di riposo durante le festività natalizie e poi testa all' ultima gara del girone di andata che si giocherà sabato otto gennaio alle orre 21 conttro il Volley Livorno.

Fonte: l.v.

Nessun commento

Immagini dei temi di Maliketh. Powered by Blogger.