Header Ads

L'Ariete si riscatta


Serie C Femminile Girone C – Ariete Prato Volley Project – Aglianese Volley 3-1 (25-14; 25-21; 23-25; 25-21), arbitro Nannicini
L’Ariete si riscatta. Prova d’orgoglio delle ragazze di Giacomo Raffa che battono l’Aglianese e cancellano subito la sconfitta nel derby. Un primo set dominato non è stato sufficiente all’Ariete per apparecchiarsi una serata tranquilla. Brava l’Aglianese a non abbattersi ed i tre set successivi sono stati infatti equilibrati e sofferti. Un Prato ancora convalescente può comunque ripartire da questi tre punti per costruire la sua stagione. La gara. Prato con Bartolini e Sborigi in diagonale, Morotti e Legnini al centro, Scarpelli e Fanelli in attacco, Ermini libero. Gara subito indirizzata al meglio per l’Ariete che metteva pressione sulla ricezione ospite, molto incerta, e che trovava subito il break importante (9-1). Tempo Guidi ma al ritorno in campo Prato proseguiva nella sua marcia serena. Bartolini serviva democraticamente tutte le sue uscite offensive ed attaccanti e centrali rispondevano bene (13-5 e 19-8). Finale a 14 di un set mai in discussione. Aglianese che si presentava al via del secondo parziale con ben altre decisione conquistando il primo vantaggio della gara (5-6). Prato era brava a non scomporsi. Il break arrivava sul 12-8, tempo Guidi. Agliana reagiva e rientrava (12-11), tempo Raffa. Al ritorno in campo la battuta jump float di Scarpelli faceva ancora danni nella ricezione ospite. Prato riconquistava un break di 4 punti che Fanelli era brava a difendere (15-11 e 17-13). Ancora tempo Agliana. Prato saliva sul 18-13 e poi sul 20-14 in serenità. Qua però l’Ariete commetteva qualche errore di troppo e Agliana era brava ad approfittarne per rientrare (22-21). Scarpelli conquistava il 23 e, sulla sua battuta, ci pensavano le ospiti a chiudere il set con due errori in attacco. Nel terzo inizio equilibratissimo (3-3 e 10-10). Agliana trovava il break, tra l’altro con un bel muro su Sborigi, e Raffa fermava le sue (11-14). Massimo vantaggio ospite sul più quattro (11-15). Scarpelli al servizio riportava Prato sul meno due ma ancora gli errori favorivano la fuga di Agliana (13-17). Qui Scarpelli in attacco e Legnini al servizio ricucivano (16-17). Dopo il tempo di Guidi Agliana sul 16-18 ma Prato che recuperava (19-18 e 20-20). Finale in cui era bravissima la neo entrata Montagni ma ancora più brava l’Aglianese che saliva 22-24 e chiudeva a 23. Nel quarto equilibrio inziale rotto da Prato (6-4 e 8-5) che si guadagnava un minimo vantaggio che manteneva fino al 18-18 (da 17-13). Buone fin lì le prova di Fanelli e Montagni in attacco. Brava Agliana a non mollare ed a trovare il sorpasso con un ace (18-19 dopo un parziale di 5 punti a zero). Intanto Raffa aveva inserito Scarpelli nel ruolo di opposto. Prato saliva sul 21-19 e Guidi chiamava tempo. Alla ripresa Montagni e Morotti confezionavano il 25-21 finale.
La rosa – Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Mennini, Morotti, Legnini, Bardazzi, Scarpelli, Montagni, Fanelli, Sborigi, Poli, Gerl, Torri, Cacciatore, Ermini, Bacco. All. Giacomo Raffa.

Comunicato Ariete PVP

Nessun commento

Powered by Blogger.